Huawei Mate 10 Pro è ufficiale, in Italia arriva solo quello!

Luca Viscardi16 Ottobre 2017
Huawei Mate 10 Pro

Dopo tutti i rumors di questi mesi, oggi è stato ufficialmente annunciato il nuovo modello di Huawei, o meglio la nuova serie, Huawei Mate 10 series, con due modelli principali, Huawei Mate 10 e Huawei Mate 10 Pro, di cui solo il secondo arriverà da noi in Italia.

Huawei Mate 10 Pro è ufficiale, in Italia arriva solo quello!

Huawei Mate 10 Pro è l’unico modello che arriva in Italia (per ora)

Huawei Mate 10 avrà uno schermo da 5.9 pollici, 2K (2560×1440) con HDR e una luminosità di 740 nits

Huawei Mate 10 Pro avrà invece un display con ratio 18:9 con diagonale da 6 pollici, ma definizione fullHD.

Dentro lo smartphone ci sarà il processore Kirin 970, con 4 gb di ram per la versione normale, 6 gb di ram per la versione pro.

La versione più pregiata avrà anche certificazione IP67, mentre il modello normale avrà una certificazione IP53,  mentre le batterie saranno identiche per la  precisone con una capacità di 4.000 mAh.

Lo spessore di Huawei Mate 10 Pro sarà di soli 7.5 mm, mentre la lunghezza sarà di 4 mm inferiore a quella di iPhone 8 Plus, pur avendo una diagonale da 6 pollici, contro i 5.5 di  iPhone.

Il sensore delle impronte digitali sarà posizionato davanti per il modello “normale”; mentre sarà sul retro per il modello Pro.

La doppia fotocamera realizzata con Leica sarà da 20 mpx per il sensore bianco nero mentre quello a colori sarà da 12 mpx, la camera frontale invece avrà un sensore da 8 mpx. Entrambi i sensori posteriori avranno apertura F/1.6.

La memoria interna di Huawei Mate 10 sarà di 64 gb con espansione di memoria, mentre la versione Pro avrà 128 gb, ma senza espansione alcuna.

Huawei Supercharge porterà il telefono al 58% in 30 minuti, sarà quattro volte più veloce della ricarica wireless e il 50% più veloce di quella di iPhone 8 Plus.

Anche l’audio sarà al Top con uscita Hi-Resolution Audio con 348 khz, a 32 bit.

Ci sarà un “PC Mode” ma non servirà una docking station come per Samsung DeX. Si collegherà il telefono direttamente al display, con una tastiera e un mouse via bluetooth oppure usando il telefono come touchpad virtuale.

Ma non solo: l’intelligenza artificiale sarà usata anche per servizi come la traduzione in tempo reale, grazie alla collaborazione con Microsoft, che ha personalizzato l’applicazione “traduttore” perché funzioni al 100% con la soluzione di AI che è inclusa nel processore Kirin 970. Testi, voce e scritta sulle immagini saranno tradotti in tempo reale.

E c’è di più, perché Huawei vuole costruire una piattaforma open source per il funzionamento dell’intelligenza artificiale, perché gli sviluppatori ne possano sfruttare la potenza scrivendo le app. Questo grazie ad un API sviluppata da Google che sarà disponibile all’inizio del prossimo anno.

Insomma, tutto come previsto, non c’è un solo dettaglio che non fosse già trapelato nei giorni scorsi.

Huawei ha voluto porre l’accento sulla qualità del design, che sarà molto curato in tutti i dettagli, dalle finiture del metallo, fino agli strati della parte posteriore.

Due colori per il modello Pro: nero e mocca, altre al colore Midnight Blue, il preferito del boss di Huawei, Richard Yu. Infine ci sarà un Pink Gold, molto carino, simile a quello di iPhone 8 Plus.

Il modello “flat” avrà colore Champagne Gold, Black, Mocha e Pink Gold, ma ricordatevi che non arriverà in Italia.

Insieme ai due modelli “base”, è stato presentato anche la versione Porsche Design, con 256 gb di memoria interna, un aspetto esteriore che sembra ceramica.

Il sistema operativo di Huawei Mate 10 Pro sarà Android 8.0 Oreo con l’interfaccia EMUI 8.0, un salto in avanti siderale (dal punto di vista numerico) rispetto a quanto visto fino ad oggi.

Huawei Mate 10 Pro: prezzi e disponibilità

Il prezzo del nuovo Huawei Mate 10 Pro, l’unico in arrivo in Italia, sarà di 849 euro, contro i 1.349 del modello con il marchio Porsche Design. L’arrivo sul mercato è previsto per la metà di novembre.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.