Si possono pulire i fari di un’ auto con il dentifricio?

Riccardo Ferrari24 Maggio 2024
dentifricio fari auto

Tra i “rimedi della nonna” più antichi c’è quello di pulire i fari delle auto con il dentifricio, funziona davvero o è solo una perdita di tempo?

Sappiamo tutti che il dentifricio è per pulire i denti e per aiutare a mantenere una buona salute orale, ma quel particolare composta alla menta in un tubo ha anche altri usi. Alcune persone giurano sull’efficacia del dentifricio nell’alleviare l’irritazione causata da punture di insetti o punture di api, mentre altri lo usano per rimuovere i segni di pastello o altre macchie da un muro altrimenti incontaminato.

Parlando di pareti, lo sapevi che il dentifricio potrebbe riempire quegli antiestetici fori dove prima era appesa un quadro sulle tue pareti? Spremere una piccola quantità di dentifricio bianco nel buco, raschiare l’eccesso con un piccolo coltello da mastice e lasciare asciugare. La parte migliore? Potresti dipingere sopra il foro rattoppato quando è completamente asciutto.

Il dentifricio ha altri usi al di fuori della casa o del bagno. Ad esempio, è stata una soluzione fai-da-te di lunga data per ripristinare i fari opacizzati, rendendola una soluzione economica per far sembrare di nuovo nuova qualsiasi vecchia auto. Il dentifricio contiene abrasivi delicati per pulire i denti. A quanto pare, quegli abrasivi che aiutano a rimuovere le macchie dei denti sono anche ideali per eliminare la foschia e l’ossidazione sulle lenti dei fari di plastica.

Si possono pulire i fari di un' auto con il dentifricio?

Il dentifricio può aiutare i fari della tua auto a sembrare nuovi, in una certa misura

Sì, ma tutto dipende dalle condizioni effettive dei fari. Il dentifricio potrebbe essere tutto ciò di cui hai bisogno se i fari della tua auto sono leggermente giallastri o nebbiosi. Dopo aver pulito i fari con acqua e sapone, hai solo bisogno di un piccolo asciugamano in microfibra umido e di un tubo di dentifricio bianco. Spremere una piccola quantità di pasta sull’asciugamano, strofinare delicatamente con un movimento circolare e ripetere se necessario.

Il passo finale è sciacquare il faro coperto di dentifricio con acqua pulita e asciugarlo. Non scoraggiarti se i fari sono ancora giallastri o torbidi dopo lo sfregamento poiché il dentifricio può rimuovere solo una leggera contaminazione superficiale. Per lavori più impegnativi, potresti usare lo smalto o varie grane di carta vetrata a mano o a macchina.

Se hai soldi da risparmiare, ci sono kit di pulizia dei fari disponibili esplicitamente formulati per ripristinare la chiarezza delle lenti dei fari nebbiose, giallastre o nebbiose. La maggior parte comporterà ancora levigatura, lucidatura e un po’ di olio di gomito, ma qualsiasi persona potrebbe finire il lavoro e aspettarsi risultati migliori rispetto all’uso del solo dentifricio.



Potrebbe interessarti anche:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.