Come saltare la coda alle poste, prenotare il ticket con la app Ufficio Postale

Luca Viscardi10 Giugno 2022
Come saltare la coda alle poste

Non esiste tempo speso peggio di quello passato in coda in qualche ufficio pubblico o alle poste, oggi vi spieghiamo come saltare la coda all’ufficio postale, senza attirare le ire di chi è in attesa.

Esistono diversi modi per saltare la coda alle poste, o forse sarebbe meglio dire per evitare lunghe file all’ufficio postale, sfruttando una soluzione tecnologica che l’azienda ha messo da anni a disposizione dei suoi clienti, ma che pochi usano quotidianamente.

Ci sono infatti diverse soluzioni per prenotare il ticket all’ufficio postale, con oltre 3000 uffici oggi abilitati all’uso di questa nuova tecnologia.

Le opzioni disponibili per saltare la coda alle Poste

Prenotare il ticket con l’app Ufficio Postale, oppure l’app BancoPosta

Il metodo è abbastanza semplice, basta entrare nell’App Ufficio Postale, che si scarica sia su Android che su iPhone: appena aperta l’applicazione si trova una schermata con scritto “prenota il tuo primo ticket”.

Cliccando su quel pulsante, si accede alla mappa degli uffici postali della propria zona. Basterà cliccare sull’insegna dell’ufficio dove si vuole andare perché appaiono le indicazioni sulla distanza e le opzioni disponibili.

Basterà a quel punto premere su “prenota ticket“, per accedere alla schermata successiva, dove verrà indicato quante persone sono in attesa in quel momento dell’ufficio postale, con due diverse possibilità: mettersi immediatamente in fila, oppure prenotare un turno successivo.

Prenotare un appuntamento alle Poste tramite Whatsapp

Questa è probabilmente l’opzione più singolare tra quelli disponibili perché siamo pronti a scommettere che il numero di persone che conosce questa possibilità sia davvero limitato: eppure, da qualche tempo, si può richiedere un ticket digitale con un semplice messaggio WhatsApp.

Per farlo, bisogna memorizzare sul proprio smartphone il numero ufficiale delle poste, 3515003715. Una volta che il numero è stato inserito nella vostra rubrica, apparirà automaticamente tra quelli disponibili per l’invio di un messaggio WhatsApp.

Avviata una conversazione, un operatore automatico proporrà le diverse operazioni che si possono fare in un ufficio postale, tra cui scegliere quella di proprio interesse.

L’operatore virtuale, in seconda battuta, chiederà in quale ufficio postale si vuole prenotare il ticket: per farlo si può semplicemente digitare l’indirizzo, oppure condividere la propria posizione in tempo reale. Appena fornita questo dettaglio, l’operatore automatico proporrà di prenotare un ticket nell’ufficio postale più vicino.

Come saltare la coda in posta usando il sito poste.it

Anche questo è un metodo molto semplice, basta entrare nel Poste.it: al centro della home page si trova una voce “Cerca ufficio postale e prenota”.

Dopo un primo clic si accede ad una pagina che chiede l’autorizzazione a conoscere la propria posizione, è consigliabile concedere questa possibilità, per sapere automaticamente qual è l’ufficio postale più vicino. Sulla mappa appaiono le varie insegne, su cui bisogna cliccare per conoscere i servizi disponibili nella filiale scelta.

Come saltare la coda in posta

A questo punto esistono due diverse possibilità: la prima è quella di cliccare su “prenota ticket“, per fare ciò che è offre anche l’applicazione, l’alternativa qui e scegliere “prendi appuntamento“, che richiede l’autenticazione per poter fissare un appuntamento quando è più comodo, per il servizio che si vuole assolvere.

Come gestire il “turno digitale”

Bisogna fare attenzione ad un dettaglio: cambia la modalità con cui si utilizza il proprio turno digitale a seconda del tipo di prenotazione che viene fatta. Questo significa che se utilizzando l’applicazione, il sito, oppure WhatsApp si prenota un appuntamento differito nel tempo, è necessario scansionare il proprio codice QR quando si arriva all’ufficio postale, per confermare la propria presenza.

Quel punto, quando sarà il proprio turno, arriverà un avviso sullo smartphone che invita ad accedere all’ufficio postale e comunque segnala che è arrivato il proprio momento.

Se invece ci si mette immediatamente in coda, scegliendo l’opzione dell’attesa immediata, bisognerà semplicemente prendere nota del proprio numero assegnato e controllare gli schermi dell’ufficio postale, che chiamano gli utenti in attesa.

Un consiglio: quando si arriva all’ufficio postale con una prenotazione digitale, è buona cosa avvisare chi è in coda in modo tradizionale dell’avvenuta prenotazione digitale. Serve per evitare di surriscaldare gli animi, ma anche per alimentare il classico passa parola, perché questo servizio sia sempre più conosciuto tra gli utenti, con l’obiettivo che possa essere adottato anche dalle persone un po’ più avanti nell’età.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie per aver completato la registrazione alla newsletter di Mister Gadget.