I giganti tech pagheranno le tasse dove generano i guadagni

Luca Viscardi7 Giugno 2021
I giganti tech pagheranno le tasse dove generano i guadagni
Listen to my podcast

Storica decisione del G7: i giganti tech pagheranno le tasse nei paesi dove generano i loro guadagni, risolvendo uno scontro in corso da anni.

Si terrà oggi alle 19 ora italiana il Keynote di Apple dedicato agli sviluppatori, di cui anticipiamo alcune novità nella puntata del podcast di Mister Gadget di oggi.

Come già specificato qualche giorno fa, il protagonista principale dovrebbe essere iPad, ma si aspettano molte novità anche per Apple Watch, aleggia invece il segreto intorno alle novità per iPhone.

Si moltiplicano le informazioni sul nuovo dispositivo pieghevole di Samsung, il che ci fa pensare che la presentazione sia comunque abbastanza vicina.

Brutte notizie per gli utenti di piani ricaricabili Vodafone, si avvicinano rincari di due euro al mese a partire da luglio.

Data di oggi del podcast di mister gadget sarà seguita da tutte le informazioni relative al Keynote di Apple con un report in tempo reale questa sera a partire dalle ore 19:00

Trascrizione automatica del podcast

Decisione storica ieri che riguarda le aziende di tecnologia pagheranno le tasse dove fanno i loro guadagni. L’inizio della settimana per quanto riguarda mister gadget Dehli

oggi parte necessariamente da una notizia che probabilmente saprete già visto che riguarda l’appuntamento con il G7 dove i grandi della terra hanno deciso che i big della tecnologia pagheranno le tasse dove generano i loro guadagni e non nei paesi dove hanno le loro sedi fiscali. Sapete che per quanto riguarda l’Europa quasi tutti hanno sede fiscale in Irlanda con una tassazione agevolata mentre per quanto riguarda gli Stati Uniti dipende da azienda azienda molti tra l’altro anche all’interno degli Stati Uniti hanno scelto delle sedi fiscali con tassazione agevolata sappiamo solo che ne abbiamo parlato più volte che Amazon ad esempio negli ultimi anni non ha pagato un centesimo di tasse nel nostro Paese nonostante i guadagni perché ha riportato le tasse al suo paese d’origine gli Stati Uniti quindi questa è una decisione veramente storica.

Altra cosa importante quella di oggi con l’appuntamento con il keynote di report dedicato agli sviluppatori di software ci saranno tutte le novità che riguardano iPad OS X e anche i software per computer pare che iPad sia quello che riceverà gli aggiornamenti più importanti. Non sappiamo ancora quali sono alle 19 appuntamento anche su Twitter gadget hi tech per seguire il keynote tra l’altro è boom per l’orario immediatamente successivo ha fissato un altro appuntamento dedicato a punire Buzek e allo spam show audio quindi il nuovo servizio con l’audio a 360 gradi che arriva proprio in questi giorni sulla piattaforma di streaming cambiando completamente argomento invece.

Brutte notizie per gli utenti di Vodafone e perché è in arrivo una rimodulazione a partire dal prossimo 2 di luglio il costo sarà intorno ai 2 euro per molti dei piani tariffari ricaricabili che sono oggi in circolazione. Non sappiamo però ancora quali di questi piani siano coinvolti dal mondo della tecnologia degli operatori mobili passiamo a quello dello streaming perché in Russia è stato posto un veto molto chiaro a Disney Plus in particolare e a tutti gli altri giganti dello streaming per la diffusione di contenuti che sostengano l’omosessualità.

Non c’è una vera e propria un vero e proprio divieto in quel paese ma la Russia sostiene che alcuni dei contenuti di Disney Plus siano contrari ai costumi locali. Vedremo come risponderà Disney. Disney in particolare ma come risponderanno anche le altre piattaforme. Galaxy Z Folder 3 ovvero il nuovo dispositivo pieghevole di Samsung è già in fase di produzione. Sarà realizzato con una fotocamera che sta al di sotto del display praticamente invisibile con cornici più piccole e con una forma anche più contenuta. Non sappiamo però quando verrà ufficialmente presentata quindi anche per quanto riguarda Samsung nonostante l’assenza del Galaxy Note 21 che non esisterà quest’anno c’è probabilmente una presentazione all’orizzonte di nuovi prodotti direi che per oggi è tutto. Noi ci sentiamo in giornata per il keynote di Apple se volete domani con mister gadget devi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.