Com cambiare vita con la scuola di Coding, storie di studenti Aulab Hackademy

Mister Gadget Team28 Giugno 2021

Nella puntata del podcast Mister Gadget Stories di oggi, vi raccontiamo come cambiare vita con una scuola di coding, assorbendo cioè la capacità di scrivere codice, come è capitato ad alcuni studenti di Aulab Hackademy.

Nella puntata del podcast vi raccontiamo la storia di Nouredinne, che in piena pandemia ha deciso di lasciare un posto a tempo indeterminato per inseguire il sogno di lavorare nel campo dell’informatica.

Questo ragazzo di 27 anni, che vive da molti anni in Piemonte, lavorava già da diversi anni in un’azienda metalmeccanica, senza però trovare particolarmente attraente la prospettiva di un’intera carriera in quel settore.

Già da un paio di anni aveva scoperto il mondo dell’informatica e della programmazione, facendo un po’ di scuola da autodidatta, arrivando nel 2020 ad iscriversi ad un corso serale di Aulab Hackademy.

Una volta apprezzata la possibilità di apprendere un nuovo lavoro, Nouredinne si è definitivamente licenziato dal suo lavoro di metalmeccanico, per intraprendere un corso intensivo di programmazione della durata di tre mesi.

Appena terminato quel periodo di apprendimento, a poche settimane dalla fine del corso è stato contattato da un’azienda che la assunto come sviluppatore pack-end.

La storia di Nouredinne ci piace perché come lui stesso ci racconta nella puntata del podcast, il corso è servito per apprendere le nozioni base di un lavoro che ti piace particolarmente ma è l’applicazione sul campo che sta facendo di recente il passaggio davvero avvincente di questa sua nuova sfida.

Abbiamo parlato spesso di scuola di coding e della nostra convinzione che questa sìa una materia che dovremmo anche noi insegnare a scuola come capitato già in molti altri paesi del mondo.

La scuola di codice non è solo una forma di preparazione per il lavoro di domani, ma anche una forma di allenamento preziosissima per i processi mentali dei nostri ragazzi e dei nostri bambini.

Poiché, purtroppo, non possiamo ancora fare affidamento a questo tipo di approccio nel mondo della scuola, fortunatamente esistono diverse piattaforme da utilizzare a questo scopo, noi da tempo vi segnaliamo quella di Aulab perché pare essere funzionale, con un buon livello di preparazione e con ottime opportunità di impiego una volta finita la fase di apprendimento.

La scuola di coding diventa ancora più importante, nel momento in cui la disponibilità di figure professionali in grado di scrivere il codice è ridotta al minimo: in un periodo in cui il processo di digitalizzazione delle aziende richiede figure di questo genere, preparare se stessi o i propri figli a questo genere di professione e garanzia di impiego futuro.