Facebook conferma il ban e Trump lancia un suo blog

Redazione Web7 Maggio 2021

Facebook conferma il ban a Donald Trump in seguito ai fatti accaduti a Capitol Hill e dopo alcuni mesi dalla espulsione dell’ex Presidente degli Stati Uniti d’America da tutte le piattaforme social, il Tycoon trova una soluzione e lancia un suo blog.

I motivi del ban

I motivi del ban nei confronti dell’ex Presidente Donald Trump risalgono al 6 gennaio scorso.

Al termine delle elezioni presidenziali americane vinte da Joe Biden, Donald Trump aveva parlato per primo di risultati falsati e, quel giorno, molti elettori repubblicani hanno manifestato contro i presunti brogli avvenuti in alcuni seggi.

Inoltre, numerosi sostenitori di Trump avevano addirittura assaltato Capitol Hill per protesta. 

Per questo, l’ex Presidente americano venne bandito da tutte le principali piattaforme social con l’accusa di aver fomentato le folla con le sue dichiarazioni.

Facebook era stata l’azienda che aveva preso la decisione più drastica, ovvero quella di sospendere gli account ufficiali di Trump su Facebook ed Instagram a tempo indeterminato, salvo una nuova valutazione periodica su quella decisione.

Adesso il comitato di supervisione di Facebook ha deciso che fino a quando non analizzerà meglio il caso, gli account ufficiali dell’ex Presidente degli Stati Uniti d’America che resteranno sospesi sono quelli su Facebook e Instagram.

La decisione definitiva, quindi, verrà presa nei mesi successivi.

La risposta dell’ex Presidente

In risposta alla notizia della conferma della sua sospensione sulle due piattaforme, Donald Trump ha deciso di lanciare una sua piattaforma social chiamata “From the Desk of Donald J.”.

Un blog i cui post possono essere contrassegnati con like (dopo l’iscrizione al servizio) e rilanciati su Facebook e su Twitter, ma che almeno per il momento non è ancora possibile commentare. 

Inoltre, i fan potranno ricevere delle notifiche ogni volta che Trump posterà un messaggio, proprio come accade sugli altri social media.

Su quella piattaforma i suoi sostenitori potranno comunicare con l’ex Presidente ed essere informati in tempo reale sulle sue posizioni e attività.