BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Luca Viscardi19 Maggio 2017
BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Dopo un paio di giorni con questo smartphone per le mani, non ho dubbi: BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera, con la sua dotazione hardware e software di tutto rispetto, che si abbina ad un design curato e un’assemblaggio più che ce eccellente.

Non vorrei sembrare dispregiativo nei confronti dei produttori asiatici, ma in questo prodotto si vede (eccome) la mano europea, per come sono stati curati soprattutto i dettagli estetici.

BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Nella parte posteriore viene ripresa la forma curva che ricorda  il Galaxy S7, ma con un materiale opaco, leggermente gommoso, molto gradevole al tatto.

Il display da 5.2 pollici è un fullHD Quantum Color, con una leggibilità estrema anche alla luce del sole, grazie ad una luminosità che arriva a 650 nits. Ok, ok, alcuni top di gamma arrivano a 1000  ma siamo comunque  ad una quota da competizione.

BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Display 2.5D, con una finitura curva che conferisce un aspetto molto gradevole, ma quello che conta più di ogni altra cosa è secondo me la dotazione software perché con il suo prezzo di 289,90 euro il BQ Aquaris X è uno dei pochi prodotti a costo contenuto che nasce con la dotazione di Android 7.1.1.

Questo comporta che il Launcher sia lo stesso del Pixel, con le applicazioni che si raggiungono con uno swipe dal basso, mentre l’aspetto di icone e interfaccia è praticamente “stock”.

BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Dalla foto più in alto si vede che il connettore è del tipo USB Type-C, mentre da quella qui sopra si nota sul bordo superiore  anche il connettore da 3.5 mm per le cuffie, che altri produttori oggi stanno invece abbandonando.

La dotazione tecnica è discreta: Snapdragon 625 come processore, con un clock massimo di 2.21 ghz, molto veloce, supportato da 3 gb di ram e 32 gb di memoria.

Le fotocamere invece sono ottime: sul retro 16 mpx con qualità eccellente, ma anche quella frontale ha un ottimo livello grazie agli 8 mpx di cui è dotata. La fotocamera frontale ha anche il flash, dettaglio apprezzabile, anche se per me la dotazione selfie passa in secondo piano rispetto ad altri dettagli.

La batteria è da 3.100 mAh e sulla carta dovrebbe essere più che sufficiente per un’intera giornata di lavoro con un uso intenso del telefono.

BQ Aquaris X è una delle soprese di primavera

Quello che vedete sul display non è un difetto, o una piega, ma uno strano gioco dei riflessi. In linea generale l’aspetto è gradevole ed elegante, ma forse ho un “filtro rosa” sugli occhiali, perché vi ho sempre detto che per me BQ è un outsider di tutto rispetto, mi piace la sua storia e apprezzo i suoi prodotti, che di modello in modello segnano un percorso di crescita molto interessante.

Se siete interessati a questo BQ Aquaris X BASTA CLICCARE QUI, sappiate che per ora non lo troverete nei negozi, ma per averne uno, e sarete trasportati alla pagina di Amazon dove viene venduto. Se preferite la versione bianca, DOVETE INVECE CLICCARE QUI

C’è anche una versione PRO, ne parleremo più avanti! Come vi sembra l’Aquaris Pro?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.