Il frullatore silenzioso: Millo, il gadget che mancava

Luca Viscardi22 Giugno 2017
frullatore-silenzioso-millo-gadget-mancava-mistergadget

E’ ufficiale: io sono drogato di Kickstarter e devo chiedere un blocco selettivo della mia carta di credito, perché mi sia espressamente vietato l’accesso agli acquisti su quella piattaforma: oggi ho scoperto Millo, il frullatore silenzioso.

Il bello è che io il frullatore manco lo uso, perché l’idea di averne uno smart fa figo!

L’idea di base è semplice: un motore che funziona con un principio magnetico, per cui la base può essere condivisa tra più persone, usando un bicchiere diverso che poi si trasforma in un thermos per il trasporto, che viene dotato anche di una piccola pompetta per il sottovuoto, che toglie l’aria dal bicchiere per una migliore conservazione dei propri frullati.

Basta dare un occhio al video per capire con quale cura sia stato realizzato questo oggetto, che nasconde anche una tecnologia molto avanzata per la gestione del motore.

frullatore-silenzioso-millo-gadget-mancava-mistergadget

La soluzione chiamata Air Drive ha 4 volte meno rumore, 2 volte meno calore e soprattutto usa la metà dell’energia che viene invece richiesta da un frullatore tradizionale.

Come forse avete visto dal video, la lama rimane dentro il bicchiere ed è staccata dal motore, per cui la pulizia diventa molto più facile.

Non solo, perché Millo è in grado di memorizzare i diversi utenti e di ricordare le loro preferenze quando si tratta di fullare frutta o verdura e quindi di ricordare ad esempio la velocità di utilizzo e il tempo impiegato di solito per frullare.

Interessante il principio di funzionamento di Millo, i cui produttori suggeriscono anche una estrema portabilità, ma se andate in viaggio con il vostro frullatore secondo me c’è qualcosa in voi che non funziona e qualcuno ve lo deve dire.

frullatore-silenzioso-millo-gadget-mancava-mistergadget

Capisco che mangiare in modo salutare sia importante, ma prometto che se vi trovo con il frullatore in valigia se vi incrocio da qualche parte, vi scorso personalmente fino alla neuro, perché qualcuno si deve prendere cura di voi. 😀

Ma tornano a Millo, il cui costo iniziale su Kickstarter è di 199 dollari, bisogna dire che è un’idea davvero originale.

Dalle immagini vedete come viene gestito il controllo con un semplice sfioramento della base, mentre non esistono pulsanti “fisici” vecchia maniera.

Ovviamente, se si parla di un oggetto smart, non può non esserci una app che lo controlla, ed ecco precisa e puntuale anche quella di Millo.

Compatibile con iOS e con Android, è una soluzione molto completa, vi guida anche nella preparazione dei frullati e nel calcolo del loro apporto calorico.

Se siete veri nerd, questo è il frullatore per voi. Date prova di essere veri appassionati di tecnologia. E di banane.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.