Apple divide iTunes in applicazioni separate

Luca Viscardi12 Aprile 2019
Apple divide iTunes in applicazioni separate

Passaggio epocale per Apple che a quanto pare sarebbe pronta a “spacchettare” le infinite funzioni di iTunes in applicazioni separate.

In effetti, iTunes ha raggiunto dimensioni ormai incalcolabili, dato che include film, musica, podcast e tutti i contenuti multimediali del mondo Apple.

Secondo quanto emerge dalle informazioni di uno degli sviluppatori più affidabili del mondo apple, dalla prossima versione di macOS avremo invece applicazioni separate per ottimizzare la fruizione dei contenuti.

I podcast si ascoltano anche sul web

Da qualche giorno c’è una novità importante negli Stati Uniti: all’indirizzo podcast.apple.com è possibile ascoltare i podcast che prima erano “annegati” dentro iTunes.

Fino a pochi giorni fa questa opzione era invece di fatto esclusa e non c’era modo di ascoltare on line i contenuti audio conservati da Apple, che passavano necessariamente ed obbligatoriamente da iTunes.

Tutto sommato ha una logica separare contenuti che hanno “singolarmente” un peso molto più grande rispetto a quanto accadeva quando è nata iTunes.

Ma non pensate di celebrare subito il funerale di iTunes, che sarà presente anche in macOS 10.15.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.