Perchè gli operatori non attivano il wifi calling in Italia?!?

Luca Viscardi4 Luglio 2017
Perchè gli operatori non attivano il wifi calling in Italia?!?

Ogni tanto uno si sveglia così e non so perché ho sempre questo tipo di domande, che per lo più non trovano risposte. Perchè gli operatori non attivano il wifi calling in Italia?!?

Sapete di cosa sto parlando? E’ una delle opzioni che molti operatori stranieri offrono, uno standard della rete GSM.

Cosa è il WiFi Calling?

Un’opzione semplice semplice, che trovate tra le pieghe del menù del telefono, una volta attivato trasforma le comunicazioni del vostro smartphone, che si comporta come un normalissimo terminale VOIP, con una serie di vantaggi che adesso vi racconto.

Chi ha un iPhone trova la voce (quando è disponibile con l’operatore) tra le impostazioni dell’applicazione “Telefono”.

Perchè gli operatori non attivano il wifi calling in Italia?!?

Su Android invece di solito si trova tra le voci “extra” del menù wifi, anche in questo casa è una voce che appare quando l’operatore rende disponibile il servizio.

A cosa serve? A collegarvi direttamente con il vostro operatore attraverso il wifi, comunicando con il vostro telefono come se foste a casa, o comunque connessi alla rete del vostro operatore.

Faccio un esempio: andate negli Stati Uniti. Vi collegate al Wifi, sul vostro smartphone appare la scritta “tuo operatore wifi” e a quel punto lo usate come a casa, telefonando in Italia facendo chiamate locali, ricevendo come se foste a Casalpusterlengo e inviando e ricevendo SMS allo stesso modo.

Non solo: siete in montagna dove il vostro operatore non prende, oppure dentro casa vostra il segnale del telefono è debole. Vi agganciate al WiFi e a quel punto la rete internet sostituisce la rete cellulare, dandovi conversazioni nitide e chiare, senza lo stress della mancanza di campo.

Faccio un altro esempio di utilizzo: siete italiani e lavorate in Svizzera, o viceversa. Quando siete al lavoro, agganciate il telefono al wifi e conversate come se foste a casa vostra senza pagare il roaming in ingresso.

Ok, Ok, siete insaziabili, volete un altro esempio! Avete l’ufficio in un seminterrato dove il telefono non prende: vi collegate al Wifi e fate una bella pernacchia al ripetitore che ha un segnale più scarso di quanto dovrebbe e vi godete la vostra bella conversazione telefonica anche se siete in una stanza con rete così così.

Perché gli operatori non attivano il Wifi calling?

La risposta per me è discretamente ignota. Il Wifi Calling è uno standard GSM, è presente sui telefoni Android praticamente da sempre, da tempo è disponibile anche in Wifi, peccato che gli operatori facciano finta di non conoscere la materia.

E qui si torna al principio per cui la qualità del servizio che riceviamo non è all’altezza di un paese che vuole essere tra i più avanzati del mondo o forse che si crede di esserlo, ma purtroppo è tutt’altro.

Senza contare il fatto che la disponibilità del wifi calling è un vantaggio per l’operatore stesso, che ha tutto sommato meno ansia di coprire le aree più remote, oltre a sgravare notevolmente il traffico sulle singole celle.

Vista così sembrerebbe un servizio vantaggioso per tutti, per quale bizzarro motivo non lo si mette a disposizione anche in Italia? In Europa lo usano i clienti inglesi di EE, quelli francesi e spagnoli di Orange, in Germania lo possono usare quelli di Vodafone.

Insomma, tanto per cambiare, siamo brutti corti e malufatti. E siamo tra i pochi nel vecchio continente che non sanno nemmeno cosa sia un servizio che altro è uno standard diffuso.

Va così.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.