Recensione Video Blackberry KEYone, guardare per credere

Luca Viscardi27 Luglio 2017
Blackberry KEYone

Recensione Video Blackberry KEYone, guardare per credere, perché questa è secondo me una delle sorprese del mercato di quest’anno.

Ho usato per un periodo di tempo abbastanza lungo il nuovo prodotto che rappresenta il passaggio di consegne dall’azienda canadese alla cinese TCL, specializzata nell’assorbire marchi già popolari e poi usarli con prodotti realizzati autonomamente.

Blackberry KEYone

Recensione Video Blackberry KEYone, per darvi prova della bontà del prodotto

Ho avviato il mio test con molti dubbi e con notevole scetticismo: gli ultimi prodotti con la mora mi sono piaciuti poco o comunque mi hanno molto deluso nel breve periodo. Avevo accolto il Blackberry Priv con molto entusiasmo, ma poi mi ero dovuto ricredere per la scarsa qualità dell’assemblaggio e l’obsolescenza velocissima.

Ho già espresso più volte due dubbi: processore e prezzo, che sono una combinazione fondamentale nella valutazione del telefono; in questo caso, l’equazione non è il massimo, eppure questo smartphone è davvero bello, completo, funzionale, con una fotocamera che non si discute.

Blackberry KEYone

Recensione Video Blackberry KEYone, il software fa davvero la differenza

Android è un grande mare in cui pare esserci spazio per tutti, ma che in realtà ha pochi interpreti di eccellenza: Blackberry entra a pieno titolo tra quelli bravi, perché la personalizzazione di Android 7 è davvero eccellente.

Sono state sostituite (in meglio) alcune applicazioni “native”, è stato aggiunto il tab laterale (come quello degli smartphone “edge” di Samsung), in più il superlativo Blackberry Hub, la migliore interpretazione di client di posta che il mercato possa offrire.

Ho lasciato la tastiera in fondo, perché come vi ho scritto più volte, ho trovato interessante la combinazione con quella virtuale, ma i soli “tasti” fisici non sarebbero sufficienti per una buona esperienza d’uso. Ma se combinate le due cose, l’effetto è top.

Le ragioni per apprezzare Blackberry KEYone sono molte. Se solo avessero usato un processore migliore… Peccato, perché per 600 euro, ci si aspetta una dotazione al top.

In Italia è distribuito a poco più di 600 euro e viene proposto anche dalle grandi catene di elettronica, tra cui Mediaworld. Se volete risparmiare, potete invece CLICCARE QUI e approfittare dell’offerta di Amazon a 569 euro.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.