I migliori servizi di noleggio monopattini per la mobilità in città

Redazione Web10 Novembre 2021
monopattini-elettrici-monopattino-elettrico-regole-circolazione-mistergadget-tech

Le app per il noleggio di monopattini elettrici sono sempre più presenti negli smartphone degli italiani.

Infatti così come il bike sharing anche il noleggio di monopattini elettrici è una pratica sempre più diffusa nelle grandi città. 

Si tratta infatti di una soluzione comoda e sostenibile, che ti consente di ovviare ad una serie di problemi classici della mobilità cittadina. Ti dimenticherai infatti di concetti come traffico e parcheggio.

Ecco perchè vediamo sempre più frequentemente la comparsa di società che offrono la possibilità di noleggiare monopattini elettrici. Diverse sono poi le tipologie di tariffa. Dalla singola corsa, all’abbonamento annuale. Tante sono le soluzioni a disposizione degli utenti.

Per poter usufruire di questi servizi, basterà scaricare l’applicazione e scannerizzare i QR code presenti sui mezzi.

Andiamo ora a vedere le migliori app per il noleggio di monopattini elettrici.

Lime

È senza dubbio una delle app per il servizio di noleggio di monopattini elettrici più diffusi in Europa.

In italia l’app è sostanzialmente da poco che si sta facendo strada a causa di una serie di problematiche legate alla burocrazia. 

L’offerta di Lime in realtà non si limita esclusivamente ai monopattini elettrici ma comprende anche biciclette e scooter. 

Per accedere al servizio basterà scaricare l’app. L’applicazione è davvero facile da usare e non appena aperta mostrerà immediatamente i mezzi disponibili con i relativi prezzi. 

Una guida veloce e sicura contraddistingue i monopattini Lime.

L’app è disponibile per Android e iOS.

Voi – monopattini elettrici

L’app di Voi si caratterizza per la sua semplicità e immediatezza

I monopattini elettrici di Voi si trovano a Milano, Modena, Reggio Emilia, Roma e Torino per il momento. In queste città la presenza di mezzi è davvero fitta.

Il dispositivo si caratterizza per una guida sicura, garantita anche dalla robustezza del mezzo. 

Per quanto riguarda i costi, questo dispositivo è pensato soprattutto per coloro che lo vogliono utilizzare con maggiore costanza. Avere a disposizione il monopattino per tutta la giornata costerà 6,99 euro. Mentre l’abbonamento annuale può raggiungere anche i 360 euro.

monopattini-elettrici-monopattino-elettrico-regole-circolazione-mistergadget-tech

Helbiz

Helbiz è un’app italiana di noleggio monopattini elettrici. I suoi monopattini, presenti in molte città italiane, sono tutti comprensivi di luci, campanello e limitatore di velocità.

Con l’app potrai noleggiare anche gli scooter. Aprendo l’app avrai subito la visuale dei mezzi a disposizione (solitamente radunati in aree di parcheggio). 

Esteticamente è probabilmente il più curato, mentre alla guida appare meno sicuro rispetto ad altri concorrenti. 

Una pecca è rappresentata dalla difficoltà di effettuare la registrazione. Altra pecca è rappresentata dal fatto che non supporta il pagamento PayPal e anzi non prevede il pagamento “a consumo”. Per utilizzare il monopattino elettrico Helbiz dovrai  precaricare tagli da 10, 20, 30, 50 euro nel portafoglio Helbiz Cash (mettendoti il cuore in pace se dovessero avanzarti dei crediti). 

Il prezzo è di un 1 euro per lo sblocco e 25 centesimi al minuto. Potrai poi scegliere tra vari piani giornalieri, settimanali e mensili e offre addirittura avrai la possibilità di acquistare il tuo monopattino personale grazie a Helbiz.

L’app è disponibile per Android e iOS.

monopattini-elettrici-monopattino-elettrico-regole-circolazione-mistergadget-tech

Bird

L’app di noleggio monopattini elettrici Bird offre una guida all’utilizzo davvero facile e intuitiva che aiuterà gli utenti più inesperti. Il servizio è disponibile in oltre 250 città nel mondo e 13 città italiane. Interessante il fatto che stia cercando di espandersi anche nelle periferie.

Il monopattino è solido e sicuro, e consente all’utente di sentirsi a suo agio nella guida.

Una volta concluso lo spostamento, sarà necessario lo scatto di una foto in modo tale che dei “controllori” possano verificare l’effettivo corretto parcheggio del monopattino. Interessante anche la funzione che in corrispondenza di aree pedonali fa rallentare automaticamente il mezzo.

Sbloccare il monopattino avrà un costo di 1 euro, e poi è prevista una tariffa di venticinque centesimi per minuto.

L’app è scaricabile per dispositivi Android e iOS.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover