Arriva in Italia il WiFi Calling di WindTre | Podcast

Luca Viscardi7 Dicembre 2022
Wifi Calling Windtre

Mister Gadget Daily Podcast: finalmente arriva anche in Italia un’opzione che da anni è uno standard per molti paesi esteri e per tantissimi operatori, il Wifi Calling.

Vi spieghiamo delle pagine di MisterGadget.Tech cosa è il wifi calling e perché è un’opzione importante per migliorare la funzionalità delle reti cellulari.

Apple lancia Apple Music Sing, il karaoke in versione anni 2000, con funzioni molto curiose.

Trascrizione automatica del podcast

Benvenuti dunque all’appuntamento con il mondo della tecnologia. Io sono Luca Viscardi, questo è Mister Gadget Daily, un podcast quotidiano con tutte le informazioni più importanti dal mondo tech. Il consiglio che vi diamo è quello di registrarvi gratuitamente per ricevere quotidianamente le nostre puntate e se avete 1 minuto di tempo nella giornata di oggi vi chiederemo di lasciarci magari anche una recensione, una recensione dedicata al nostro appuntamento quotidiano.

Allora abbiamo detto “WiFi calling“. Perché questo termine? Perché finalmente WindTre è il primo operatore a portare in Italia questa opzione che da moltissimi anni esiste in molti altri paesi. Come si dice di solito. Meglio tardi che mai. Ma il wifi cooling è una vera rivoluzione. Perché? Perché permette, quando non c’è il segnale della rete cellulare, di continuare a ricevere e a fare telefonate utilizzando la rete internet. Voi andate in un locale sotterraneo, ad esempio scendete in cantina, non c’è rete cellulare, ma avete una copertura del wifi. Potrete continuare a fare e ricevere delle chiamate.

Come già detto, la stragrande maggioranza degli operatori in giro per il mondo offre ormai da anni questo servizio ai propri utenti. Però insomma, era ora che arrivasse anche in Italia. C’è un piccolo dettaglio però da sapere per il momento funziona per gli utenti privati e business di Wind Tre solo con Galaxy S 22 e per Xiaomi 12 Pro. Ovviamente è un primo passo rispetto all’apertura a molti altri modelli, perché ad esempio iPhone già da molti anni è compatibile con il Wi-Fi, con le.

Realme che è marchio di tecnologia ormai in rapida crescita nel nostro paese e fa sapere che è pronta realme UI 4.0 per Android 13 comincia la distribuzione del nuovo sistema operativo, quindi finalmente Android 13 anche sui prodotti. Realmenel frattempo ha annunciato una partnership con Mkers per dare vita ad un torneo di gaming dedicato proprio agli utenti della stessa realme con FIFA 2023 e con Rainbow Sex. Quindi sarà ci sarà il modo di divertirsi tantissimo.

Ultimo annuncio che vi riporto per quanto riguarda il mercato italiano. Honor ha annunciato una ventata di sconti da qui fino alla fine dell’anno. Dato un occhio al sito perché ne vale veramente veramente la pena.

Per quanto riguarda invece ulteriori notizie dal mondo tech, vogliamo segnalarvi ad esempio che Apple Music ha lanciato è Apple Music Sing, un vero e proprio karaoke in cui è possibile spostare addirittura la tonalità delle canzoni e avere sott’occhio i testi per cantare le proprie canzoni preferite, applicando anche degli effetti alla propria voce. Quindi Apple Music Sing debutta su iPad, su TV 4K e tv 4K e ovviamente anche su iPhone.

Quanti utenti usano Telegram Premium? Beh, molti. Perché dopo sei mesi ci sono circa 1.000.000 di abbonati in giro per il mondo che, tenendo conto che il servizio si può avere gratis, sono persone disposte a pagarlo, quindi è un dato sicuramente molto positivo.

Ultime curiosità per chiudere Free Now che permette di avere un taxi attraverso l’applicazione e poi anche sistemi di mobilità alternative, arriva a Monza, Reggio Emilia e Modena.


Potrebbe interessarti anche:


C’è una notizia che riguarda il mondo del bancomat. l’Antitrust ha detto stop agli aumenti. Il consorzio bancomat aveva chiesto di aumentare il costo dei prelievi, ma l’Antitrust ha detto no, Il prezzo non cambierà.

E poi c’è una piccola curiosità che vi vogliamo dire Prima di salutarci finalmente WhatsApp introdurrà la ricerca per data, quindi sarà possibile cercare i propri messaggi andando a individuare un giorno o un periodo, una settimana in cui i messaggi sono stati spediti. Anche questo potrebbe essere d’aiuto quando ci ricordiamo di aver ricevuto in un determinato giorno un messaggio, ma non ci ricordiamo altri dettagli. Ovviamente, per il momento tutto questo accade nella versione beta. Ci vorranno diverse settimane perché questo servizio venga distribuito. Per oggi abbiamo terminato. Grazie per averci seguito fino a qui. Se volete ci risentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.