Gli utenti di Nintendo Switch preferiscono usarla in mobilità

Luca Viscardi2 Novembre 2017
Nintendo Switch Online

Gli utenti di Nintendo Switch preferiscono usare la loro consolle in mobilità,  sono dati che emergono dalla presentazione che ha accompagnato i risultati finanziari semestrali della società e posso confermare perché anche mio figlio tende a metterla nella docking solo per caricare, abitudine che fatico a capre per mille ragioni.

Nintendo Switch, gli utenti preferiscono usarla senza dock

Perdonate se torno anche oggi sul tema di Nintendo Switch, che stiamo percorrendo con una certa frequenza in questi giorni, ma questo è uno degli oggetti dell’anno, un gadget che nelle case degli appassionati di tecnologia non può mancare, perché è bello, perché la soluzione è molto originale e perché combina più oggetti in un solo prodotto.

Se volete, l’unica vera pecca è che il catalogo dei giochi non sia il massimo, anche se allo stesso tempo vi offre delle chicche che sono esclusive, in particolare quelli di Super Mario, senza contare il delirio legato al mondo di Zelda.

Inevitabile, con una chicca tecnologica di questo tipo, che il tema sia ricorrente, soprattutto oggi, quando scopriamo che chi ha già comprato questo prodotto preferisce usarlo nella modalità che in molti credevano sarebbe stata usata poco, cioè come una consolle portatile.

Gli utenti di Nintendo Switch preferiscono usarla in mobilità

Il dato è stato presentato in occasione della comunicazione dei dati semestrali dell’azienda, che contengono un sacco di informazioni interessanti, tra cui quelli relativi alle previsioni di vendita per il primo anno di vita della consolle, che sono stati fissati a 14.000.000.

Pensate che la Wii U, nel suo ciclo di vita dal 2012 al 2017, ne ha venduti meno, fermandosi a 13.500.000 pezzi.

Nintendo Switch, le previsioni per il prossimo natale sono più che rosee

Il titolo più recente, Super Mario Odissey, ha venduto 2 milioni di pezzi in 3 giorni ed è un’esclusiva di Switch; non serve dire che la policy scelta per la diffusione del catalogo software è più che azzeccata. Periodicamente viene proposto un titolo che da solo fa da driver alle vendite e il sistema funziona!

I titoli più importanti ormai sono arrivati, ma Nintendo ha ancora qualche colpo in canna da proporre al mercato, come Breath of the Wild Xenoblade Chronicles 2, oltre a poter contare su quelli già in circolazione che con il passaparola stanno conquistando sempre più utenti, su tutti c’è Splatoon 2.

E voi? Avete già una Switch dentro casa? E’ sulla lista di Natale?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.