Anche l’India sfida Whatsapp, solo l’Europa tace

Luca Viscardi20 Maggio 2021
whatsapp-multidispositivo-mistergadget-tech
Listen to my podcast

A distanza di qualche giorno dall’entrata in vigore delle nuove regole sulla privacy di Whatsapp, anche l’India si esprime in modo sfavorevole.

Cosa aspetta l’unione europea?

Continua la conferenza per gli sviluppatori Google, molte novità presentate anche nella giornata di ieri.

Come sempre, il podcast di Mister Gadget vi aspetta anche su Apple Podcast.

Trascrizione automatica del podcast

Buona giornata e benvenuti all’appuntamento dedicato alla tecnologia. L’India sfida a WhatsApp.

Ben trovati dunque all’appuntamento con il mondo della tecnologia con mister gadget ideali ogni giorno per raccontarvi quelle che sono le principali notizie da questo segmento.

Oggi cominciamo dalla sfida che l’India ha lanciato a WhatsApp già nei giorni scorsi abbiamo parlato dell’argomento delle nuove regole per la privacy vi abbiamo ricordato come già la Germania abbia deciso che le nuove disposizioni di privacy di WhatsApp non siano in linea con il suo ordinamento legislativo.

Anche l’India ha messo in guardia WhatsApp l’unica che non si pronuncia è l’Europa che ha detto che prenderà una decisione. Galaxy S 21 arriva in una nuova versione è dedicata ai giochi olimpici addirittura di colore viola con un tema legato alle Olimpiadi ma attenzione perché in Vietnam è comparso anche un misterioso Galaxy S 21 Fan Edition in versione LT e tra le tante novità in arrivo ricordiamo anche il nuovo vivo x 60 che arriva in Europa il prossimo 3 giugno al prezzo di 749 euro.

Ieri è stato lanciato anche il nuovo gioco M3 pro 5G che è un telefono low cost molto interessante perché porta il 5G e un display con una frequenza di aggiornamento da 90 hertz e altre caratteristiche molto interessanti compresa una batteria che può arrivare fino a due giorni di durata.

Al prezzo di 199 euro ma il prezzo di lancio per una settimana sarà di 159 euro quindi davvero molto interessante.

In queste ore sta proseguendo anche la conferenza per gli sviluppatori dedicati al mondo Google. Scopriamo ad esempio che Google Foto finalmente avrà un folder una cartella bloccata dove nessuno potrà accedere per vedere le nostre foto segrete Google tra l’altro ha dichiarato che non rilascerà informazioni su quali smartwatch attualmente in circolazione avranno l’aggiornamento al sistema operativo che viene creato insieme a Samsung. Per oggi direi è tutto noi se volete ci riserviamo domani.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.