Google Pixel 2 XL si aggiorna e aggiunge profili per il display

Luca Viscardi7 Novembre 2017
Recensione Video Google Pixel 2 XL

Google Pixel 2 XL si aggiorna e aggiunge profili per il display, la risposta era inevitabile dopo il rumore sollevato nei giorni scorsi sullo schermo, argomento che (insisto) per me non è al 100% giustificato.

Google Pixel 2 XL si aggiorna, con poche decine di mega

Non è un aggiornamento corposo, perché parliamo di soli 59 mega, ma avete idee di quante righe di codice si scrivono in un file di quella dimensione?!?

Il risultato finale è l’aggiornamento delle patch di sicurezza, che adesso sono datate 5 novembre 2017, oltre all’aggiunta dei nuovi profili per il controllo dei colori del display

Google Pixel 2 XL e i nuovi profili

Non so quanto il nuovo aggiornamento possa risolvere i problemi che alcuni utenti hanno denunciato nei giorni scorsi e quanto possa sopire le lamentele sulla qualità generale dello schermo, ma di fatto il nostro compito è quello di raccontarvi le novità.

Nella voce display delle impostazioni, dentro l’area delle configurazioni “avanzate” c’è una riga che è chiamata “colori“, Per qualche bizzarra ragione, in passato dentro quel menù c’era una sola voce, cosa che non aveva molto senso.

Adesso ce ne sono tre, migliorati, naturali ed intensi. Il telefono viene automaticamente posizionato sulla voce “migliorati” di default, è evidente che si tratti della configurazione preferita di Google.

Abbiamo già trattato molte volte questo tema, non credo sia necessario tornarci ancora una volta. Google Pixel 2 XL è un prodotto più che valido, lo chiamerei ottimo, ma purtroppo la sua immagine è stata in queste settimane calpestata dalle critiche (insisto) non completamente giustificate sulla qualità del suo schermo.

Si ignorano l’audio ottimo, il software velocissimo, la fotocamera mostruosa, la ricezione al top e la batteria inesauribile. Pare che esista solo il display, che in realtà non è così male.

In questi giorni ho fatto spesso un test, mostrando il display a persone “non specializzate” e chiedendo se ci fossero difetti evidenti. Nessuno (sottolineo) si è accorto di qualche problema. Ma in rete va così.

C’è chi si ostina a dire che io sono calvo… 😀


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.