Jack Dorsey non sarà più CEO di Twitter, i top del 2021

Luca Viscardi30 Novembre 2021
Top Smartphone 2021

Listen to my podcast

Giornata intensissima ieri, con moltissime notizie dal mondo della tecnologia che vi raccontiamo nella puntata di oggi di Mister Gadget Daily.

Jack Dorsey, CEO di Twitter, fa un passo indietro e il mercato apprezza: sarebbe già stato identificato il suo sostituto per guidare il social network che meno si è evoluto nel corso degli anni e che fatica a trovare un ruolo prominente.

Arriva la prima classifica degli smartphone più venduti del 2021 nel mondo, un trionfo per Apple, che nei primi cinque posti riesce a piazzare quasi tutto il suo catalogo.

Trascrizione audio del podcast

Buona giornata Jack Dorsey non sarà più il sito di Twitter abbiamo la classifica degli smartphone più venduti dell’anno. Non c’è una diretta correlazione tra le due cose ma intanto Buongiorno e benvenuti sono Luca Biscardi questo è il notiziario quotidiano dedicato al mondo della tecnologia che parte con la notizia secondo cui Jack Dorsey si dimetterà tra pochissimo dal ruolo di amministratore delegato di Twitter e a questa notizia le azioni sono balzate in avanti del 10 per cento.

Il mondo è strano era stato accolto come il salvatore della patria quando era tornato per qualche ragione per gli investitori è bene invece che lui vada via

classifica degli smartphone più venduti nel 2021 un trionfo di Apple che mette 4 prodotti nella top five con al primo posto iPhone 12 quindi iPhone 11 al terzo posto iPhone 12 pro Max in quarta posizione e iPhone 12 pro in quinta al secondo posto c’è il Samsung Galaxy a 12 che è l’unico Android nella top 5.

A proposito di Samsung sarebbe in arrivo il nuovo Galaxy a 23 l’ultimo senza la connessione al 5G poi tutti i prossimi modelli di Samsung invece avranno connessione con le reti veloci.

Il general manager di Lenovo ha ieri postato una foto di quello che dovrebbe essere il nuovo Motorola Edge x 30 o Motorola Edge 30 ultra che sarà veramente un telefono mostruoso. Non sappiamo ancora quando verrà pubblicato ma avrà la tecnologia migliore in assoluto che si possa immaginare.

Huawei invece ha iniziato la produzione di massa dei suoi dispositivi con schermo pieghevole. Sono i dispositivi che risponderanno al Galaxy Z Flip 3 andranno in vendita prima in Cina poi probabilmente nel resto del mondo. Dovrebbe mancare qualche settimana alla loro presentazione.

L’Inghilterra si opporrà all’acquisto da parte di Meta di Facebook della società Gift in pochi. Chiamatela come volete la società che permette di andare alla ricerca delle GIF o Gif anche in questo caso usate un po il nome che volete cioè quelle immagini in movimento che spesso si usano sui social network.

Novità importante per quanto riguarda Android Auto un nuovo aggiornamento della versione beta permette finalmente di decidere con quale numero telefonare quando si aggancia alla propria automobile uno smartphone con la Dual SIM.

Prima abbiamo parlato di pieghevoli di Huawei anche oppo sta lavorando al suo dispositivo pieghevole che avrà un uno schermo leggermente curvo all’esterno con un refresh rate da 60 Hertz e invece un refresh rate da 120 Hertz all’interno. Le altre caratteristiche ancora da scoprire.

Sonos avrebbe svelato accidentalmente il suo prossimo prodotto che un subwoofer più piccolo di quello attualmente in circolazione per adattarsi meglio a tutti gli ambienti.

E poi ultime notizie Xiaomi produrrà 300.000 veicoli elettrici nella nuova fabbrica di Pechino a partire dal 2024.

C’è un problema di sicurezza nei processori audio di mediaTek pensate che gli hackers potrebbero addirittura ascoltare le telefonate di molti telefoni in circolazione.

E infine ultimissima notizia è trapelato quello che dovrebbe essere il nome del nuovo processore di Qualcomm che si chiamerà 8Gx generation 1.

Noi invece con il nome di sempre torneremo domani.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.