Cosa è e come funziona Android Auto Coolwalk: il design definitivo

Maria Grazia Cosso6 Gennaio 2023
Android Auto Coolwalk

Dopo una prima presentazione al Google I/O 2022, è finalmente disponibile per tutti gli utenti il nuovo design di Android Auto Coolwalk, l’app di infotainment che puoi usare nella tua auto per garantire la massima sicurezza al volante.



Google ha deciso di rilasciare Android Auto Coolwalk, nuova versione dell’interfaccia utente disegnata per il collegamento tra smartphone e veicolo, una soluzione presente su centinaia di modelli di auto oggi sul mercato e compatibile con quasi tutti i cellulari Android in circolazione.

Android Auto
Android Auto

Android Auto nasce dalla necessità di sfruttare le funzionalità del cellulare in totale sicurezza quando si è alla guida: sviluppata da Google e presentata per la prima volta nel lontano 2014, è disponibile poi dall’anno successivo.

Android Auto si attiva automaticamente quando il cellulare viene connesso al sistema di bordo del proprio veicolo e rende disponibile alcune delle applicazioni installate, oltre ai servizi essenziali, come telefono, mappe e musica.

A distanza di qualche tempo dal suo lancio, la piattaforma ora viene aggiornata e si adatta alle nuove soluzioni di bordo, in particolare agli schermi più grandi: è proprio su questo tipo di display che si può notare la differenza tra la nuova e la vecchia versione.

La dashboard è completamente rinnovata, per evitare agli automobilisti di passare da pagine intermedie; ora la “dock” per le scorciatoie è situata più vicino al volante per poter accedere piú velocemente alle funzioni piú importanti; WhatsApp riceve finalmente il supporto per le chiamate vocali su Android Auto, ma questa opzione per ora è disponibile solo sui “più recenti” dispositivi Google Pixel e Samsung.

Nuovo design anche per il widget per la riproduzione dei media, grazie al quale si può riavvolgere rapidamente qualsiasi tipo di contenuto e sarà molto più facile navigare lungo la timeline senza dover ripartire da capo l’ascolto di una canzone o un podcast.

Cosa è e come funziona Android Auto Coolwalk: il design definitivo

Come usare Android Auto: wireless o cavo?

Android Auto può essere utilizzato con un collegamento via cavo al proprio veicolo, usando una delle porte USB presenti, ma nelle vetture più recenti può essere connesso al sistema di bordo anche in modalità wireless, senza la necessità di usare alcun cavo.

Tutti gli smartphone sono compatibili con Android Auto Wireless, ma non è scontato che lo sia l’automobile che viene utilizzata: per avere una risposta certa, è bene rivolgersi al proprio concessionario.

Android Auto, sui mezzi compatibili, funziona perfettamente anche senza cavo e si collega alla rete wireless della vostra auto. In questo modo non bisogna più preoccuparsi di avere cavi in giro per l’auto, ma si può sempre contare comunque sull’uso della piattaforma, che rende più sicuro l’uso del cellulare.

Per la prima configurazione di Android Auto trovi tutti i passaggi direttamente sullo schermo del cellulare che viene utilizzato, ma riportiamo comunque la procedura standard qui sotto.


Potrebbe interessarti anche:


Cosa è e come funziona Android Auto Coolwalk: il design definitivo

Come attivare Android Auto via USB/Wireless

  • Verifica che auto e telefono soddisfino i requisiti
  • Scarica l’app Android Auto dal Play Store
  • Collega il tuo smartphone all’auto via USB/Bluetooth
  • Assicurati di tenere attivi i servizi Wi-Fi e di geolocalizzazione
  • Segui le istruzioni sullo schermo per completare la configurazione
  • Avvia Android Auto dallo schermo della tua macchina

Se non vuoi più utilizzare Android Auto in modalità wireless, tocca Esci dalla modalità Auto nella schermata delle notifiche del telefono.

Android Auto: Cosa cambia con Coolwalk

Android auto Coolwalk

Google Assistant diventa sempre piú personale: con questo nuovo look Android Auto viene anche arricchito di suggerimenti intelligenti come opzioni per rispondere alle chiamate perse o per avviare la riproduzione di canzoni e podcast. Ciò significa che Assistant sarà in grado di fornire consigli personalizzati in base alle abitudini degli utenti e alle loro preferenze, rendendo più semplice e veloce l’utilizzo di Android Auto.

Ma per i fan del wireless non finisce qui: Google espanderà il programma di condivisione della chiave digitale per auto anche su dispositivi Samsung e Xiaomi. Ciò significa che gli utenti di questi dispositivi potranno sfruttare la tecnologia NFC per aprire e avviare le loro auto senza dover utilizzare la chiave fisica.

Infine per le auto con Android Automotive arrivano le mappe HD con supporto ai segnali stradali, i marcatori di corsia e le barriere stradali. Durante la navigazione verranno mostrate le indicazioni stradali in modo più dettagliato e preciso, rendendo la guida assistita e autonoma più sicura e affidabile. Questa funzionalità sarà disponibile a partire da oggi sui veicoli Volvo EX90 e Polestar 3, e presto sarà estesa ad altri modelli.

A tal riguardo Google ha ribadito che YouTube per Android Automotive è in arrivo e l’app Waze sarà disponibile su un numero sempre più ampio di veicoli.

Come aggiornare Android Auto

L’aggiornamento di Android Auto è in fase di rilascio sul Play Store, se non fosse ancora disponibile non resta ovviamente che aspettare qualche ora affinché il rilascio sia completo. In alternativa, si può sempre scegliere di cercare la versione più recente di Android Auto su ApkMirror.

Come ottenere Android Auto Wireless sulle auto che non sono già equipaggiate

Per chi avesse un veicolo che è compatibile solo con la versione cablata di Android Auto, la buona notizia è che ora si può aggiornare il funzionamento della propria automobile, utilizzando un accessorio che si trova facilmente online; i migliori dispositivi oggi disponibili sono ancora un po’ costosi, ma funzionano molto bene.

In pratica, alla presa USB dell’automobile si collega l’accessorio che abilita Android auto wireless e successivamente si fa il primo abbinamento con il proprio cellulare. Dopo la prima configurazione, passerà accendere l’auto e avvicinare il proprio smartphone per poter disporre di Android auto Wireless.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.