OnePlus 10 Pro lanciato su scala globale

Luca Viscardi1 Aprile 2022
OnePlus 10 Pro
Listen to my podcast

A distanza di qualche tempo dal lancio in Cina, OnePlus 10 Pro viene distribuito su scala globale, ma solo online.

  • Oneplus 10 Pro lanciato su scala globale
  • Google e Apple escludono la banca centrale russa dalle piattaforma Pay
  • La russia sarebbe pronta a lanciare un’alternativa
  • Realme pad mini verrà lanciato il 4 aprile
  • Anonymous attaccherà la Cina
  • Hacker minorenni hanno gabbato Apple, Facebook e Discord
  • Samsung lancia un aggiornamento incredibilmente corposo per S22
  • Pixel 6a sarebbe prossimo al lancio
  • Twitter non funziona più su iPhone 6
  • Xiaomi potrebbe lanciare nuovo smart display da 10 pollici

Trascrizione automatica del podcast

Buona giornata e trovati questo appuntamento del 1.º aprile 2022. Non vi faremo dei pesci, ve lo assicuriamo. Non so se per seguire la tradizione di questo 1.º aprile dovremmo in realtà raccontare qualcosa di poco verosimile, spacciandolo per vero, ma non lo faremo.

Vi diremo però che ieri è stato presentato il nuovo OnePlus dieci Pro su scala globale, smartphone che ricalca la dotazione tecnologica di molti dei migliori cellulari che sono stati presentati in questo 2022. Una delle caratteristiche principali è quella della collaborazione con Hasselblad, che introduce anche una modalità Hasselblad Pro per scattare in RAW a dodici bit. C’è anche una modalità Movie che debutta su OnePlus e che permette di personalizzare dei parametri come ISO, otturatore e bilanciamento del bianco prima, ma anche durante le riprese.

Per il resto, insomma, le caratteristiche tecniche sono condivise con molti altri top di gamma. E poi, lo dicevamo nei giorni scorsi, dal nostro punto di vista è un po scemato l’effetto da super phone che OnePlus aveva in passato.

Google e Apple stanno per escludere la banca centrale russa dalle piattaforme di pagamento, ma la Russia sarebbe pronta a lanciare un alternativa basata sul rublo, sfruttando ovviamente le tecnologie degli smartphone. Vedremo quello che succederà, perché questo è tema di cui si discute ormai da qualche giorno.

Realme invece, il prossimo lunedì 4 aprile lancerà il suo nuovo tablet realme Pad Mini. Non sappiamo ancora se e quando arriverà da noi in Italia dovrebbe ricalcare le caratteristiche che abbiamo già conosciuto con il Realme Pad, ma, come dice il nome, con dimensioni più piccole.

Anonymous ha dichiarato che il suo nuovo obiettivo o ulteriore obiettivo ora è la Cina, che ha mantenuto sempre una posizione piuttosto ambigua sulla questione ucraina e per questa ragione entra nel mirino del collettivo hacker globale.

A proposito, sempre di hacker c’è una storia piuttosto curiosa un gruppo di hacker minorenni è riuscito a superare le protezioni di Apple, di Facebook e Discord. Sono riusciti questi ragazzi a farsi dare dati sensibili degli utenti spacciandosi per la polizia. Incredibile, ma sono riusciti a farlo.

Samsung, di cui si parla per svariate ragioni, in questi giorni lancia un aggiornamento molto corposo per Galaxy S 22 e questo dovrebbe correggere molti dei difetti che molti utenti hanno riscontrato, compreso quello per il funzionamento del GPS. Vi terremo aggiornati.

A proposito però di aggiornamenti è arrivato anche l’aggiornamento di 15.4 punto uno di iPhone e di iOS in generale e iPadOS molto importante perché risolve i consumi anomali di batteria.

Secondo gli esperti il Pixel 6A ormai vicinissimo, è dietro l’angolo, ma è anche vero che quando si parla di storie di pixel molti hanno le visioni e si continua a portare avanti anticipazioni di questo genere per mesi, ma dovrebbe essere imminente l’arrivo del pixel low cost?

Twitter non funziona più con iPhone sei perché si è aggiornato proprio qualche giorno fa con una nuova versione del software che funziona solo con iOS. Dal 14 in poi, quindi, non sarà più possibile usarlo su iPhone sei.

E infine Xiaomi è pronta a lanciare un nuovo smart display da dieci pollici in competizione con Amazon. Siamo curiosi di vederlo molto da vicino. Noi per oggi abbiamo terminato, ci sentiamo domani.


Registrati gratuitamente per ascoltare il nostro podcast su | Apple Music | Google Podcast | Spotify | Spreaker | Amazon Music | TuneIn |


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.