Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato

Luca Viscardi29 Marzo 2017
Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato

Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato, dopo la presentazione ufficiale di oggi in cui sono stati confermati i dettagli che essenzialmente sapevamo già.

Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato

Ma i due nuovi smartphone non sono l’unica novità vista durante l’unpacked event, con cui Samsung ci ha svelato anche i nuovi accessori, Dex Station, fotocamera a 360 gradi e un nuovo visore per la realtà virtuale.

Il nuovo claim di Samsung è “libera il tuo smartphone”, per tradurre in parole il cosiddetto “infinity display” che caratterizza i nuovi prodotti.

Cominciamo subito dicendo che i nuovi prodotti si possono già prenotare, ma arriveranno nei negozi il prossimo 28 aprile, in linea con quanto previsto.

Le novità su cui focalizzare la nostra attenzione sono display, sicurezza, fotocamera, performance e nuovo assistente virtuale.

A livello estetico sono cambiati i materiali, nella loro combinazione, ma soprattutto la dimensione del display, perché la ratio adesso è 18.5:9, per cui con 1.5 millimetri di larghezza in meno si riesce ad avere un display molto più grande.

Il nuovo Galaxy S8+  sarà largo 73.4 mm, poco di più rispetto ai 72.6 del vecchio S7 Edge, ma la diagonale del display passa da 5.5 a 6.2 pollici.

I colori saranno 3, midnight black, orchid silver e arctic grey.

E’ migliorata drasticamente l’Always On Display, che ora mostra più informazioni e in modo più completo, saranno introdotte nuove funzionalità, come il controllo della musica.

Il display è ovviamente ciò che appare come la novità principale, grazie alla nuova proporzione di 18.5:9, ma lo spazio sarà leggermente penalizzato dal fatto che non ci sono più i tasti funzioni e quindi lo smartphone si comanda con i tasti su schermo.

La ratio dei modelli S8 e S8+ permetterà di visualizzare più informazioni, vedremo se tutte le app si comporteranno in modo corretto.

Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato

Novità carina è l’illuminazione del bordo per segnalare le notifiche in arrivo, mentre migliora drasticamente l’esperienza delle due applicazioni aperte, perché con la proporzione introdotta si può aprire la tastiera, ma si visualizzano comunque molti dati.

Come anticipato i tasti sono a schermo, con la particolarità che il tasto centrale sarà in grado di riconoscere il livello di pressione.

C’è un sensore per la scansione dell’iride, mentre quello per le impronte digitali passa nella zona posteriore dello smartphone.

La sicurezza sarà un tema importante, la lettura dell’iride introduce infatti un livello superiore di controllo, a cui viene aggiunto anche il riconoscimento del viso, che è incredibilmente veloce, ma un pelo meno affidabile.

Samsung Galaxy S8 e S8+ si preparano ad invadere il mercato

Ovviamente, rimane anche la scelta del sensore delle impronte, che servirà anche per sbloccare l’area personale del telefono che permetterà di conservare in zona riservata le informazioni più sensibili.

La fotocamera sarà da 12 mpx con dual pixel e stabilizzatore ottico di immagini, con apertura da f/1.7, i pixel sono molto grandi, arrivano a 1.4 µm, per foto luminose anche al buio.

Viene cambiata anche quella frontale, ora con 8 mpx, che avrà anche l’autofocus intelligente per riconoscere i visi e migliorare la qualità dei selfie.

Anche la fotocamera frontale avrà  apertura F/1.7 e pixel da 1.2 µm.

La fotocamera avrà molte innovazioni software, tra cui l’elaborazione multiframe degli scatti, ma anche filtri e stickers per personalizzare le immagini.

Il processore come ampiamente anticipato sarà il nuovo exynos a 10 nm, con potenza elevatissima e costi ridotti. La dotazione di RAM sarà da 4 gb.

Rimane la certificazione IP68, mentre le batterie, come già trapelato saranno da 3.000 e 3.500 mAh, a seconda dei modelli.

La memoria di base è di 64 gb, con espansione di memoria, che permetterà di arrivare fino ad un totale di 320 gb.

I nuovi Galaxy S8 e S8+ avranno la ricarica wireless, così come per i modelli in circolazione S7 e S7 Edge, ci saranno personalizzazioni di utilizzo, con la possibilità di ottimizzare i consumi.

Le cuffie in dotazione sono realizzate insieme ad AKG, da poco rilevata con il gruppo Harman da Samsung, con la più grande acquisizione della sua storia.

Ci sarà ovviamente il jack delle cuffie, ma anche il supporto a DAC a 32 Bit. Sarà anche possibile collegare due cuffie bluetooth diverse, per far ascoltare la stessa musica a persone diverse, grazie al bluetooth 5.0.

Per quanto riguarda le reti, il nuovo Galaxy S8 supporterà reti fino ad 1 gb.

Ma ovviamente il tema di cui tutti volevano sapere è l’intelligenza artificiale, ovvero BIXBY, che sarà declinato in quattro divisioni: Voice, Vision, Home e Reminder.

Con Vision sarà possibile inquadrare un oggetto di cui Bixby mi dirà informazioni in tempo reale.  Leggerà i codici a barre, i QR, saprà tradurre i testi in tempo reale, avrà una potenza di fuoco impressionante.

Bixby Voice sarà in grado di elaborare comandi complessi, come “prendi foto scattata a Venezia, fai uno screenshot e spediscila”, una sorta di Automator con comandi vocali, molto potente. Al momento del lancio non sarà disponibile in italiano, ma dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

Bixby avrà un tasto hardware dedicato, per l’attivazione dei comandi vocali.

Bixby home prenderà il posto del briefing delle notizie e suggerirà informazioni utili all’uso del telefono, imparando dall’utilizzo che del telefono viene fatto.

Bixby Reminder invece gestirà in modo dinamico a seconda dei luoghi, dell’orario e del contesto in cui vengono inseriti.

Ai nuovi smartphone sono abbinati anche i nuovi accessori, ovvero la nuova Webcam Gear 360 2017, il nuovo Gear VR con il controller e Samsung DeX, che trasforma il computer in uno strumento desktop.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.