Recensione Lenovo Tab P12, qualità elevata e grande display

Luca Viscardi18 Ottobre 2023
Lenovo Tab P12

La recensione di Lenovo Tab P12, tablet di ottima qualità, potrebbe fermarsi alla descrizione analitica del suo display, che da solo può essere una buona ragione per acquistare questo oggetto. Parliamo di uno schermo enorme, la cui diagonale è paragonabile a quella di un computer di buon livello.




Design

Il design di Lenovo Tab P12, come già anticipato, è strettamente legato alla dimensione del suo display, che ha una diagonale gigantesca, da 12.7 pollici. Stiamo parlando di un prodotto con un rapporto qualità prezzo davvero notevole, che ha scelto la strada di uno stile molto semplice, lineare, che sulla parte posteriore ha una doppia colorazione, con una banda che accompagna il blocco della fotocamera.

Le cornici sono abbastanza generose, ma nel complesso non danno una percezione negativa, anzi. Nell’ambito di una dimensione così ampia, sono più che accettabili.

Tra gli elementi strutturali di Lenovo Tab P12, c’è il sensore per le impronte digitali che è incorporato nel pulsante di accensione e può registrare diverse impronte per un uso ottimale sia in orizzontale che in verticale.

Volendo, il design si integra con la cover/tastiera, che facilita la digitazione, offrendo un’esperienza simile a quella di un computer. Se anche questo non basta, è interessante notare che il tablet Lenovo Tab P12 offre anche una penna in confezione, che si aggancia magneticamente sulla parte posteriore, giusto sotto la fotocamera.

Lenovo Tab P12 ha un connettore USB-C con standard USB 2.0, per cui non è possibile collegare monitor esterni, così come manca il connettore jack da 3.5 mm per l’uso di cuffie cablate. Per chi è appassionato di audio e preferisce evitare l’uso di cuffie wireless, è necessario usare un adattatore da USB a jack 3.5 mm.

Un dettaglio che invece ci ha davvero colpiti è quello del peso: non è semplice impugnare a lungo un tablet da 615 pollici, che si usa meglio quando appoggiato ad una superficie. Per un confronto: iPad Air pesa 460 grammi, ma ha una diagonale estremamente più piccola. Per rimanere su un prodotto più simile, Samsung Galaxy Tab S9+ (che ha una diagonale da 12,4″) pesa circa 580 grammi, per cui le differenze sono minime, se la dimensione è la stessa.

Lenovo Tab P12

Display

Lo schermo di Lenovo Tab P12 è, come anticipato, gigantesco: parliamo di 12.7 pollici, con una definizione 3K, che ha però un refresh rate limitato a 60 hz.

Qualcuno potrebbe storcere il naso per la scelta di un aggiornamento limitato e una definizione che non arriva a 4K, ma nel complesso l’esperienza d’uso è più che buona, anche con le piattaforme di streaming. La configurazione originale è un po’ “conservativa”, nel senso che la qualità del video è “standard”, ma è possibile attivare una soluzione per l’ottimizzazione dei video, che svolge una sorta di upscaling e funziona davvero bene.

Lenovo Tab P12 display

Fotocamera

Nella nostra recensione di Lenovo Tab P12 dobbiamo necessariamente citare anche la fotocamera, pur consapevoli che questo non sia il dettaglio principale che condizionerà la scelta degli utenti.

La fotocamera posteriore da otto megapixel con auto focus può arrivare a girare i video in 4K, ma la qualità onestamente lascia abbastanza desiderare. quella frontale, da 13 megapixel, offre un campo più largo di inquadratura per facilitare l’uso della webcam durante le videochiamate.

Di sicuro, non è la fotocamera il tema portante nella prova di un tablet, in questo caso la prestazione è comunque accettabile.

Lenovo Tab P12

Hardware

Per quanto riguarda la dotazione hardware di Lenovo Tab P12, bisogna fare una valutazione tenendo conto del suo prezzo: con una posizionamento poco poco al di sopra dei 400 € e una dimensione del display così generosa, non si poteva certo pensare ad un processore di livello top.

In effetti, Lenovo ha scelto il processore Mediatek 7050, abbinato a 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Parliamo di una scheda tecnica adatta all’uso familiare, piuttosto che per carichi di lavoro leggeri, ma che non si sposa con il mondo del gaming. prima di entrare nel tema, vogliamo anche segnalare la presenza di uno slot per l’espansione della memoria tramite scheda esterna.

Il processore non è sufficientemente potente per gestire titoli che sono particolarmente esosi sul fronte della grafica, anche perché la frequenza di aggiornamento dello schermo a 60 hz rende le prestazioni un po’ limitate.

Questo non significa che il tablet Lenovo Tab P12 non si possa usare con i videogiochi, ma che non riuscirà a soddisfare gli utenti più esigenti, quelli che richiedono grafica di altissimo livello e una reattività istantanea.

Alla scheda tecnica bisogna aggiungere anche l’audio con 4 speaker, che eroga un buon volume, ma non ha un’equalizzazione particolarmente esaltante. Ancora una volta, bisogna richiamare il prezzo complessivo di questo dispositivo per fare una valutazione corretta.

Per quanto riguarda invece le connessioni, rileviamo la presenza del Wi-Fi 6, del bluetooth 5.1, mentre non c’è un trasmettitore NFC, ma difficilmente vorreste usare un tablet di queste dimensioni per effettuare un pagamento.

Lenovo Tab P12

Software

Il software è un’evoluzione della versione per tablet di Android 13, col l’aggiunta di alcune app utili per semplificare l’utilizzo del tablet tablet nel mondo Lenovo.

Alle applicazioni standard stata aggiunta anche Tide, un titolo dedicato al benessere, per aiutare a ritrovare la concentrazione e combattere l’ansia.

Batteria

Durante la recensione di Lenovo Tab P12 uno dei dettagli che ci ha veramente stupiti è la durata della batteria, un massiccio accumulatore da 10.200 mAh, che si può alimentare con il caricatore in dotazione da 20 W, ma può sfruttare anche potenze più elevate arrivando fino a 45 W.

Per caricare completamente il tablet partendo da zero ci vogliono circa due ore e mezza.

Lenovo Tab P12

Quanto costa Lenovo Tab P12?

Il prezzo di Lenovo Tab P12 è uno dei suoi pregi migliori, perché la versione da 128 GB si può comprare oggi facilmente ad un prezzo intorno ai 390 €, un ottimo rapporto costo beneficio, sicuramente sicuramente uno dei più interessanti tra i prodotti con un display così grande.

Sottolineiamo però che questo è il prezzo della versione “base”, perché per accaparrarsi la versione pro, con una scheda tecnica completamente diversa, ci vogliono più di 1000 €.


Potrebbe interessarti anche:


Conclusioni

La recensione di Lenovo Tab P12 è stata un’occasione interessante per entrare in contatto con un prodotto che non avevamo mai testato nelle generazioni precedenti.

Il suo elemento più rilevante è sicuramente il gigantesco display di discreta qualità, che ne fa un oggetto di grande utilità se si ama consumare contenuti in streaming, o se si cerca un tablet per navigare in Internet, leggere la posta elettronica e, all’occorrenza, svolgere anche qualche attività di lavoro.

Troviamo questo tablet meno adatto a carichi di lavoro importanti o ad un uso particolarmente intenso con videogiochi dalla grafica molto ricca.

In ogni caso, un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni.

Lenovo Tab P12
Il tablet Lenovo Tab P12 ha uno schermo superlativo, ma qualche incertezza sul software, probabilmente perché la scelta del processore Mediatek Dimensity 7050 non è la migliore possibile. Supporta la penna e ha una tastiera (opzionale) inserita nella cover.
Pro
+ Display Super luminoso
+ Colori del display
+ Supporto per la penna
Contro
– La batteria non è al top
– Qualche incertezza sul software
– Cover / tastiera non ideale

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.