La diffusione dei prodotti Apple in USA è da capogiro!

Luca Viscardi11 Ottobre 2017
La diffusione dei prodotti Apple in USA è da capogiro!

La diffusione dei prodotti Apple in USA è da capogiro! In ogni casa americana ci sono 2,6 prodotti con la mela, con una penetrazione incredibile.

I numeri sono quelli di una ricerca di CNBC, in realtà non freschissima perché realizzata nel 2012, quando il numero era quello che vi ho indicato poco fa:  in ogni singola abitazione a stelle e strisce c’erano quasi tre prodotti realizzati da Cupertino.

In realtà, con la diffusione ancora più massiccia del suo portfolio negli ultimi anni, quel numero è cresciuto ulteriormente e si incrocia oggi con un altro dato impressionate: il 64% degli americani ha almeno un prodotto Apple.

La diffusione dei prodotti Apple in USA è quasi un atto patriottico

Non c’è dubbio che la provenienza americana dell’azienda incida molto, con una sorta di orgoglio nazionale per tutto ciò che ha una mela morsicata sopra. Di certo. il solo patriottismo non basterebbe per maturare numeri del genere, mentre molto fa il livello di soddisfazione medio degli utenti, che è sempre su livelli altissimi.

Ma c’è di più: il dato più clamoroso di questa ricerca sta nella composizione demografica dei possessori di dispositivi Apple: non c’è differenza di età, sesso, razza o religione. L’unica discriminante è forse la condizione economica, ma non è così importante come si potrebbe pensare!

La diffusione dei prodotti Apple in USA, ecco un dato da paura!

La classe sociale più indigente possiede comunque almeno un prodotto di Cupertino, mentre coloro che appartengono alle classi sociali più abbienti, hanno dentro casa… 4.7 dispositivi!!!

Avete letto bene. In pratica, gli americani più abbienti hanno tutto il catalogo disponibile.

Di tutti gli apparati che si possiedono, lo smartphone viene considerato il più utile e produttivo, ma non era difficile immaginare che la valutazione fosse questa.

Si parla molto del mercato cinese, come molto importante per le sorti dell’azienda, che potrà avere ulteriori impulsi e spinte per lo sviluppo da quello indiano, ma è innegabile che il mercato di casa sia fondamentale per Tim Cook & Friends.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.