Moto Mod Camera 360, divertente, ma un po’ troppo costoso

Luca Viscardi26 Ottobre 2017
Moto Mod Camera 360

Sto provando il Moto Mod Camera 360 di Motorola/Lenovo, lo trovo divertente, ma un po’ troppo costoso, perché sfrutta la batteria e la potenza di calcolo del telefono, è una soluzione meno flessibile di altre sul mercato.

Moto Mod Camera 360

Moto Mod Camera 360, si inserisce in un mercato che si affolla di prodotti

Sono un appassionato di foto e video a 360 gradi, perché catturano “la vita” in modo originale, senza un lato “nascosto”. Rompono quel muro di finzione tipico delle immagini a due dimensioni: nelle foto tradizionali vedete cosa c’è di fronte a voi, ma cosa c’è dietro l’obiettivo?!?

Con una fotocamera a 360 gradi mostrate tutto, con tutti rischi connessi e la cosa mi piace tantissimo. Ho cominciato con LG CAM360, quindi con la prima Samsung Gear 360, infine ho provato la Ricoh Tetha S di prima generazione. Insomma, sul 360 sono piuttosto ferrato, se vogliamo aggiungere anche Gyroptic e la sua curiosa soluzione “add on” per iPhone tra i gadget provati nell’ultimo periodo.

Moto Mod Camera 360

Moto Mod Camera 360 funziona in modo molto diverso, perché si usa solo agganciata ad uno dei prodotti di Moto/Lenovo compatibili con gli agganci magnetici universali, gli stessi che sfruttate anche per proiettore, battery pack, cassa esterna, modulo fotografico di Hasselblad o un’altro dei diversi moduli disponibili.

Moto Mod Camera 360, divertente, ma un po' troppo costoso

Moto Mod Camera 360, video 4K con audio in 3D

Tecnicamente, Moto Mod Camera 360 è interessante perché permette di fare foto o video a 360 gradi, ma anche foto grandangolari con un’apertura di 150 gradi. Non ha una sua batteria, né un “cervello” elettronico. Sfrutta la batteria del telefono, così come la sua capacità di calcolo, in pratica nel modulo c’è solo l’ottica sferica, con i suoi microfoni, ma tutto il resto sta nello smartphone.

Quando girate un video avete una definizione 4k, con l’audio catturato dai numerosi microfoni, 3 dei quali sono nella cover del Moto Mod, per cui le riprese con l’audio migliore sono quelle che fate quando il soggetto da riprendere è davanti a voi e non quando fate un video selfie a 360.

Per fare dirette con il Moto Mod 360 dovete installare un’applicazione esterna, Moto Live Stream.

La qualità delle foto è ottima con tanta luce, mentre aumenta la rumorosità quando scende la luminosità in modo evidente. Con i video, il comportamento è identico. Con tanta luce all’aria aperta avrete risultati top, quando invece siete con poca luce i video che farete saranno così così.

 

Moto Mod Camera 360

Moto Mod 360, prezzi e disponibilità

Diciamo che trovare un Moto Mod 360 è un po’ difficile, non si trova facilmente nei negozi, ma anche on line è impresa abbastanza difficile. Se riuscirete a trovarlo, dovrete spendere circa 300 euro, prezzo che secondo me sarà un discreto ostacolo per una diffusione massiccia, dato che le soluzioni alternative costano meno.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.