Come scegliere il modem per la casa: intervista a Sharon Xiao di TCL

Luca Viscardi12 Dicembre 2022
Sharon Xiao

Di cosa bisogna tenere conto quando si sceglie il modem per la propria casa o per il proprio ufficio? Lo abbiamo chiesto a chi su questo argomento lavora quotidianamente, Sharon Xiao, GM of the Smart Connected Device Business presso TCL Communication.

L’azienda solo recentemente ha allargato il proprio business dedicato ai prodotti per la comunicazione anche al nostro paese, dove sono disponibili i nuovi dispositivi, a partire dal nuovo TCL LinkHub 5G.



Al giorno d’oggi, quali sono i dettagli a cui prestano attenzione coloro che scelgono un nuovo prodotto di connettività domestica?

In primo luogo, la velocità di download è importante perché determina quanto rapidamente i dati vengono trasferiti tra il dispositivo e la rete. Anche la larghezza della banda è essenziale per determinare la qualità e la velocità della connessione. I dispositivi avranno anche un limite al numero di utenti che possono connettersi. Questo aspetto è particolarmente importante per le aziende e gli istituti scolastici, al fine di garantire a tutti i lavoratori e gli studenti l’accesso alla rete. Ci sono altri fattori che gli utenti dovrebbero considerare e che potrebbero non venire subito in mente. Spesso il design non viene preso in considerazione e, al momento dell’acquisto, gli utenti tendono a nascondere il router in un angolo perché non in linea con l’arredamento della casa. Con i router TCL, abbiamo valutato attentamente il design, in modo che ogni router abbia un aspetto moderno e di qualità che possa facilmente integrarsi nell’ambiente. 

Abbiamo anche incluso funzioni che consentono agli utenti di avere maggiore autonomia nell’accesso alla rete. Tra questi vi sono controlli parentali e profili dedicati per consentire l’accesso individuale e il controllo di chi utilizza la rete. Infine, la sicurezza deve essere una priorità assoluta quando si considera un dispositivo di rete. I CPE e i router TCL sono dotati di protezioni integrate, software di gestione della sicurezza, protezione della privacy, crittografia, password e prevenzione degli attacchi malware.

I modem/router possono essere considerati tutti uguali o si possono identificare diverse categorie di prodotti in base alle esigenze, ad esempio videochiamate, giochi online, streaming video?

Durante il processo decisionale è bene considerare il tipo di utilizzo che ne farà l’utente finale. TCL offre un’ampia gamma di prodotti router che si adattano a qualsiasi scenario, fornendo le soluzioni migliori per una serie di esigenze. In ogni caso, l’ampiezza della banda e la velocità della connessione saranno determinanti nella scelta del prodotto giusto.

Il TCL LINKHUB 5G HH512 offre una connettività 5G ultraveloce con velocità di download fino a 3,47Gbps per garantire connessioni IoT, permettere videoconferenze ed esperienze di apprendimento a distanza senza compromessi: una scelta ideale per aziende che devono soddisfare tutte le esigenze. Un altro nuovo CPE 5G, il TCL LINKHUB 5G HH512L, è dotato di connettività 5G ultraveloce, con velocità fino a 3,47Gbps. Offre velocità wireless fino a 3,6 Gbps e garantisce meno interferenze di segnale, una latenza più bassa ed è ideale per godersi lo streaming video 8K, i giochi online e le esperienze di realtà virtuale a casa.

Se invece lavorate spesso da remoto e avete bisogno di connettività ad alta velocità anche in movimento, il TCL LINKZONE 5G MW13 è la scelta perfetta e offre prestazioni stabili con velocità di downlink fino a 4,11 Gbps in un dispositivo elegante e pratico che vanta un’autonomia di 12 ore.

Gli utenti domestici e di piccole imprese avranno invece esigenze diverse, come i giochi online, lo streaming e le videochiamate; perciò, quello che sarà maggiormente rilevante sarà la velocità del download. Il CPE TCL LINKHUB HH132 4G CAT13/12 offre una connessione Internet veloce fino a 600 Mbps in downlink e fino a 150 Mbps in uplink per un massimo di 64 dispositivi in un design pulito e sofisticato.

Il CPE TCL LINKHUB HH40L 4G CAT4 supporta fino a 150 Mbps in downlink e 50 Mbps in uplink, 32 connessioni Wi-Fi e una batteria di backup che offre un’autonomia di due ore di lavoro e otto ore in standby, risultando così più adatta al contesto domestico.

La missione di TCL è contribuire a creare un mondo veramente connesso per le case e le aziende. Con i nostri team di ricerca e sviluppo stiamo studiando i servizi che i nostri prodotti potranno offrire in base alle esigenze future. Ad esempio, la comunicazione si è progressivamente evoluta passando dai telegrammi ai telefoni cellulari, agli smartphone e agli schermi. In futuro, si svilupperà in metaversi XR/AR/VR. La comunicazione è così progredita passando da uno scopo funzionale a uno interattivo.

Nel caso di modem e router, l’aspetto esteriore è sempre stato quello di una “scatola” e il livello di interattività offerto molto basico. Crediamo che l’evoluzione dei router migliorerà l’esperienza interattiva, diventando uno degli elementi principali dell’ecosistema domestico. TCL ha già iniziato a lavorare alla pianificazione dei prodotti e alla ricerca e sviluppo in questo senso. Continueremo a fare del nostro meglio per presentare quanto prima, ai nostri clienti, i prodotti e le esperienze innovative di TCL.


Potrebbe interessarti anche:


Quali sono gli elementi principali che contraddistinguono i prodotti TCL nel mondo connesso?

TCL è profondamente impegnata nella tecnologia cellulare da oltre 20 anni. Nel 2021, le spedizioni delle unità mobile di TCL a banda larga (MBB) hanno raggiunto il podio a livello globale. L’azienda ha inoltre rapporti di collaborazione a lungo termine con i principali operatori mondiali.

Siamo una delle poche aziende al mondo a possedere tecnologie brevettate dal 2G al 5G. I continui investimenti in questo campo sono la base per garantire il funzionamento e lo sviluppo sostenibile dell’azienda.

La nostra gamma completa di prodotti, dal 4G al 5G, dagli scenari fissi a quelli mobili, soddisfa le continue esigenze di personalizzazione degli operatori, riducendo così il CAPEX del cliente. Abbiamo dispiegato reti di vendita, assistenza e logistica in tutto il mondo per rispondere rapidamente alle esigenze degli operatori e ridurre i loro OPEX.

Infine, la perseveranza di TCL nell’offrire sicurezza, qualità, sviluppo sostenibile e nella scelta dei clienti è la migliore prova di riconoscimento. Quando scelgono un partner, i clienti non considerano solo la forma attuale del prodotto, ma anche la sua forza complessiva per garantire la continuità aziendale. Questo è il più grande vantaggio di TCL rispetto ad altri produttori del settore.

Quanto è diverso il comportamento degli utenti europei rispetto a quelli asiatici, se esistono dati su questo aspetto?

Ad eccezione della Cina, in Europa, gli utenti dispongono di un accesso alla rete fissa di Internet più avanzato rispetto all’Asia. A differenza dei Paesi più sviluppati, la maggior parte di quelli emergenti non dispone di infrastrutture fisse cablate di alto livello. Per questo motivo l’accesso wireless fisso (FWA) e i prodotti MBB sono molto popolari in questi Paesi. In questo modo, gli utenti possono continuare a disporre di una connessione Internet più veloce possibile anche se non vi è una connessione cablata o se la tecnologia più recente non è disponibile. Anche alcune aree rurali in Europa non hanno accesso all’infrastruttura cablata, quindi anche qui i modem wireless forniscono un facile accesso a Internet veloce e al 5G.

L’Asia vede una concentrazione maggiore di dispositivi mobili rispetto all’Europa, in particolare di smartphone. Il 70% degli utenti di smartphone in Asia naviga in Internet solo attraverso lo smartphone stesso o il tablet, perché raramente usa il PC o altri dispositivi per navigare in rete. In questi Paesi è essenziale mantenere tutti connessi, soprattutto nei piccoli villaggi e nelle comunità, dove i prodotti MBB contribuiscono a mantenere i punti di accesso a Internet.

Il 5G stenta a decollare in Italia, per molteplici ragioni, quale scenario si può cogliere dagli altri Paesi in cui TCL opera?

In qualità di leader globale nella fornitura di banda larga, TCL continua a concentrarsi sulla sua iniziativa “5G per tutti”, presentata per la prima volta al Mobile World Congress 2021. TCL lavora per migliorare ed estendere l’infrastruttura 5G al di là dei telefoni, creando soluzioni portatili e domestiche. Mettiamo in contatto milioni di persone potenzialmente impossibilitate ad accedere alle tradizionali opzioni di Internet via cavo, offrendo loro un accesso che altrimenti sarebbe fuori portata.

Un numero maggiore di fornitori di servizi sta offrendo il 5G FWA, con un aumento dal 57% al 75%. Le connessioni FWA supereranno i 100 milioni entro la fine del 2022 e si prevede che questo numero raggiungerà quasi i 230 milioni entro il 2027. Tuttavia, circa 3,2 miliardi di persone non sono in grado di ottenere i vantaggi della connettività 5G a causa dei costi e della scarsa copertura. La pandemia ha anche evidenziato la necessità di implementare l’educazione digitale e di colmare il divario esistente in modo che i Paesi non connessi possano accedere ai servizi online.

TCL sta facendo passi da gigante nel portare avanti la sua visione 5G, con gli annunci dei nostri ultimi smartphone e tablet dotati di 5G. Più in generale, siamo entusiasti di annunciare che TCL aggiungerà la connettività 5G a nuove categorie di prodotti, quali wearable intelligente, router, televisori, computer portatili e altro ancora. Molti dei nostri prodotti sono progettati per promuovere l’istruzione, offrendo a studenti e giovani l’accesso a un’ampia gamma di risorse. Nello sviluppo dei prodotti, TCL si assicura che i prezzi siano competitivi, in modo che gli utenti adottino la tecnologia mobile più velocemente. TCL si impegna poi a democratizzare la tecnologia in modo che sempre più persone abbiano accesso alle soluzioni più recenti.

Considerando il punto di vista di chi costruisce e vende apparecchiature di connettività, è possibile immaginare che le connessioni wireless sostituiranno quelle cablate?

Le connessioni wireless e la digitalizzazione stanno offrendo vantaggi sostanziali alle aziende, che vedono aumentare l’efficienza e ridurre i costi, contribuendo a connettere le imprese in un ecosistema più ampio e globale.

Il numero di dispositivi IoT connessi tramite 2G e 3G è in calo, mentre le connessioni 4G/5G continuano a crescere. Attualmente il numero di connessioni cellulari 4G/5G per i dispositivi IoT è del 70% rispetto al 30% del 2G/3G. Entro il 2027, si prevede che la percentuale sarà del 90% per il 4G/5G e del 10% per il 2G/3G.

Le soluzioni FWA 5G offrono opportunità senza precedenti a consumatori e aziende. Migrando o aggiornando le apparecchiature 2G/3G con le tecnologie 4G e 5G, è possibile ottenere significativi risparmi energetici e migliorare notevolmente la connettività con funzionalità affidabili, veloci e potenti.

TCL è in grado di supportare la trasformazione digitale delle aziende e di connettere i consumatori di tutto il mondo con la sua crescente gamma di prodotti 4G e 5G in diverse categorie.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.