Ma quanto è bello il nuovo Kindle Fire HDX 8.9?

Luca Viscardi31 Ottobre 2014
Ma quanto è bello il nuovo Kindle Fire HDX 8.9?

Chi legge Mr gadget sa che non impazzisco per il telefono di Amazon, ma quando si parla di tablet la musica cambia totalmente. Il kindle nella sua versione paperwhite è stato il mio oggetto tecnologico dell’estate.

Adesso sto provando il nuovo Kindle Fire HDX 8.9 e il risultato è che mi sta piacendo tantissimo. Come sempre, la valutazione di un oggetto dipende dall’uso che ne fate.

Io vedo il nuovo fire da 8.9 pollici per un uso domestico, soprattutto per le attività di lettura, svago, gaming. Non lo vedo molto come un oggetto deputato al lavoro, forse per quello ci sono proposte che sono più adatte ad un uso prettamente professionale.

Per qualche misteriosa ragione di percezione, vedo il kindle fire hdx 8.9 come il tablet “di casa”, quello che vi fa leggere, ascoltare musica, guardare contenuti video e giocare.

L’impatto estetico è notevole. Il nuovo Fire è sottilissimo e super leggero, con un display con risoluzione ottima, per la precisione 2560 x 1600 con una densità di 339 pixel per pollice. Ma quello che appare immediatamente è la leggerezza dell’oggetto, che pesa solo 374 grammi, con un guscio completamente costruito in magnesio.

amazon fire hdx 89 - mistergadgetnet - 009

Comodissimi i pulsanti che sono posizionati sul retro, a portata di dita quando state impugnando il tablet, che è stato chiaramente disegnato, concepito e sviluppato per un uso in orizzontale. da una parte il pulsante di accensione, dall’altra i tasti del volume.

amazon fire hdx 89 - mistergadgetnet - 005

Il processore è molto potente, un quad-core da 2.2 ghz, che funziona benissimo anche con i giochi e si riscalda solo leggermente dopo un uso prolungato.

La fruibilità in generale è un po’ particolare se arrivate da altri tablet, sia android che iOS; l’interfaccia che Amazon ha scelto è totalmente diversa da quella con cui sono equipaggiati gli altri tablet in circolazione e bisogna farci un po’ l’abitudine. Una volta che si entra nella dinamica dell’architettura Amazon, l’oggetto è semplice ed immediato.

Bisogna sottolineare che non ci sono google play store e nemmeno google play services, per cui molti dei servizi proprietari di google non funzionano, ma ci sono anche vantaggi come la disponibilità illimitata del cloud di Amazon per le foto e i video che realizzate. Molto semplice anche l’uso del parental control per la condivisione in famiglia.

amazon fire hdx 89 - mistergadgetnet - 002

L’interfaccia comunque è uno dei punti più controversi di Kindle Fire: non ci sono credo vie di mezzo, o si odia o si ama. Probabilmente è una soluzione adatta ad un pubblico che cerca un prodotto semplice e non ha propensione allo “smanettamento” avanzato.

Non sono ancora in grado di esprimermi sulla batteria, che non so quale amperaggio abbia, ma so che si ricarica in 4 ore e mezza con il caricatore in dotazione.

amazon fire hdx 89 - mistergadgetnet - 007

La fotocamera è discreta: 8 mpx con un’ottima sensibilità alla luce piena, con luce scarsa fatica invece un po’ e mostra qualche limite, ma non credo che la fotocamera possa essere un elemento discriminante per un prodotto così. Vedo in questi prodotti la fotocamera più adatta alle comunicazioni (ad esempio videochiamate) che non per scattare foto da Mario Testino. E’ una visione del tutto personale, lo so, ma continuo a vedere questo oggetto più come una fonte per il consumo di contenuti multimediali che per la produzione.

Ottimo l’audio, con un buon volume e un’ottima definizione delle “sonorità”, anche se il basso non è pronunciatissimo. Direi che è un audio più votato a film e video in generale che non all’ascolto di musica, per cui è sempre più consono l’utilizzo di cuffie.

amazon fire hdx 89 - mistergadgetnet - 006

Nei prossimi giorni approfondisco. Se avete domande, come sempre, chiedetemi!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover