Apple divide iTunes in applicazioni separate

Luca Viscardi12 Aprile 2019
Apple divide iTunes in applicazioni separate

Passaggio epocale per Apple che a quanto pare sarebbe pronta a “spacchettare” le infinite funzioni di iTunes in applicazioni separate.

In effetti, iTunes ha raggiunto dimensioni ormai incalcolabili, dato che include film, musica, podcast e tutti i contenuti multimediali del mondo Apple.


Potrebbe interessarti anche:


Secondo quanto emerge dalle informazioni di uno degli sviluppatori più affidabili del mondo apple, dalla prossima versione di macOS avremo invece applicazioni separate per ottimizzare la fruizione dei contenuti.

I podcast si ascoltano anche sul web

Da qualche giorno c’è una novità importante negli Stati Uniti: all’indirizzo podcast.apple.com è possibile ascoltare i podcast che prima erano “annegati” dentro iTunes.

Fino a pochi giorni fa questa opzione era invece di fatto esclusa e non c’era modo di ascoltare on line i contenuti audio conservati da Apple, che passavano necessariamente ed obbligatoriamente da iTunes.

Tutto sommato ha una logica separare contenuti che hanno “singolarmente” un peso molto più grande rispetto a quanto accadeva quando è nata iTunes.

Ma non pensate di celebrare subito il funerale di iTunes, che sarà presente anche in macOS 10.15.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.