Per Apple Store Roma via del Corso apertura il 27 maggio alle 10
News

Per Apple Store Roma via del Corso apertura il 27 maggio alle 10

Dopo tanti anni, finalmente è arrivato il momento di entrare in Apple Store Roma via del Corso, che ha fissato l’apertura dei battenti per il 27 maggio alle 10.

Conosciamo le difficoltà di questo periodo, i rischi collegati ed è per questo che l’accesso allo Store per la giornata di apertura, così come per le prime settimane a venire, sarà consentito solo ed esclusivamente previa prenotazione.

Sembra un cliché quello che stiamo per dirvi, ma Apple Store Roma via del Corso va ben oltre il normale negozio, dato che ho è il risultato di un lungo lavoro di restauro.

apple store roma apertura

Il grande lavoro di recupero di Apple

Il nuovo spazio commerciale di Apple viene aperto in un palazzo particolarmente pregiato, che in passato fu di proprietà della famiglia Marignoli e nel corso del novecento ha ospitato il caffè Aragno, punto di ritrovo per artisti e intellettuali.

Nel corso dei lavori per l’allestimento dello spazio commerciale, grazie all’intervento dei restauratori romani, sono state recuperate due opere d’arte, sono tornati a galla dei graffiti ormai scomparsi dell’artista Afro Basaldella.

In particolare all’inizio del restauro solo tre graffiti erano visibili, mentre al termine dei lavori ora ce ne sono sei che i visitatori potranno ammirare, così come sono state riportate alla luce due opere di Fabio Cipolla ed Ettore Ballerini, che rappresentano l’alba e il crepuscolo, che sono stati riposizionate nel loro luogo di origine.

apple store roma apertura

Non solo, perché con i lavori di restauro è stato ripristinato un gigantesco scalone in marmo, visibile anche dalla strada, così come è stato riportato in vita un lucernario che era stato nascosto da lavori di ristrutturazione, la cui funzione è stata simulata attraverso l’uso di LED che imitano lo spostamento della luce naturale nel corso della giornata.

All’interno delle diverse sale, per il restauro sono stati utilizzati bronzo e marmo, con il recupero di stanze con un soffitto che arriva a 6,5 m, con finestre che vanno da cielo a terra.

Nella zona che ospiterà il Genius bar, i restauratori romani hanno lavorato per migliaia di ore nell’arco di sei mesi per recuperare un soffitto a mosaico del XIX secolo, che è stato riportato all’antico splendore.

È stata recuperata anche la terrazza, dove sono stati piazzati degli alberi autoctoni, funzione sarà quella di rendere più gradevole la permanenza all’aria aperta.

apple store roma apertura

Il team e le iniziative di Apple Store via del Corso

All’interno del negozio lavoreranno circa 200 persone di 19 nazionalità diverse, in grado di parlare 20 lingue tra cui il cinese, il turco e anche il malgascio.

Come negli altri negozi di Apple, anche in quello di Roma via del Corso ci sarà un programma chiamato Today At Apple, il cui sviluppo a pieno ritmo avverrà solo con la fine della pandemia, anche alle scuole, con un’iniziativa davvero particolare che si chiama made in Rome, dedicata ai ragazzi con vena artistica, di aree disagiate della città, perché possano seguire le proprie ispirazioni.

Fondamentale l’aspetto delle prenotazioni, per un accesso sicuro e senza sorprese, in particolare nella giornata di domani in occasione della prima apertura, sarà obbligatorio prenotarsi per accedere al negozio.

La prenotazione sarà necessaria per fruire dei servizi offerti da Apple Store via del corso anche nelle settimane successive, per quanto riguarda invece l’accesso al negozio in generale dipenderà dall’affluenza, quindi è sempre comunque consigliabile utilizzare la prenotazione preventiva.

apple store roma apertura

Apple Store Roma via del Corso è meraviglioso, forse è meglio evitare i giorni immediatamente successivi all’apertura, ma per chi fa un salto in città, questa diventerà una tappa obbligata.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.