Come funziona Apple Fitness+, il servizio che ci ha fatto scoprire la mindfulness

Luca Viscardi18 Novembre 2021
Apple Fitness+

Da qualche settimana stiamo scoprendo come funziona Apple Fitness+, il nuovo servizio in abbonamento che vi supporta nell’allenamento a casa.

Il servizio Apple Fitness+ da qualche settimana è disponibile anche in Italia, dove i contenuti si possono fruire in inglese con sottotitoli in italiano, anche se moltissimi dei messaggi sì fruiscono anche senza la traduzione, perché si tratta di seguire le istruzioni per compiere esercizio fisico.

È interessante sottolineare come Apple Fitness+ sia oggi disponibile in prova per tutti i clienti di Apple per un mese, mentre coloro che comprano un nuovo Apple Watch potranno fruire di tre mesi di prova.

Successivamente, il costo dell’abbonamento è di 9,99 € mese, che diventano però 79,99 € se si sottoscrive un abbonamento annuale. Sì si fa questa scelta, con l’unica soluzione di pagamento, il prezzo mensile scende a 6,67 € al mese. Va però anche ricordato che Apple Fitness+ fa parte della proposta Apple one nella sua versione Premium, quella per tutta la famiglia.

In questo caso, con 29,99 € mese si acquistano tutti i servizi di Apple, che si possono condividere con tutta la famiglia.

Come funziona Apple Fitness+

Cosa è e come funziona Apple Fitness+

Come sempre, meglio partire dalle basi, per capire come funziona Apple Fitness+: il nuovo servizio di Apple è dedicato a coloro che apprezzano l’esercizio fatto in casa e si rivolge agli appassionati di fitness che vogliono utilizzare una delle molteplici attività oggi disponibili.

Il requisito fondamentale per utilizzare Apple Fitness+ È quello di possedere un Apple Watch e un dispositivo di Apple con lo schermo, un iPhone o un iPad, oppure Apple TV.

Per utilizzare il proprio abbonamento basta entrare nell’applicazione fitness dove c’è un pulsante dedicato alla piattaforma dove è possibile scegliere il proprio allenamento in funzione di molteplici variabili.

Si può scegliere il proprio trainer preferito, oppure la propria specialità preferita tra quelle proposte, in alternativa si può optare anche per un allenamento basato sulla musica dei propri artisti preferiti, oppure costruito con allenatori famosi che sono ospiti della piattaforma.

Per utilizzare Apple Fitness+ si possono sfruttare il proprio iPhone, iPad oppure Apple TV, che vengono collegati al proprio Apple Watch per la lettura in tempo reale di tutte le informazioni e dei parametri biometrici.

Apple Fitness+ è realizzato per chi vuole allenarsi da solo a casa, ma offre anche l’opzione share play, per poter fare un allenamento in contemporanea con gli amici includendo fino a 32 persone nel gruppo.

Quando si opta per l’allenamento di gruppo, le informazioni personali vengono mostrate solo sul proprio schermo e non vengono mai rivelate a terzi.

Come funziona Apple Fitness+

Che attività ci sono in Apple Fitness+

Le discipline che si possono seguire sono moltissime, dallo yoga, al rafforzamento muscolare, passando per il Pilats, l’allenamento cardio, lo spinning, il ballo, l’allenamento con il vogatore, il Tapis roulant, fino ad arrivare ad attività come quella del defaticamento muscolare.

Per ciascuna di queste discipline ci sono molteplici possibilità di incrocio dei diversi parametri, a partire da quello fondamentale, la durata del proprio allenamento.

Si parte infatti da una durata di 5 minuti per gli allenamenti più immediati, si arriva mediamente a 30 minuti e solo per alcune discipline si raggiunge la durata massima di 45 minuti.

Scorrendo la barra superiore dell’applicazione, si può scegliere la propria disciplina e quindi applicare un filtro per trovare il proprio allenatore preferito, la durata del corso che si è scelto, il tipo di musica che si vuole ascoltare e anche il tipo di attrezzatura di cui si dispone.

Ci sono anche dei contenuti molto interessanti invece che sono costruiti intorno a playlist dedicate ad un unico artista, la cui musica viene utilizzata per creare uno specifico allenamento.

Ci piacciono particolarmente alcuni programmi come quello dedicato alle donne incinte, oppure quello per la preparazione alle attività invernali: ultima, in particolare è realizzata con grandissimo sciatore americano, Ted Ligety.

Come funziona Apple Fitness+ la dance

Cosa serve per seguire Apple Fitness+

Abbonamento a parte, ciò che serve per seguire gli allenamenti di Apple Fitness+ dipende dal tipo di disciplina, ma si va dei manubri, alla band elastica, al tappetino da yoga, al vogatore, passando per il Tapis roulant e la bici da spinning.

Ovviamente, bisogna decidere in che modo affrontare questo filtro d’ingresso: da un lato si possono scegliere le discipline in base a ciò che abbiamo in casa, dall’altro possiamo invece capire quali strumenti ci servono per seguire la nostra disciplina preferita.

Tutti gli allenamenti sono realizzati nel contesto degli studi di Apple Fitness+, che sono collocati a Santa Monica in California e sono realizzati con un ambiente molto rilassante per colori e spazi, mentre l’approccio dei diversi allenamenti cambia a seconda della disciplina che si affronta.

Molto interessante, per entrare nel mood di Apple Fitness+ è l’approccio per gradi di difficoltà: ci sono infatti dei programmi che sono pensati per principianti assoluti, per aiutare ad entrare in sintonia con alcune discipline che mai avevamo affrontato prima e di cui non si conoscono le dinamiche.

Uno dei corsi di minfulness

Fu così che scoprimmo la mindfulness

Si parla spessissimo di mindfulness e del tema della meditazione in generale, ma per molte persone potrebbe rappresentare un concetto astratto, ho ancora una disciplina poco affascinante per le ragioni più disparate.

È stato grazie al periodo di prova di Apple Fitness+ che abbiamo scoperto quanto utile e piacevole possa essere seguire i programmi di Mindfulness, anche partendo da una posizione di fortissimo scetticismo sulla materia.

Anzi, proprio partendo da una posizione abbastanza distaccata rispetto alla materia, ci siamo resi conto di quanto ci sia risultato facile entrare in sintonia con questo mondo grazie ai corsi semplici ed immediati, perché scegliere un approccio che parte da corsi di pochi minuti a rappresentato un aiuto non indifferente.

Nel caso del programma per la Mindfulness è possibile infatti scegliere tra 5,10, oppure 20 minuti di durata, scegliendo addirittura anche i temi su cui lavorare tra la calma, la concentrazione, la gratitudine, la gentilezza e tutti gli altri argomenti che vengono proposti e che si possono filtrare.

Un rapporto che è cominciato per semplice curiosità, oggi sta diventando un’abitudine quasi quotidiana particolarmente gradevole.

Apple Fitness+ hit

Il rinnovamento dei contenuti

C’è un tema particolarmente rilevante quando si parla di un servizio come Apple Fitness+, la sua capacità di rinnovarsi: ogni settimana vengono realizzati nuovi contenuti, in modo da continuare ad arricchire la galleria disponibile.

Si parla di quattro o cinque contenuti alla settimana, il che significa che la galleria disponibile cresce veramente in modo molto veloce grazie agli 11 tipi di allenamento diversi con un totale di 26 allenatori impegnati.

L’approccio ai temi è fortemente connesso alla cultura e ai modi anglosassoni, ma risultano gradevoli anche alle nostre latitudini, se non altro anche per sperimentare un tipo di approccio un po’ diverso all’allenamento.

Molto gradito è anche l’uso del linguaggio dei segni, che viene parzialmente sfruttato dagli allenatori durante gli allenamenti e viene comunque accompagnato i sottotitoli che quindi rende accessibile e inclusivo questo servizio.

Come funziona Apple Fitness+

Il prossimo passo, lo yoga…

Abbiamo un prossimo obiettivo nel nostro mirino, quello cioè dell’approccio con lo yoga, utilizzando proprio i corsi dedicati ai principianti per entrare in contatto con la disciplina, senza impegnarsi con lezioni che magari potrebbero in alcuni casi essere quasi imbarazzanti in mezzo a persone già esperte.

In realtà sono molte le proposte interessanti, ce n’è una in particolare dedicata a chi ama camminare, Passeggiamo, a cui riserveremo uno spazio a parte, rispetto a questo in cui ci concentriamo come funziona Apple Fitness+.

Se avete un Apple Watch è un iPhone, piuttosto che un iPad, ancora meglio se disponete di Apple TV, vale la pena sfruttare il periodo di prova, che vi darà la possibilità di sperimentare in prima persona la proposta di Apple Fitness+.

Una nota veloce sulla nostra recensione è dedicata all’immagini: abbiamo scelto di utilizzare quelle realizzate da Apple, perché sono di sicuro migliori delle nostre in pantaloncini sul tappetino da allenamento mentre testiamo il servizio.

lo yoga

In sintesi, se per voi l’allenamento rappresenta anche un’occasione di svago e quindi la socialità data dalla palestra è un aspetto importante delle vostre abitudini, probabilmente Apple Fitness+ potrebbe risultare meno appetibile.

Noi stiamo sperimentando come funziona Apple Fitness+ in modo interessante, con una sorta di integrazione tra l’attività fisica fatta in palestra o all’aperto e le opportunità proposte dal servizio, che sfruttiamo quando c’è meno tempo a disposizione o magari anche semplicemente qualche minuto libero dentro casa.

Il risultato è molto interessante e nel complesso offre un rapporto qualità prezzo davvero eccellente.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover