Honor Magic Vs, il nuovo smartphone pieghevole in Cina | Podcast

Luca Viscardi24 Novembre 2022
Honor Magic Vs

Podcast Mister Gadget Daily: come previsto, Honor ha lanciato il suo nuovo smartphone pieghevole Honor Magic Vs, con caratteristiche tecniche molto interessanti.

Insieme al prodotto di punta con schermo pieghevole è stata lanciata la nuova famiglia Honor 80, ma per vedere questi prodotti dovremo attendere probabilmente fino a marzo.

Secondo quanto si coglie in rete, il canale 4K della Rai sarebbe un flop, quanto meno per ora, perché la maggior parte degli utenti non riesce a vederlo, pur avendo un televisore compatibile.

Trascrizione automatica del podcast

Partiamo da Honor perché vi ricordiamo che questa settimana l’appuntamento con Mister Gadget Daily è realizzato proprio in collaborazione con Honor, che ha lanciato le sue offerte per il Black Friday ormai da diversi giorni. Dureranno fino al prossimo 30 di novembre computer, smartphone e smartwatch in offerta speciale con prezzi molto competitivi. Il computer Mag ic Book 14 a 499 euro, Magic Book 16 a 699 euro. E non dimentichiamo anche Honor Magic quattro Pro, il top di gamma degli smartphone ,a 799€. Trovate tutte le offerte su HiHonor.com.

Dicevamo però che partiamo con il raccontare di Honor perché è stato lanciato il nuovo dispositivo pieghevole di nuova generazione che si chiama Honor Magic Bus, con un display con più di 1.000.000.000 di colori di altissima qualità, un display da 6,45 pollici quando è piegato da 7,9 pollici quando è aperto, quindi sono a dimensioni generose. Tutta la tecnologia migliore oggi disponibile sul mercato Honor Magic VS viene lanciato ovviamente sul mercato cinese. Contestualmente arriva anche Honor 80, il cui modello di punta ha un sensore fotografico da 160 megapixel. Adesso non ci resta altro che aspettare il lancio di questi dispositivi anche per il territorio europeo.

Cambiamo completamente argomento e registro per raccontarvi di così. Una suggestione che arriva dal mercato americano, dove si dice che Bob Iger, che tornerà ad essere l’amministratore delegato di Disney, potrebbe avere come compito quello di vendere l’azienda a Apple. Sono assolutamente rumors e questo è un tema che è tornato più volte alla ribalta. Solo il tempo ci dirà se sia attendibile oppure no.

Avrete probabilmente già sentito delle proteste molto violente che sono esplose in Cina negli stabilimenti di Foxconn in Cina. Ci sono molteplici ragioni per questa protesta le condizioni di vita, il fatto di avere dei lockdown down molto rigidi legati ancora al Covid. Insomma, Reuters riporta di una situazione davvero molto, molto calda. Vedremo se questo troverà una soluzione per una migliore condizione, ovviamente, di tutti coloro che lavorano all’interno dello stabilimento. Ma soprattutto vedremo anche che tipo di impatto avrà sulla produzione di iPhone.

Tesla è arrivata ad installare ben 40.000 Supercharger in giro per il mondo. E la notizia di qualche giorno fa è che anche in Italia sono stati aperti l’utilizzo di coloro che non sono clienti di Tesla. La sfida su questo mercato è aperta. Ad esempio SO per parlare di casa nostra a due A in pista entro il 2030 porterà 20.000 colonnine in tutta l’Italia. Quella dell’elettrificazione nelle nostre città sarà una sfida particolarmente importante. Siamo nel mondo di Tesla.

E allora torniamo a parlare di Elon Musk perché aveva promesso di creare una sorta di commissione per i diritti civili e soprattutto per la moderazione dei contenuti. Questa cosa non è ancora stata messa in pista. Lui ha detto che la promessa era valida solo se gli attivisti avessero smesso di condizionare gli investitori pubblicitari, cosa che non è capitata e per cui per il momento questo questa commissione per la moderazione dei contenuti non si farà.

Sono iniziati i Mondiali da diversi giorni e come sapete la Rai aveva contestualmente lanciato il nuovo canale 101 con il servizio Rai 4K per i televisori compatibili con HbbTV 2.1. Ebbene, moltissimi utenti che hanno i televisori teoricamente compatibili segnalano di non riuscire ad utilizzare il servizio. Probabilmente bisognerà attendere perché insomma si metta appunto questo sistema che riceve il canale televisivo da internet per trasmetterlo come se fosse un normale canale ricevuto dall’antenna. Per il momento, insomma, sono più quelli che non riescono a vederlo di quelli che riescono a farlo. Speriamo ci sia presto una soluzione. Per oggi abbiamo terminato, vi auguriamo una buona giornata, speriamo di ritrovarci anche domani puntuali per Mister Gadget Daily.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


Potrebbe interessarti anche:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.