iMac M3: tutto quello che sappiamo

Riccardo Ferrari23 Ottobre 2023
iMac m3

La nuova versione di iMac dovrebbe passare direttamente al chip M3, facciamo un sunto di tutto quello che sappiamo finora

Un aggiornamento di iMac potrebbe essere l’ultima grande sorpresa di Apple per il 2023. Secondo Bloomberg, Apple annuncerà qualcosa il 30 o il 31 ottobre. Il rapporto cita la bassa disponibilità di iMac negli Apple Store, con spedizioni per alcune configurazioni che si estendono fino a metà novembre.

A questo punto, l’iMac è in attesa da tempo di un aggiornamento (oltre due anni e mezzo). Finora, le voci hanno suggerito che l’iMac potrebbe saltare il Silicon M2 e passare direttamente dalla generazione M1 alla generazione M3. Tuttavia, secondo quanto riferito, Apple ha spinto il debutto dell’hardware M3 nel 2024. Si diceva anche che Apple avrebbe lanciato più modelli di iPad entro la fine dell’anno, ma questo deve ancora accadere.

Tornando all’iMac, molto probabilmente si concentrerà su un aggiornamento del processore. È interessante notare che il rapporto di Bloomberg non conferma se Apple inserirà un chip M2 all’interno dell’iMac o se il desktop diventerà il primo computer dell’azienda ad arrivare con un processore di classe M3.


Potrebbe interessarti anche:


iMac m3

Il meglio del Mac deve ancora venire

Data l’affinità di Apple per continuare con lo stesso linguaggio di progettazione per più generazioni, l’aggiornamento iMac molto probabilmente sembrerà identico alla sua versione con motore M1 lanciata nel 2021. Ci aspettiamo un LCD da 24 pollici e alcune opzioni di colore brillante da aggiungere. Finora, le voci dal lato della catena di approvvigionamento hanno anche indicato un aggiornamento relativamente modesto nonostante le differenze sulla tempistica di lancio per un aggiornamento di iMac.

Sembra che anche i piani per un nuovo iMac Pro siano ancora vivi. Secondo quanto riferito, questo sarà dotato di un display da 32 pollici, il più grande che Apple abbia mai montato su un Mac. L’iMac Pro di nuova generazione, tuttavia, non arriverà presto sugli scaffali. Secondo Bloomberg, probabilmente arriverà alla fine del prossimo anno o all’inizio del 2025. A quel punto, si dice che Apple lancerà l’hardware Mac con uno schermo OLED invece degli schermi LCD e mini-LED che gli acquirenti ottengono sui computer Apple di ultima generazione.

Lungo la strada, Apple dovrebbe dare un trattamento di aggiornamento OLED simile alla linea di iPad, che verrebbe di pari passo con un aggiornamento del design. Ma queste sono voci nella migliore delle ipotesi, e i piani ufficiali potrebbero cambiare lungo la strada, quindi prendi tutto questo con una sana dose di scetticismo.



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.