Recensione LG Super UHD Tv 65SK95
Recensioni Televisori Reviews

Recensione LG Super UHD Tv 65SK95

Per organizzare la recensione LG Super UHD TV 65SK95 ho dovuto chiamare a raccolta alcuni amici che più di me hanno l’occhio per la qualità e che meglio di me conoscono le tecnologie utilizzate per la produzione delle tv.

Dopo un lungo simposio e dopo aver usato in modo intenso la TV di LG che porta la sigla 65SK95 abbiamo deciso che il risultato è “bene, ma non benissimo”.

COSA MI PIACE

  • Design gradevole
  • Software smart TV
  • Dolby Atmos e Dolby Vision

COSA NON MI PIACE

  • Nessun supporto HDR 10+
  • Funzionamento HDR
  • Luminosità eccessiva

LG Super UHD Tv 65SK95: la scheda tecnica

  • Display: 64.5 pollici, IPS Direct LED, 3840 x 2160 pixel
  • Angolo di visione: 178 gradi
  • Luminosità: 400 cd/m2
  • Contrasto statico: 1600:1
  • Frequenza di refresh: 120 Hz
  • Frame Interpolation: 240 (TruMotion)
  • Sintonizzatore: NTSC, PAL, SECAM, ATSC, ClearQAM
  • Cores: 4
  • RAM: 2 GB
  • Peso: 27 kg
  • Collegamento di rete: LAN
  • Dimensioni: 1452,9 x 833, 12 x 63,5

I tratti principali: non è un OLED

Recensione LG Super UHD Tv 65SK95

Oggi è difficile pensare ad un televisore LG senza un collegamento istantaneo agli schermi OLED, ma in questo caso va fatto uno sforzo, perché il pannello è un IPS LCD.

LG identifica i propri prodotti con schermo LCD come Super UHD TV, in questo caso ci sono due tagli diversi da 55 e 65 pollici, entrambi ovviamente condividono la parte smart, che è basata sul sistema operativo Palm OS, per me in assoluto la migliore tra le soluzioni smart oggi proposte dai vari produttori, superiore secondo me anche all’ultima versione di Android TV.

La linea è ereditata dai modelli OLED, ma in questo caso c’è uno spessore leggermente superiore per la retroilluminazione del pannello che richiede uno strato supplementare.

Sul retro c’è una finitura nera, che conferisce l’idea di solidità e di discreto pregio; il supporto è lo stesso usato in alcuni modelli OLED e dà una buona stabilità alla TV, anche se il montaggio richiede necessariamente di essere in due e di avere spazio generoso in cui muoversi.

Ci sono 4 connettori HDMI, 3 connettori USB, un’antenna terrestre e una satellitare, una porta LAN, il connettore ottico per l’audio, uscita RCA e il connettore per le cuffie.

Recensione LG Super UHD Tv 65SK95

Come vedete dalla foto c’è anche uno slot per l’inserimento della CAM e la visione dei contenuti a pagamento.

Recensione LG Super UHD Tv 65SK95

La posizione dei connettori comporta che i cavi corrano verso la superficie dove collocate il televisore ed è per questo che secondo me la soluzione migliore per un’installazione pulita è appendere il televisore nascondendo i cavi nel percorso dalle periferiche alla TV.

Il telecomando

Nella confezione della TV è inserito il Magic Remote, che combina un puntatore con una “rotella” per muoversi nei menù e accedere facilmente a tutte le opzioni che il dispositivo offre.

Recensione LG Super UHD Tv 65SK95

Il telecomando ha tasti comodi da usare e molto spaziosi, con due bottoni dedicati a Netflix e Amazon Prime Video.

Uno dei dettagli che mi ha colpito è il peso del telecomando: non usatelo come corpo contundente durante le liti familiari.

La qualità delle immagini

Questa super UHD TV ha un milione di funzioni e può essere gestita con un sacco di variabili, ma ha secondo me un difetto che è piuttosto curioso: è troppo luminosa!

In alcuni ambienti ha una luminosità davvero eccessiva la cui regolazione è molto limitata.

Ma con uno schermo IPS LCD si ha comunque il vantaggio di un angolo di visione quasi estremo e la qualità è generalmente buona.

Questo modello di LG riesce a gestire molto bene anche le immagini in movimento, grazie alla soluzione TruMotion, che però in alcuni casi può risultare fastidiosa, soprattutto quando non si guardano eventi sportivi, ma scene più lente e meno luminose.

Dovete fare un po’ di test per trovare una soluzione che sia adatta alle vostre preferenze. Curiosa anche la soluzione della “black frame insertion” cioè l’inserimento di un frame nero in mezzo a ciascun frame per una visione più “morbida”, ma con l’effetto di scurire molto l’immagine.

Anche in questo caso, dovete sperimentare un po’ per capire cosa vi piaccia, ma in generale la TV è molto efficace nel riprodurre contenuti che sono di standard più basso del 4K che avete a disposizione.

Il processore fa un lavoro ottimale nel gestire le immagini senza mostrare un risultato particolarmente artefatto.

Come anticipato, in alcuni casi, gli oggetti luminosi vengono un po’ “bruciati”, ma si può sopportare.

La riproduzione di contenuti 4K/HDR è ottima, anche se manca lo standard HDR+ 10. In realtà, in questo momento non ve ne accorgerete perché la disponibilità di prodotti con quella qualità è molto limitata.

Per il resto, viene gestito qualunque standard, compreso l’HLG, con un buon risultato in termini di fedeltà dei colori e di riproduzione delle immagini in movimento.

L’unico dettaglio che vorrei evidenziare è che la fedeltà dei colori non è il massimo, non è quanto meno all’altezza del potenziale di un pannello che ha comunque l’opzione HDR.

La luminosità è più che buona perché arriva a ben 1500 nits, ma l’accuratezza della riproduzione dei colori non è al top. Anche con l’opzione Dynamic Tone Mapping in funzione, il risultato finale lasciava un po’ a desiderare.

Insomma, bene, ma non benissimo.

Il suono

Ottimo, grazie ad un amplificatore da 40W; nonostante gli speaker siano rivolti verso il retro il suono è forte e ben definito, con una buona separazione stereo.

C’è anche un subwoofer incorporato, ma i bassi non sono particolarmente esplosivi. Entra in gioco la dimensione della cassa di risonanza, che è penalizzata dallo spessore della TV.

Il sistema è compatibile con Dolby Atmos, che sfrutta i principi della psicoacustica per un suono più immersivo, ma non raggiunge i risultati di una soundbar con la stessa opzione.

La smart TV

Eccellente. WebOS è la miglior soluzione in termini di flessibilità e grafica che si possa trovare oggi su una TV, peccato solo che non abbia lo stesso catalogo di app da installare, ma rimane comunque una scelta ottima.

Non ho potuto sperimentare la potenza dell’intelligenza artificiale con la soluzione ThinQ AI, perché non avevo nulla da collegare che fosse della famiglia ThinQ, ma continuo a pensare che l’accezione di intelligenza artificiale sia uno strumento di marketing di cui forse si abusa un po’.

Ottimo invece il supporto dello streaming in 4K con HDR, che sono riservati a Netflix ed Amazon Prime Video.

Ottima invece la compatibilità con Amazon Alexa e di recente anche con l’assistente di Google. Usare la voce per comandare la TV e sfruttarla per alcune opzioni di smart home è super!

Conclusioni

Design ottimo, solidità costruttiva e una discreta qualità delle immagini. La recensione LG Super UHD TV 65Sk95 si sintetizza in queste poche parole.

Se però devo scegliere con la libertà di farlo, preferisco pensare ad LG per una soluzione OLED, tecnologia, in cui il brand ha il proprio punto forte.

Questo è un televisore di ottima qualità, ma nel campo degli LCD ci sono altre marche che fanno molto meglio.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.