Altroconsumo censura i costi nascosti degli operatori, si salva solo Fastweb

Luca Viscardi23 Febbraio 2018
Altroconsumo censura i costi nascosti degli operatori, si salva solo Fastweb

Altroconsumo censura i costi nascosti degli operatori, si salva solo Fastweb, in un contesto che per gli utenti è davvero desolante. Non vorrei sembrare l’avvocato difensore di Fastweb, ma d’altro canto le evidenze dell’indagine fatta da altro consumo sono piuttosto lampanti.

Date un occhio alla scheda che viene presentata qui sotto, che vi permette di comparare facilmente le diverse condizioni proposte dagli operatori.

.TIMVODAFONEWIND3FASTWEB
costo della sim5 €5 €5 €5 €€ 5
costo di attivazione5 €5 €3 €3 €€ 0
piano tariffario0,49/sett0,49/sett0,50/sett € 0
segreteria telefonica1,5€/chiamata1,5€/giorno0,12€/min0,26/chiamata€ 0
servizio “ti ha cercato”1,9€/mese0,12€/giorno0,19€/sett1,5€/mese€ 0
controllo credito residuo00,4€/chiamata00€ 0
altro0,49€/sett (prime Go)1€/mese “rete sicura”   
      
COSTI EXTRASOGLIA     
costo minuto extrasoglia0,23€/min0,19€/min0,29€/min0,29€/min0,05€/min
scatto alla risposta0,20 €0,20 €000
sms0,19 €0,29 €0,290,290,05
      

Altroconsumo ha sollecitato tra l’altro  più volte AGCOM  perché venga imposta un’operazione trasparenza, obbligando gli operatori ad indicare i costi reali di tutte le opzioni, così come alle compagnie aeree venne imposto di indicare i prezzi comprensivi di tasse e altri costi accessori.

Non vi nascondo che l’indagine di Altroconsumo mi ha coinvolto ed interessato, perché giusto qualche giorno fa avevo espresso un parere molto positivo sull’approccio al mercato di Fastweb e qualcuno di voi aveva sollevato dubbi sulla bontà della valutazione.

Mi preme sottolineare che proprio Altroconsumo offre una lode molto chiara all’operatore, elogiandone la trasparenza. Cito testualmente una parte del testo pubblicato oggi:

“A Fastweb va riconosciuto il merito di aver dato un taglio netto al sottobosco dei costi nascosti: è gratuito il servizio “ti ho chiamato” che ci avvisa se abbiamo ricevuto una telefonata mentre il cellulare era spento o non raggiungibile, sono gratuiti il servizio di segreteria telefonica (per TIM per esempio è di 1,5 euro a chiamata!) e il controllo del credito residuo; non c’è scatto alla risposta né sono previsti costi per il rinnovo del piano tariffario (una voce per cui WIND spilla 50 centesimi a settimana). I costi extrasoglia di Fastweb poi sono i più bassi, tant’è che potrebbero farne un vanto invece di tacerli. L’offerta non prevede vincoli di tempo e neppure costi di recesso ( a meno che non si opti per un piano con telefono incluso). Insomma sulla carta è un’offerta che ha tutte le caratteristiche per essere apprezzata”

La notizia è due volte positiva: da un lato perché sono loro cliente, dall’altro perché viene confermata una mia valutazione piuttosto netta che ho pubblicato lo scorso martedì.

Scrivevo questo:

Potrei far parte della loro redazione a pieno titolo. Adesso sono curioso di capire quando Iliad potrà incidere in un mercato saturo come il nostro, in cui da anni si fa una corsa dei prezzi verso il basso.
Ormai manca poco al momento in cui lo scopriremo.

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.