La produzione di Nintendo Switch raddoppia

Luca Viscardi17 Marzo 2017
Nintendo Switch Online

La produzione di Nintendo Switch raddoppia grazie ai risultati che sono stati raggiunti nei primi giorni di commercializzazione, dati di cui vi ho già parlato la scorsa settimana, quando sono stati resi noti.

Le prime informazioni ci hanno riportato un dato interessante: nel primo weekend di vendita sono state vendute circa 1.5 milioni di Nintendo Switch, mentre si prevede che nel mese di marzo si arriverà ad un totale di 2.5 milioni, di gran lunga superiore ai 2 milioni preventivati dall’azienda.

Per questo motivo Nintendo avrebbe disposto un raddoppio della produzione, per alzare l’asticella fino ad 8 milioni di unità entro la fine dell’anno fiscale.

Questa informazione non è ufficiale, così come non lo sono i primi numeri trapelati, che Nintendo non ha mai confermato: l’unica nota ufficiale rilasciata dall’azienda ha comunicato che nel primo weekend di vendita, la Switch ha superato il più grande successo di sempre di Nitendo, la Wii.

Quello che mi lascia leggermente perplesso è il fatto che qualche giorno fa ha  in realtà cominciato a trapelare in rete la notizia che le vendite della nuova consolle di Nintendo sarebbero precipitate dopo la prima settimana, ma anche in questo caso ci troviamo a valutare informazioni di cui non conosciamo il valore e l’attendibilità.

La società giapponese pare confortata dai primi risultati e avrebbe obiettivi molto ambiziosi per il periodo di Natale; l’aumento della produzione avrebbe come obiettivo la disponibilità di una grande quantità di dispositivi nel periodo cruciale delle feste natalizie, quando anche il catalogo dei titoli sarà più vasto e crescerà l’appeal nei confronti di utenti meno specializzati.

Al momento il principale punto di debolezza pare proprio il catalogo, che oggi offre Zelda e poco più. Ho a casa SuperBomber e 1,2 Switch, che onestamente sono poca cosa  e difficilmente sapranno attrarre utenti di altre piattaforme.

Nei prossimi mesi il catalogo crescerà e a quel punto sarà più facile conquistare un pubblico più trasversale. Riuscirà Nitendo a centrare l’obiettivo di 8 milioni? Non vedo l’ora di scoprirlo!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.