Torna Sony Aibo, il cane robot presto sul mercato a 1.700 dollari

Luca Viscardi2 Novembre 2017
Torna Sony Aibo, il cane robot presto sul mercato a 1.700 dollari

Torna Sony Aibo, il cane robot presto sul mercato a 1.700 dollari, è la nuova versione del mitico prodotto dei primi anni 2000, molto più costoso.

Conoscevo  solo due  persone che l’hanno posseduto, io l’ho provato proprio grazie ad una delle due, che dopo due giorni non sapeva più cosa farsene. Ma a lui capitava anche con mogli e fidanzate, quindi non c’era niente di nuovo.

Sony Aibo, un prodotto che ha fatto storia

Sony Aibo, che oggi viene messo in mostra a Rovereto, nella mostra permanente dedicata ai robot, è stato il primo tentativo di trasformare la robotica in una disciplina prossima alla vita di tutti i giorni.

Torna Sony Aibo, il cane robot presto sul mercato a 1.700 dollari

Il primo modello è arrivato nel 1999, mentre la fine della produzione è stata fissata nel 2006. Nella mia breve esperienza di allora, vi posso dire che il problema principale stava nelle batterie.

Il vero divertimento iniziale era quello dell’adozione di software non ufficiali, che aggiungevano funzioni “non previste” all’animaletto meccanico. Era una pratica che non piaceva a Sony, che la osteggiò per lungo periodo; quando si arrese a aprì le porte allo sviluppo open-source era troppo tardi, ormai il prodotto non riusciva più a stimolare gli appassionati, anche per il costo, perché allora il modello commerciale veleggiava intorno ai 3 milioni di lire, ma spesso era protagonista di aste al rialzo.

Sony Aibo 2017, si riparte da nuovo design e prezzo più basso

Il nuovo modello che arriva nel giro di qualche mese avrà gli occhi realizzati con due schermi OLED e una batteria con una durata di due mesi; secondo l’azienda si adatterà al contesto in cui vivrà, imparando a rendere felici i suoi proprietari. Cosa questo significhi nei comportamenti di tutti i giorni sarà da vedere.

La batteria è quasi doppia rispetto al modello di qualche anno fa, con un tempo di ricarica di circa 3 ore; situazione migliorata ma forse ancora un po’ limitata. Certo, se pensiamo ad Aibo come ad un gioco, è difficile pensare di usarlo per un periodo continuativo superiore alle due ore, ma il sogno sarebbe quello di un oggetto in grado di resistere con una sola carica ad un’intera giornata di utilizzo per poi ricaricarsi nella notte. Chissà se ci arriveremo mai…

Il nuovo Sony Aibo arriverà a breve in Giappone con un modello di vendita completamente diverso, perché a fronte del prezzo di acquisto di 1.700 dollari, ci sarà anche un abbonamento mensile da 26 dollari da pagare per aggiornamenti e per garantire accesso a rete telefonica e wifi ovunque.

C’è anche una telecamera a bordo di Aibo, tutto quello che catturerà si potrà vedere dalla app My Aibo, dove troverete anche tutte le informazioni analitiche sul vostro strano animale high tech.

La stabilità è garantita grazie ad un sistema che ne calcola i movimenti addirittura su 22 assi; per il divertimento di Aibo senza umani ci sarà anche un osso, chiamato Aibone

Torna Sony Aibo, il cane robot presto sul mercato a 1.700 dollari

Chi di voi è pronto per andare al giardinetto con Aibo al guinzaglio?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.