Jack Dorsey di Twitter compra Tidal da Jay-Z
Prodotti Servizi Streaming Smart Home

Jack Dorsey di Twitter compra Tidal da Jay-Z

Da molto tempo si parlava di un passaggio di mano, ma nessuno immaginava questo epilogo, con Jack Dorsey di Twitter che compra Tidal da Jay-Z, ma lo fa con Square, la società di pagamenti elettronici di sua proprietà.

Lo stesso Jack Dorsey ha dato la notizia on line, spiegando che Jay-Z entra nel consiglio di amministrazione di Square, con una curiosa e suggestiva commistione tra Musica e Finanza, che molti faticano a capire che scopo abbia.

Lo spiega Dorsey con una serie molto lunga di Tweet, in cui spiega che l’idea è quella di fornire agli artisti nuovi strumenti per la monetizzazione del proprio lavoro attraverso strumenti finanziari innovativi.

Jack Dorsey compra Tidal

Anche Jay Z ha espresso grande entusiasmo per la prospettiva di unire le forze tra Tidal e Square, anche se nessuno dei due ha lasciato trapelare qualche dato relativo a soluzioni pratiche potrebbe scaturire.

Tidal nasce nel 2014 dall’idea di Jay Z di offrire agli utenti un servizio di qualità superiore, senza compressione, con lo standard LossLess. Allora era una proposta unica, oggi molti altri servizi hanno una qualità premium o soluzioni avanzate come il suono a 360°.

Già nel 2017 Jay Z aveva ceduto il 33% delle quote all’operatore Sprint, ma le aveva riacquistate da poco, evidentemente con l’intenzione di cederle a Dorsey.

Siamo curiosi di scoprire cosa succederà. Per ora sappiamo che Jack Dorsey compra Tidal, il resto è un futuro ancora da scrivere.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.