Recensione TV Hisense UHD A7 55″, televisore smart Ultra HD 4K

Luca Viscardi30 Maggio 2022
Recensione TV Hisense UHD A7 55"

Con la recensione di Hisense TV UHD A7 55″, vi raccontiamo la nostra prova di uno dei televisori smart Ultra HD 4K della stagione 2021 realizzati dal marchio che è stato sponsor ufficiale degli ultimi europei di calcio.



Questo televisore è solo uno dei tanti TV prodotti da Hisense, che oggi è composta anche da una gamma di schermi OLED, ma non solo, perché da qualche tempo Hisense, grande azienda di tecnologia cinese, offre anche alcune innovative versioni di laser TV, con schermi da 100 e 120 pollici.

Non è un caso se la smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K è entrata nella redazione di MisterGadget, per un uso quotidiano: rappresenta uno dei televisori che abbiamo reputato tra i più interessanti per il rapporto qualità prezzo della gamma TV Hisense.

Per chi è alla ricerca di un nuovo televisore da acquistare, prendere in considerazione Hisense TV, leggendo le recensioni del 2021, può essere particolarmente utile, perché rappresenta l’opportunità di trovare prodotti che oggi hanno un costo più contenuto, ma con un contenuto tecnologico ancora attualissimo.

recensione Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55"

Ve lo abbiamo ripetuto più volte e lo facciamo anche questa volta parlando della smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K, che dal nostro punto di vista il prezzo non è tutto, quindi nella ricerca di un prodotto importante e di uso quotidiano come la televisione, consigliamo di valutare tantissime variabili, tra cui una delle principali, spesso poco valutata, è quella del sistema operativo.

La nuova smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K utilizza come sistema operativo la piattaforma Vidaa 5.0, che è una soluzione proprietaria di Hisense che offre una flessibilità ed una facilità d’uso difficili da trovare su altri televisori della stessa fascia di prezzo.

Chi produce la marca Hisense?

Facciamo una piccola digressione per ricordarvi che Hisense è uno dei più grandi gruppi industriali cinesi legato al mondo dell’elettronica che produce dai frigoriferi ai televisori, dalle lavastoviglie agli smartphone e sta accrescendo le sue attività a livello globale con passi molto importanti come la recente acquisizione di Gorenje.

Gorenje è un’azienda slovena con quasi settant’anni di storia, che conferisce ad Hisense una capacità produttiva superiore in territorio europeo, sfruttando anche la grandissima competenza e qualità costruttiva dell’azienda acquisita.

Vi raccontiamo questi dettagli, per farvi capire come alle spalle del marchio Hisense ci sia una realtà molto consolidata, che non opera solo nel campo dei televisori, ma a 360° anche in quello degli elettrodomestici e degli smartphone. La risposta finale al quesito su chi produca la marca Hisense, quindi, è che l’azienda realizza i propri televisori internamente, sfruttando tecnologia proprietaria.

Come vanno i TV Hisense?

Sempre difficile dare una risposta generalizzata davanti ad una gamma vasta come quella dei televisori, ma in generale la risposta alla domanda su come vanno i TV Hisense tiene necessariamente conto del loro posizionamento di prezzo.

In qualunque categoria di prodotto, dai televisori “entry Level”, ai modelli OLED, per arrivare alla proposta Laser TV, i dispositivi Hisense funzionano bene, con un’ottima qualità dello schermo, ma con una limitazione non indifferente data dalla scelta di sviluppare un proprio sistema operativo.

Da un lato questa decisione garantisce estrema velocità dell’interfaccia e un totale controllo del funzionamento della TV, ma dall’altro lato rende i televisori meno flessibili da utilizzare, soprattutto oggi che viviamo in un periodo in cui i servizi in streaming si moltiplicano, nascono con notevole frequenza, con il rischio di non poter abbracciare una nuova piattaforma, perché non è ancora disponibile sul proprio televisore.

Confermiamo quindi che la nostra risposta alla domanda su come vanno i TV Hisense è positiva, ma bisogna tenere conto di questo aspetto del loro software.

Come funziona la TV Hisense UHD A7 55″

La nuova smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K appartiene ad una vasta famiglia di televisori, che presenta dimensioni dai 43 ai 75″, con una definizione 4K e gli standard HDR 10+, HLG, Dolby Vision e Dolby Atmos.

Una delle prerogative principali della smart TV Hisense UHD A7 55″ è la sua facilità d’uso, sottolineata ed evidenziata dal nuovo telecomando, l’unico sul mercato con un tasto per l’accesso diretto sia a Rai play che TIM Vision.

recensione Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55"

Purtroppo in compenso c’è anche la mancanza di qualche applicazione, perché nello store VIDAA al momento non è presente Disney+, così come non è possibile vedere i programmi di Discovery+.

Come sempre accade quando vi parliamo dei televisori, anche nel raccontarvi la nostra esperienza con la smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K non vogliamo travolgerli con informazioni tecniche che vanno oltre i vostri desideri di conoscenza.

La qualità video del televisore è di buon livello, anche se per i puristi fermarsi alla definizione 4K oggi potrebbe essere un po’ limitato: ma considerate le nostre abitudini di consumo e quali sono i materiali oggi disponibili, siamo convinti che il 4K sia più che sufficiente.

Certo, i televisori LED non arrivano alla qualità estrema delle soluzioni OLED, ma bisogna ammettere che il processore Quad core della smart TV Hisense UHD A7 55″ fa un ottimo lavoro ed elabora i contenuti in modo efficiente in funzione del contesto in cui se ne fruisce.

Con questo televisore non si raggiunge la profondità dei neri tipica dei prodotti OLED, ma non si raggiunge nemmeno il prezzo di quei prodotti; nella categoria a cui appartiene, la smart TV Hisense UHD A7 55″ Ultra HD 4K rappresenta un esempio eccellente di ottimo rapporto qualità prezzo.

Nell’uso quotidiano, è possibile regolare in modo puntuale le impostazioni delle immagini, oppure affidarsi ad una delle combinazioni pre-definite, compresa quella che tiene conto dell’ambiente in cui si guarda la televisione.

La Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″ dispone anche di una discreta qualità audio: il suono è ottimizzato perché sia percepito correttamente anche senza emissione frontale.

Se diamo un occhio agli aspetti tecnici, la Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″ offre 3 prese HDMI, un sintonizzatore per il digitale terrestre DVB-T2, un ricevitore satellitare, oltre a due prese USB.

Recensione TV Hisense UHD A7 55"

Ovviamente, c’è uno slot common interface per la vision di tivusat o dei programmi a pagamento sul digitale terrestre.

Recensione TV Hisense UHD A7 55"

C’è un connettore ethernet e l’uscita ottica per l’audio. Sulla parte posteriore c’è anche il connettore per le cuffie.

La Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″ supporta sia Alexa che l’Assistente di Google, bisogna decidere quale scegliere, per governare il televisore e gli apparati collegati della propria smart home, luci smart, purificatori d’aria, condizionatori, smart speaker e così via.

La piattaforma Vidaa 5.0 su Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″

Sul software della Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″ abbiamo qualche riserva, ma solo perché la disponibilità di nuove app non riesce ad essere immediata.

Come anticipato, mancano le ultime app come Disney+ e Discovery+, condizione che purtroppo è comune con i sistemi proprietari.

La disponibilità di app in generale, sulla Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″, non è elevatissima. Però con pochi euro si può collegare una soluzione esterna come la Fire TV Stick di Amazon e il problema è risolto.

Recensione TV Hisense UHD A7 55"

Recensione Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″, le conclusioni e il prezzo

Se abbiamo scelto per gli studi di MisterGadget.Tech anche la Smart TV Hisense A7 UHD 4K 55″ un motivo ci deve pur essere: ottime immagini con facilità d’uso e buona compatibilità con il mondo esterno.

Pur consapevoli di qualche limite, siamo convinti che il rapporto qualità prezzo sia comunque buono, con i suoi 649 euro “chiavi in mano”.

Difficile trovare di meglio a questo prezzo. Si trova qualcosa si simile, ma niente che offra una differenza significativa.

Quali sono le migliori marche di TV tra cui scegliere?

Davanti ad una proposta incredibilmente vasta come quella dei televisori, bisogna necessariamente isolare alcuni marchi tra cui orientare le proprie scelte. In mezzo alla lista dei migliori, dal nostro punto di vista Hisense rientra tra le alternative da considerare, soprattutto per una questione di prezzo.

Abbiamo raccontato più riprese come la nostra redazione abbia sempre mostrato un debole per la proposta di Philips TV, non perché i pannelli abbiano una superiorità manifesta rispetto alla concorrenza, né per il sistema operativo, che genericamente è Android TV, ma per la funzione Ambilight, il sistema di illuminazione che proietta intorno al televisore colori che sono coordinati con ciò che si sta guardando sullo schermo.

Se però bisogna rispondere a quali sono le migliori marche di TV tra cui scegliere, indichiamo senza dubbio Samsung, Sony e LG. Alla ricerca di un’alternativa con un ottimo rapporto qualità prezzo, non bisogna perdere di vista anche TCL e Xiaomi.

TV Hisense UHD A7 55″
Orientarsi nel mondo dei televisori è davvero complicatissimo: Hisense TV può essere un’ottima alternativa ai soliti noti, soprattutto perché garantisce una buona qualità ad un prezzo molto competitivo. Bisogna però fare attenzione al sistema operativo, che è costruito intorno ad una soluzione proprietaria e quindi meno flessibile e meno veloce nel recepire i nuovi software in arrivo, quando nascono le nuove piattaforme di streaming. Con il sistema operativo chiuso, ci sono meno possibilità di interazione con i prodotti della smart home.
Pro
+ Prezzo
+ Qualità schermo
+ Completezza telecomando
Contro
– Sistema operativo chiuso

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.