Recensione Xiaomi 12 Lite: lo smartphone per veri selfie e social lovers

Laura Fasano26 Luglio 2022
xiaomi 12 lite recensione mistergadget.tech

Un piacere per gli occhi, buona autonomia e fotocamera adatta alla vita social: è il nuovo arrivato della serie, Xiaomi 12 Lite. Ecco la nostra recensione.

Dopo la sua presentazione di qualche giorno fa, arriva in Italia il nuovo componente della numerosa serie flagship del brand cinese: Xiaomi 12 Lite. Abbiamo provato per un po’ di tempo questo smartphone che porta avanti il concetto di leggerezza e prestazioni della famiglia di dispositivi. Ecco cosa ne pensiamo.

Design giovane dai colori brillanti: com’è fatto Xiaomi 12 Lite

Uno spessore di soli 7,29 mm e un peso di 173 g lo rendono adatto a chi vuole “viaggiare leggero” con uno smartphone comodo e maneggevole. Le dimensioni e le sue cornici squadrate regalano una buona presa, anche con una mano.

xiaomi 12 lite recensione mistergadget.tech scocca

La scocca posteriore è davvero bella, soprattutto nella versione Lite Green e Lite Pink. Polvere e ditate dovute all’utilizzo spariscono completamente per lasciare spazio a colori opachi e brillanti che cambiano con la luce del sole.

Estetica semplice ma raffinata, che strizza l’occhio anche al pubblico femminile.

xiaomi 12 lite recensione mistergadget.tech design

Le tre fotocamere posteriori sono circondate da anelli metallici che danno un tocco luminoso di finezza in più. Davanti abbiamo il Corning Gorilla Glass 5 a proteggere lo schermo, rendendolo piuttosto resistente a urti e graffi. Sul display è presente un sensore di impronte digitali (in-screen).

xiaomi 12 lite review mistergadget.tech spessore

Sul lato destro troviamo il tasto di accensione e spegnimento e la regolazione del volume, mentre sul versante inferiore c’è l’ingresso type-C per ricarica e cuffie cablate, microfono e ingresso della SIM. Il lato sinistro non presenta nessun pulsante, liscio come l’olio!

Per il dispiacere degli affezionati, manca l’ingresso jack audio.

Nella confezione non sono presenti cuffie ma troviamo alimentatore, cavo da USB-C a USB-a e una cover in silicone.

Il comparto foto e video su Xiaomi 12 Lite

La fotocamera principale è da 108 MP. Abbiamo imparato che un alto numero di megapixel non determina necessariamente una qualità eccellente di foto e video: in questo caso, per essere una fascia media, la resa generale degli scatti è molto buona.

Affiancata da una fotocamera ultra-grandangolare da 8 MP e una macro da 2 MP. Di giorno e in condizioni di scarsa luminosità abbiamo ottenuto sempre buone fotografie, nitide e dettagliate, con colori piuttosto realistici.

L’attivazione dell’intelligenza artificiale migliora dettagli e colori della foto senza snaturarla o modificarla eccessivamente, come piace a noi. L’AI entra in gioco anche nell’editing (modifica delle immagini dopo lo scatto) con funzioni come Magic cutout, il quale identifica e delinea automaticamente i soggetti delle foto, ottimizzando la scena e consentendo, ad esempio, di eliminare automaticamente le persone di disturbo nelle foto.

È possibile usare la Modalità Vlog con ben 19 template già pronti per creare video dei momenti più belli con vari stili (come metro, velocity e dazzle) in modo semplice e veloce.

Xiaomi 12 Lite si presta molto alla “vita social”e alla creazione di contenuti: oltre alle funzioni video di cui abbiamo parlato, anche la fotocamera frontale ha diverse caratteristiche che le facilitano.

Tra queste, l’illuminazione del viso con “effetto ringlight” grazie alla presenza di un doppio flash LED frontale che consente di scattare bei selfie anche al buio (simile a quella che abbiamo conosciuto su vivo V23 5G).

Altre due chicche sono l’eye tracking con autofocus (che mantiene il focus sul viso anche in movimento) e lo zoom selfie, che consente di zoomare con la fotocamera interna per ingrandire i dettagli senza perdere qualità.

La fotocamera frontale è da 32 MP, caratteristica che migliora rispetto ai modelli precedenti: il risultato sono scatti davvero buoni, con prestazioni soddisfacenti anche per video frontali e dirette social.

Un selfie phone a tutti gli effetti!

Recensione Xiaomi 12 Lite: lo smartphone per veri selfie e social lovers

Display AMOLED da 6,55 pollici

Il display di Xiaomi 12 Lite dà soddisfazioni per la sua fluidità e nitidezza. Non eccelle invece sul versante luminosità: 950 nits di picco non sono un valore incredibilmente alto. Nel complesso la visibilità è discreta in condizioni normali, diminuisce un po’ quando utilizziamo lo smartphone alla luce del sole.

Si tratta di un AMOLED da 6,55 pollici 1080×2400 con tecnologie come HDR10+ e Dolby Vision che migliorano la nitidezza e la resa realistica dei colori e delle immagini. Frequenza di aggiornamento a 120 Hz e frequenza di tocco a 240 Hz completano il quadro di un’esperienza di utilizzo fluida, senza intoppi.

xiaomi 12 lite commenti  mistergadget.tech display

Sistema operativo e interfaccia di Xiaomi 12 Lite

Il sistema operativo a bordo è Android 12 con interfaccia MIUI 13 con cui arrivano miglioramenti sul versante gestione della RAM, CPU e memoria. L’esperienza d’uso e di navigazione è simile a quella a cui siamo abituati con la famiglia Xiaomi: semplice e immediata, con la possibilità di separare la sezione delle notifiche dal centro di controllo (menu a tendina).

L’esperienza di chiamata classica non ci ha dato problemi: con l’aiuto di Google, lo smartphone ci segnala quando la chiamata potrebbe essere SPAM e ci dà la possibilità di registrare le chiamate (attenzione alla privacy!).

Il “cuore tecnico” di Xiaomi 12 Lite

Il cuore tecnologico di Xiaomi 12 Lite è uno Snapdragon 778G 5G (6 nm) con 6 GB di RAM: si presta ad essere fluido e veloce per la maggior parte delle attività standard quotidiane, come la fruizione e creazione di contenuti social, la navigazione online e l’utilizzo di app di lavoro e se la cava bene anche con i giochi (che ovviamente accelerano in modo esponenziale lo scaricamento della batteria).

La memoria interna è di 128 GB, non espandibile: una capacità che consentirà alla maggior parte degli utenti di non avere problemi di archiviazione per foto, video e giochi.

La coppia di altoparlanti stereo e la tecnologia spaziale Dolby Atmos regalano una visione piacevole dei video e un’esperienza di gioco soddisfacente.

A bordo abbiamo le ultime tecnologie utili ad oggi nella quotidianità: 5G, Wifi 6, Bluetooth 5.2 e supporto NFC che consente i pagamenti contactless o di trasferire dati velocemente da un dispositivo ad un altro.

Batteria: autonomia e ricarica

La ricarica turbo cablata da 67W consente di fare una ricarica completa in soli 41 minuti (arrivando al 50% in 13 minuti), caratteristica utile per consentire un utilizzo strong dello smartphone senza particolari preoccupazioni.

La batteria ha una capienza di 4300 mAh. La sua durata a lungo termine è migliorata da un algoritmo di ricarica intelligente (Xiaomi AdaptiveCharge) che apprende come e quando ricarichiamo il telefono di notte per distribuire la carica nel tempo senza sovraccaricare il dispositivo.

Sul versante autonomia Xiaomi 12 Lite regala soddisfazioni: anche facendo qualche foto e video il telefono arriva tranquillamente a fine giornata.

Conclusioni: difficile scegliere tra tutti i dispositivi della famiglia Xiaomi

La parola Lite ormai non ci inganna più: se prima era spesso associata a telefoni a cui mancava qualcosa, ad oggi le cose sono un po’ cambiate. Abbiamo davanti smartphone “alleggeriti in determinate caratteristiche che per la maggior parte degli utenti non sono indispensabili ma completi, come nel caso di Xiaomi 12 Lite.

Il suo prezzo è un po’ alto rispetto alla media e per questo probabilmente non si colloca nell’olimpo dei best buy ma, come sempre, sta ad ognuno trovare un equilibrio tra disponibilità economiche, preferenze e necessità. Da valutare e confrontare sicuramente con altri dispositivi della famiglia Xiaomi, Redmi e POCO per ponderare la propria scelta: se siete selfie lovers dategli un occhio.

Xiaomi 12 Lite sarà disponibile già dalle prossime settimane al prezzo consigliato di 499,90 euro per la versione 8-128 GB.

Recensione Xiaomi 12 Lite
Tra i punti di forza di questo smartphone rientrano sicuramente la fotocamera (abbiamo tra le mani un bel selfie phone con tanto di effetto ringlight per le dirette social) e il design, curato e accattivante anche per i più giovani. Difficile collocarlo a livello di qualità prezzo tra i numerosi smartphone della famiglia Xiaomi.
Pro
+ Design curato e leggerezza
+ Batteria e ricarica veloce
+ Fotocamera (soprattutto quella frontale)
Contro
– Luminosità del display (soprattutto sotto il sole)
– Prezzo un po’ sopra la media di fascia

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.