Google Home Mini a 49 dollari è la risposta ad Amazon Dot

Luca Viscardi20 Settembre 2017
Google Home Mini a 49 dollari  è la risposta ad Amazon Dot

Google Home Mini a 49 dollari è la risposta ad Amazon Dot, è quello che viene reso noto in queste ore, ma che non è ancora ufficiale.

A quanto pare avremo una presentazione ufficiale solo il prossimo 4 ottobre quando saranno lanciati anche gli smartphone della serie Pixel. 

Google Home Mini è l’arma per sfidare Amazon Dot

Stiamo parlando di prodotti per noi ancora sconosciuti, ma ve ne scrivo spesso per due ragioni: in casa ho sia l’Amazon Echo che l’Amazon Dot e li uso tantissimo per le motivazioni più disparate, a partire dall’ascolto di musica, il controllo dei sistemi domestici, ma anche per la funzionalità più banali, come riprodurre il suono del mare quando è ora di dormire. (Ognuno di noi ha i suoi trip…)

Da qualche settimana ho anche Google Home, che trovo di gran lunga superiore ad Amazon Echo, probabilmente perché i comandi sono più semplici, ma soprattutto perché uso tantissimi servizi del mondo di Google e quindi l’integrazione è di gran lunga migliore.

A proposito: sapete di cosa stiamo parlando, vero? Della famigerata categoria degli smart speaker, oggetti connessi che collegati alla rete internet vi permettono di interagire con l’intelligenza artificiale di Alexa (nel caso di Amazon) e dell’Assistente di Google, nel secondo caso.

Potete chiedere che tempo fa, accendere o spegnere le luci, ascoltare la radio, fissare un timer, una sveglia, ascoltare le notizie, ricevere le informazioni di borsa, chiedere come è il traffico verso una certa destinazione.

Google Home Mini a 49 dollari abbassa la soglia di ingresso

Se verranno confermati i rumors della vigilia, il nuovo prodotto di Google arriverà al prezzo di 49 dollari, uno in meno rispetto ad Amazon Dot, la versione Low cost di Amazon, aprendo così una competizione più serrata nel campo degli speaker intelligenti.

Ovviamente, per questo prezzo lo speaker sarà più piccolo con qualità audio. inferiore, ma comunque connesso all’intelligenza artificiale esterna.

Il modello “normale”, costa invece 149 euro, lo si trova in Germania, Francia e Inghilterra, ma purtroppo non ancora in Italia. Da noi dovrebbe arrivare intorno a Natale, quando avremo l’assistente di Google anche in Italiano. Aspettiamo fiduciosi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.