TMSC costruirà processori in USA

Luca Viscardi5 Maggio 2021
TSMC Processori
Listen to my podcast

Nella puntata del podcast di oggi vi raccontiamo moltissime storie dal mondo della tecnologia compresa quella che riguarda la prossima apertura da parte di TMSC di nuove fabbriche dei processori negli Stati Uniti.

Fa scalpore la notizia secondo cui Amazon lo scorso anno non ha pagato alcuna tassa in Europa nonostante i guadagni record.

Google lancia il suo nuovo smart speaker intelligente, in grado di monitorare il nostro sonno senza che indossiamo alcun dispositivo.

Twitter acquisisce una nuova società e potrebbe essere una mossa propedeutica al lancio di servizi a pagamento.

Trascrizione automatica del podcast

il tema dei processori e della loro mancanza è ancora al centro dell’attenzione anche nella giornata di oggi. Una giornata ritrovati da mister gadget del notiziario quotidiano dedicato al mondo della tecnologia che oggi si apre con il tema dei processori l’abbiamo visto a più riprese l’abbiamo sentito a più riprese in questi mesi.

La mancanza di processori sul mercato è uno dei grossi problemi contemporanei è qualcuno che ha previsto addirittura delle difficoltà per Apple nella produzione dei suoi dispositivi nella seconda metà dell’anno ma non è l’unica azienda in questa condizione pare che il governo degli Stati Uniti abbia chiesto a TSMC grande produttore di microchip di realizzare addirittura sei stabilimenti negli Stati Uniti nell’arco di tre anni questo per ampliare dunque la produzione di processori sul suolo americano. Vedremo se questo succederà oppure no.

Si parla anche di un argomento scottante che riguarda le tasse pagate dai grandi della tecnologia in Europa pare che l’anno scorso Amazon non abbia versato un centesimo nelle casse dell’erario dell’erario europeo nonostante dei guadagni da capogiro.

Ovviamente si sta cercando di porre rimedio a questa situazione che non è esattamente la migliore auspicabile. I soldi guadagnati qua dovrebbero generare tasse che rimangono su questo territorio. A proposito di un altro big della tecnologia gongola ieri è stato confermato l’arrivo anche in Italia del nuovo Google tab che ha una caratteristica particolare la disponibilità di una sorta di radar in grado di monitorare il nostro sogno anche senza che indossiamo degli apparati. Questo vuol dire che il nuovo Google tab è in grado di misurare i nostri movimenti e anche il nostro respiro e dirci con quale tipo di qualità abbiamo dormito anche senza che noi abbiamo attrezzature addosso.

Twitter ha acquisito scuole e questo probabilmente ci fa pensare che presto ci sarà un servizio a pagamento che permetterà probabilmente di vedere contenuti senza pubblicità oppure di contenuti di qualità superiore a quelli che si potranno vedere gratuitamente.

SpaceX lancerà 60 nuovi satelliti di Starling che la società che invierà internet dallo spazio che dice di aver ricevuto 500 mila richieste per l’attivazione del servizio Google intanto ha fatto trapelare i suoi nuovi auricolari in Germania pare che si chiameranno pixel e Sirius Black. Almeno questo dovrebbe essere il nome definitivo.

Ieri si è celebrato il 4 maggio quindi la giornata di Star Wars e per gli utenti di strada è arrivato un nuovo gioco di Star Wars e gratis a disposizione. Per noi invece gratis tutti i giorni c’è mister gadget che torna puntuale ovviamente domani.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.