È la fine di Microsoft Office, ma non farti prendere dal panico

Riccardo Ferrari14 Ottobre 2022
Microsoft Office - 365

Possiamo dire addio a Microsoft, almeno per come lo abbiamo conosciuto finora. Il colosso americano ha deciso di rivoluzionare il suo storico marchio.

Microsoft sacrifica un marchio di culto: Office presto andrà in pensione. Ma questa non è ovviamente la fine della famosa suite per uffici. Continuerà semplicemente la sua esistenza con un nuovo nome.

Office, è (quasi) arrivato al capolinea. Microsoft ha deciso di sbarazzarsi di uno dei suoi marchi storici, simbolo, per centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, di innumerevoli ore trascorse davanti a Word, Powerpoint o Excel.

Office si trasformerà in Microsoft 365

Office per come lo conosciamo scomparirà, ma non le sue applicazioni essenziali, ovviamente. Ora saranno raggruppati sotto un altro marchio che probabilmente conosci già: Microsoft 365.

“Per alcuni anni, Microsoft 365 è diventata la nostra suite per ufficio di punta. Quindi abbiamo deciso di aiutarti a ottenere il massimo da Microsoft 365. Nei prossimi mesi, Office.com, l’app mobile Office e l’app Office per Windows diventeranno l’app Microsoft 365, con un nuovo logo, un nuovo design e nuove funzioni » spiega l’azienda sul suo sito web. Una forma di consacrazione per l’offerta di abbonamento della società americana, che ora riunisce una serie di programmi e servizi, sia per gli individui che per i professionisti.

Microsoft Office - 365

Cosa cambierà con Microsoft 365?

L’applicazione Microsoft 365 acquisirà nuove funzionalità lungo la strada. In particolare, troverai nuovi modelli per i documenti, ma anche alcune aggiunte interessanti, come un nuovo modulo, precedentemente riservato alla versione pro, che riunisce tutti i documenti che hai creato o che sono stati condivisi con te.

Stai tranquillo, non ci dovrebbero essere conseguenze dannose per questa scomparsa: “non ci sarà alcun impatto sul tuo account, profilo, abbonamento o file. Le app verranno aggiornate automaticamente con una nuova icona e un nuovo nome”, afferma Microsoft. Chi inizierà a cancellare il marchio Office a favore di Microsoft 365 già a novembre.

L’inizio della fine per Office, che è stato a lungo sinonimo del successo di Microsoft con Windows. La suite per ufficio che tuttavia ha iniziato la sua carriera… su Mac, nel 1989, prima di atterrare su Windows un anno dopo, nell’ottobre 1990, vale a dire 32 anni fa. Ovviamente molto meno completo di oggi, includeva ancora il trio di software essenziale: Word, Excel e Powerpoint… e costava non meno di 1000 dollari.

State tranquilli, Office non scomparirà completamente. Perché Microsoft manterrà l’opzione di acquisto definitiva, che consente di ottenere la sua suite software a pagamento (Microsoft Office 2021 è in vendita a 149 euro per singoli individui). Fino a quando?

Microsoft Office - 365

Altri articoli che consigliamo:


Potrebbe interessarti anche:




I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.