Ancora rumors su Google Pixel 2: waterproof e active display

Luca Viscardi7 Settembre 2017
Ancora rumors su Google Pixel 2: waterproof e active display

Manca praticamente ancora un mese prima del lancio del nuovo flagship Android,  ma nell’attesa arrivano ancora rumors su Google Pixel 2: waterproof e active display sembrano essere due degli elementi distintivi di un telefono che non ho ancora capito se va trattato come un top phone o come un rincalzo.

Rumors su Google Pixel 2: il riassunto delle puntate precedenti

Nelle ultime settimane abbiamo affrontato a più riprese il tema del nuovo Google Pixel 2 in quelle che dovrebbero essere le due versioni, una prodotta da HTC, l’altra da LG. Trovate un po’ di informazioni QUI, ma se volete c’è qualcosa che va un po’ più indietro nel tempo e lo trovate QUI !

Oggi si aggiungono un paio di dettagli che erano ancora sconosciuti: i nuovi modelli avranno certificazione IP68 per la resistenza ad acqua e polvere, mentre pare certa anche l’adozione di una soluzione molto simile a quella dell’active display, oppure Always On Display, in grado cioè di fornire informazioni all’utente anche con il telefono in standby.

Rumors su Google Pixel 2: fuoriclasse o comprimario?

Comincio a maturare la certezza che il Google Pixel abbia un valore, una riconoscibilità di marchio e una considerazione alta solo nella testa di chi si occupa di tecnologia, ma per il resto sia una specie di Windows Phone degli Android. Un fenomeno molto circoscritto, in grado di affascinare gli utenti super tecnologici, ma per i più è sconosciuto o quasi.

Non c’è una sola classifica che lo menzioni, non ci sono altri indicatori che lo mettano al centro dell’attenzione del pubblico: video e articoli che lo riguardano hanno sempre un trattamento “tiepidino”, eppure per qualche misteriosa ragione la comunità tecnologica ne scrive come se fosse l’iPhone.

Dovremmo piegarci all’evidenza (a quasi dieci anni dal primo Nexus) che questi sono prodotti secondari, ma chissà per quale motivo viviamo sempre nell’illusione che il prossimo modello sarà quello che cambierà tutto e diventerà un successo.

Rumors su Google Pixel 2: indizi di un successo?

La memoria base del nuovo Pixel sarà di 64 gb, contro i 32 dello scorso anno. Ci sarà una variante da 128 gb; non ci sarà il connettore delle cuffie da 3.5 mm, ma in compenso ci saranno gli altoparlanti frontali stereo. Dentro la scatola ci sarà comunque un adattatore  da USB Type-C al connettore delle cuffie, ma la soluzione migliore sarà un auricolare senza fili!

I colori saranno due, grigio scuro e nero, con la differenza di colore (e materiali) sul retro che erano già presenti su Google Pixel nella sua prima versione.

La fotocamera avrà stabilizzazione elettronica, con una priorità assoluta per la qualità delle foto con luminosità bassa.

Molto probabilmente entrambi i prodotti arriveranno con Android 8.1 a bordo, cosa che succederà intorno a fine ottobre, se le previsioni verranno rispettate.

Comunque, dopo tutto, a me il Google Pixel (1) piace ancora un sacco… Per dire… 🙂


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.