Con Lenovo Riavvia Mi per donare un pc usato a Milano

Luca Viscardi16 Marzo 2021
Con Lenovo Riavvia Mi per donare un pc usato a Milano

Lenovo insieme al Comune di Milano e all’associazione Jesurum lancia Riavvia Mi, operazione attraverso cui donare un PC usato a Milano.

Il programma parte da Spazio Lenovo, il concept store di Lenovo in corso Matteotti 10 che opererà come centro di coordinamento di RIAVVIA MI.

L’iniziativa nasce nel quadro dell’impegno di Lenovo per l’inclusione e l’accessibilità di tutte le categorie sociali alle tecnologie digitali indispensabili oggi per comunicare, studiare, lavorare, e coinvolge i cittadini e le aziende milanesi.

Donare un PC usato a Milano: se non si può usare, LENOVO lo smaltisce correttamente

RIAVVIA MI rappresenta la risposta che Lenovo vuole dare all’appello del Sindaco Giuseppe Sala a imprese e organizzazioni della città di donare dispositivi IT alle persone più bisognose per permettere loro di accedere agli strumenti necessari per essere al passo con la didattica o mantenere il contatto sociale. 

Un’attività che sarà realizzata in sintonia con l’Assessora all’Educazione e all’Istruzione Laura Galimberti e con l’Assessora alla Trasformazione digitale e Servizi civici Roberta Cocco.

A supporto di RIAVVIA MI, inoltre, Lenovo Foundation destinerà un importo di 50.000€ per permettere di individuare e realizzare interventi anche rivolti alle scuole dell’infanzia.

donare pc usato milano

Le persone o le aziende che decidono di aderire a RIAVVIA MI potranno registrarsi su www.spaziolenovo.com/riavviami per donare i PC e tablet Lenovo o smartphone Motorola che non utilizzano più, i volontari prenderanno in carico il dispositivo, ne organizzeranno il ritiro e Lenovo invierà al donatore un buono sconto del 15% sull’acquisto di prodotti Lenovo e Motorola.

Compatibilmente con i protocolli sanitari, sarà anche possibile consegnare i dispositivi direttamente presso Spazio Lenovo.

Punto di partenza del progetto RIAVVIA MI è stata un’analisi dei bisogni dei cittadini avviata dal Comune di Milano che ha effettuato una mappatura delle necessità, in modo da censire i possibili beneficiari dell’iniziativa.

Tra questi emergono soprattutto i ragazzi nella fascia di età tra i 14 e i 18 anni che devono mantenere una continuità didattica. 

Una volta presi in carico i prodotti, si provvederà a fare una prima valutazione delle condizioni, dopo la quale il dispositivo sarà sanificato e ricondizionato, pronto per essere donato.

I costi di ripristino e manutenzione saranno coperti da Lenovo. Qualora non fosse possibile ricondizionare i dispositivi, saranno smaltiti secondo le normative RAEE. 

È un’occasione interessante per donare un pc usato a Milano, importante per chi lo riceve perché sappiamo che la continuità didattica per molti ragazzi e messa a rischio dalla mancata disponibilità degli strumenti necessari in questo periodo così complicato.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.