Microsoft PC Cloud Windows 365 cambierà per sempre il mondo dei computer

Luca Viscardi4 Agosto 2021
Microsoft PC Cloud Windows 365

Microsoft Windows 365 è arrivato solo da qualche giorno ufficialmente in versione test sul mercato e probabilmente è destinato a cambiare il mondo dei computer per sempre.

Per chi non sapesse di cosa parliamo, sottolineiamo che Microsoft Windows 365 È un vero e proprio computer nel cloud, un pc virtuale a cui si potrà accedere in qualunque momento da qualunque dispositivo in ogni angolo del mondo, come se ci si trovasse con il proprio computer sempre con sé.

Quando ci riferiamo a Microsoft Windows 365, parliamo infatti di un’esperienza in collegamento diretto con il cloud che permette di smaterializzare il proprio computer, garantendo l’accesso a contenuti, applicazioni, programmi, in qualunque momento da qualunque posto nel mondo.

A distanza di pochissimi giorni dall’avvio dei test di utilizzo, il successo è stato così clamoroso che Microsoft è stata costretta a sospendere l’accesso agli abbonamenti di prova.

Microsoft PC Cloud Windows 365

I pc nel cloud possono essere configurati a proprio piacimento, con struttura modulare che si adatta facilmente alle diverse esigenze, arrivando fino a 16 GB di RAM e 512 GB di memoria interna.

Si utilizzano esattamente come i server virtuali condivisi che già da tempo sono una realtà nel mondo del web.

Anziché avere un dispositivo vero e proprio appoggiato sul tavolo o magari sulle gambe mentre si fa smart working dal giardino, si accede ad un server remoto che simula in tutto e per tutto un computer reale attraverso un browser web.

A seconda del tipo di archiviazione e di struttura del pc in cloud, cambia il costo di fruizione del servizio che va da circa 28 € al mese per singolo utente, fino a 60 € mese per Utente per i prodotti più sofisticati.

Ogni azienda può accedere fino a 300 pc virtuali contemporaneamente, con la possibilità di gestire centralmente tutti i terminali esattamente come farebbe un IT manager dentro un’azienda con computer reali.

Nella pratica, basta trovare un computer connesso ad Internet, per inserire le proprie credenziali e accedere al proprio computer virtuale, con tutti i contenuti, le applicazioni e i dati che sono stati memorizzati, magari prima di intraprendere un viaggio dalla parte opposta del mondo.

Perché sul fronte economico, la soluzione è particolarmente vantaggiosa perché con circa 300 € l’anno di servizi, quindi con un costo completamente deducibile, si sostituisce l’acquisto di un pc per il proprio dipendente.

Microsoft Windows 365 per ora, purtroppo, non è ancora disponibile e non è più possibile accedere al periodo di prova, vi aggiorneremo quando il trial sarà di nuovo disponibile.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover