Dead Space Remake: data di uscita, piattaforme, differenze con l’originale

Riccardo Ferrari11 Gennaio 2023
Copertina di Dead Space

Tutte le ultime notizie su Dead Space Remake, dai nuovi dettagli del gameplay alle differenze con il gioco originale

The Dead Space Remake sarà uno dei più grandi videogiochi per il 2023. Con la data di uscita di Dead Space fissata per fine gennaio, ora ci sono solo poche settimane per rimanere completamente aggiornato su tutto ciò che devi sapere su uno dei giochi horror più impressionanti in arrivo là fuori.

Naturalmente, c’è molta eccitazione intorno a questo remake perché l’originale del 2008 è considerato uno dei migliori giochi horror dell’era PS3 e Xbox 360. Ma Motive Studio ed EA stanno lavorando per dare nuova vita a Dead Space, mentre il team lavora per sfruttare la potenza di PS5 e Xbox Series X per creare una più grande USG Ishimura e un set più spaventoso di Necromorfi.

Quindi continua a leggere per scoprire tutto ciò che devi sapere sul Dead Space Remake prima della sua uscita questo mese.



Quando esce Dead Space Remake – Data di uscita

EA ha fissato la data di uscita di Dead Space Remake per il 27 gennaio 2023.

Questo progetto è stato annunciato ad EA Play 2021, dove ha ricevuto una finestra di rilascio del 2022. A marzo, tuttavia, lo sviluppatore Movie Studio ha annunciato un piccolo rinvio del gioco, spostando l’uscita al 2023 per garantire che avesse il tempo di costruire correttamente “sulla base delle aspettative dei fan”.

La data di uscita del 27 gennaio 2023 è stata rivelata il 28 ottobre 2022 insieme al primo trailer ufficiale del gameplay.

Le piattaforme su cui sarà disponibile Dead Space Remake

The Dead Space Remake sarà rilasciato su PC, PS5 e Xbox Series X. EA ha confermato che il gioco non verrà lanciato su PS4 o Xbox One, con Motive focalizzato sullo sfruttamento delle tecnologie di nuova generazione e del motore Frostbite per reimmaginare completamente l’esperienza.

Lo studio sta investendo pesantemente nella fedeltà visiva e nel comparto audio di Dead Space e sta lavorando per espandere le meccaniche di gameplay e aumentare la scala dell’USG Ishimura: la nave è ora uno spazio completamente interconnesso, il che significa che puoi esplorare liberamente senza incontrare schermi di caricamento.

Dead Space Remake: data di uscita, piattaforme, differenze con l'originale

I preordini di Dead Space sono ora aperti

EA ha aperto le sue opzioni di preordine di Dead Space Remake, il che significa che ora puoi acquistare varie edizioni del gioco prima del lancio.

Ti conviene sbrigarti se vuoi la Dead Space Remake Collector’s Edition, che include una replica completamente indossabile del casco di Isaac. C’è anche una Digital Deluxe Edition da considerare e che si può acquistare su Steam, PlayStation e Xbox, che include il gioco base e 5 cosmetici esclusivi.


Potrebbe interessarti anche:


Dettagli del gameplay

Dead Space Remake è survival horror al suo meglio. Se non hai giocato all’originale del 2008, dovresti aspettarti un viaggio angosciante attraverso la USG Ishimura – una vasta astronave mineraria, invasa da creature ostili chiamate Necromorfi. Giochi nei c’è nel ruolo di Isaac Clarke, un ingegnere costretto a bordo dell’Ishimura a riparare la nave, localizzare il suo partner scomparso e salvare il suo equipaggio prima che sia troppo tardi. Il fatto è che Isaac non è attrezzato per affrontare i terrori crescenti della nave e deve raccogliere tutte le armi e le risorse che può per sopravvivere.

Una cosa che dovresti sapere sui Necromorfi è che non sono facili da uccidere. Queste figure umane deformate devono essere strategicamente smembrate per impedire loro di avere la meglio su di te. Utilizzando una nuova versione dell’iconico tagliatore al plasma, sarai in grado di sfilacciare la carne e rompere le ossa, strappando via gli arti dai nemici fino a quando non smettono di muoversi. È un’esperienza orribile e totalmente gratificante.

In Dead Space ci sono anche abilità speciali, poiché il tuo ingegnere può essere dotato di nuovi poteri come Stasi e Kinesi – progettati per aiutare a rendere la vita di un ingegnere più facile, hanno anche una buona applicazione per farsi strada tra i necromorfi. Vale anche la pena menzionare lo straordinario design diegetico di Dead Space, con tutti i menu e le informazioni sui giocatori presentati nell’universo: il misuratore dei punti ferita di Isaac è integrato nella parte della colonna vertebrale della sua armatura, ad esempio, mentre l’inventario e la gestione delle mappe sono proiettate e gestite olograficamente in tempo reale. Questo metodo di progettazione UX è stato incredibilmente impressionante nel 2008, e lo rimane anche nel 2023.

Dead Space Remake

Perché Dead Space è un remake, non una rimasterizzazione

Con l’imminente Dead Space Remake, EA ha deciso di reimmaginare un classico. Il produttore senior Philippe Ducharme afferma che un obiettivo chiave di Motive era quello di “onorare l’eredità” del gioco originale mentre spingeva verso progressi chiave. “Le fondamenta rimarranno le stesse. Tuttavia, stiamo apportando diversi miglioramenti all’esperienza per renderla allettante sia per i nuovi giocatori che per quelli di ritorno”. Di conseguenza, Dead Space Remake sarà ampliato e migliorato.

La storia percorrerà un percorso familiare, ma è stata rivista per adattarsi meglio al mondo che ha portato a comprendere sequel e fumetti. Le principali innovazioni tecnologiche hanno portato a nuove risorse, animazioni e fisica che non erano possibili nel 2008, e sono state fatte ampie modifiche nel modo in cui è possibile muoversi in zero-G ed esplorare l’USG Ishimura. Inoltre, il sistema di combattimento è stato completamente reinventato per renderlo più brutale e viscerale, con Isaac Clarke in grado di sbucciare letteralmente la pelle dall’osso con il Plasma Cutter prima di impegnarsi in un piccolo smembramento strategico.

Isaac Clarke è completamente doppiato

Nell’originale Dead Space, Isaac Clarke era un protagonista silenzioso. Come breve riassunto della più ampia storia di Dead Space: Isaac è un membro dell’equipaggio di una nave di riparazione incaricata di assistere una nave mineraria planetaria, la USG Ishimura; mentre indaga su una chiamata di soccorso inviata dall’ufficiale medico dell’Ishimura, l’equipaggio viene attaccato da cadaveri mutilati e Isaac viene lasciato a trattare i Necromorfi con qualsiasi mezzo a disposizione.

Onestamente, è stato un po’ strano che l’ingegnere sia rimasto in silenzio durante un calvario così straziante – qualcosa che EA ha affrontato in Dead Space 2, portando l’attore Gunner Wright a bordo per dare voce al personaggio. Per Dead Space Remake, Wright sta tornando a doppiare Isaac, il che significa che finalmente lo vedremo interagire correttamente con personaggi chiave come Kendra Daniels e Zach Hammond per tutta la storia.

Dead Space Remake

Confronto tecnico tra gioco originale e remake

È giusto confrontare direttamente un gioco che uscirà nel 2023 con uno uscito nel 2008? Di solito non lo sarebbe. Ma con EA che lavora per rifare completamente Dead Space qui, siamo disposti a fare un’eccezione.

Dalle anteprime in rete si è capito che Dead Space Remake fornirà grandi aggiornamenti alle vecchie aree. Puoi vedere il video di confronto Dead Space Remake qui sotto, basato sulla cattura diretta di entrambe le versioni del gioco: mette in evidenza tutto, dall’impressionante illuminazione e dagli effetti volumetrici, che portano nuovi livelli di atmosfera all’USG Ishimura, alle meccaniche di combattimento revisionate e ai sistemi di smembramento.

Novità del remake

Mentre Dead Space Remake è una fedele rivisitazione, Motive modificherà la sceneggiatura, almeno in qualche parte. Questo andrà dai personaggi secondari che ricevono un po’ di tempo sullo schermo alle revisioni delle sezioni chiave del gameplay ed ai jumpscare. È interessante vedere come Dead Space Remake possa essere impressionantemente fedele al gioco originale ed essere disposto a divergere completamente da esso, utilizzando le nuove tecnologie per immergerci correttamente negli orrori a bordo della USG Ishimura.

Un grande esempio è dal capitolo 2 in cui Isaac deve ottenere una maggiore autorizzazione di sicurezza da un rig del capitano morto. Nella versione 2008 di questa sequenza, il suo cadavere viene attaccato da un Infettore, e lo vediamo trasformarsi in un Necromorfo da dietro il vetro. In Dead Space 2023, questa transizione avverrà da vicino, con Isaac che dovrà affrontare immediatamente la drammatica trasformazione in tempo reale.

Chi sta sviluppando Dead Space Remake

Lo sviluppatore di Dead Space Remake è EA Motive. Lo studio è stato fondato da Electronic Arts nel 2015, inizialmente concentrando la sua attenzione sull’universo di Star Wars.

Motive ha collaborato con DICE su Star Wars Battlefront 2, guidando la produzione della campagna single-player, prima di passare allo sviluppo di Star Wars: Squadrons. Motive stava anche lavorando a una nuova proprietà intellettuale sin dalla sua formazione, nome in codice Gaia, che lo studio una volta ha svelato come un “nuovo gioco altamente ambizioso e innovativo che mette il potere e la creatività nelle tue mani”. Lo sviluppo di Gaia è stato annullato nel 2021, con Motive che alla fine è tornato al remake di Dead Space e a un gioco con protagonista Iron Man, che è uno dei nostri giochi Marvel più attesi.

Dead Space Remake

Ci sarà Dead Space 4?

EA deve ancora commentare se Dead Space Remake potrebbe portare a una rinascita completa della serie. Dead Space 3 è stato rilasciato nel 2013, sviluppato da Visceral Games, lo studio che ha creato il franchise, ed è stato tristemente chiuso nel 2017.

Un ritorno a Dead Space è stato a lungo atteso, motivo per cui questo remake ha attirato così tanta attenzione. Se sei interessato a qualcosa di completamente nuovo, potresti dare un’occhiata a The Callisto Protocol di Striking Distance Studios; il team è composto da ex dipendenti di Visceral, tra cui il co-creatore di Dead Space Glen Schofield. Il gioco assomiglia a Dead Space 4 tranne che nel nome, ed è almeno destinato ad essere un successore spirituale a cui vale la pena prestare attenzione.

Requisiti di sistema versione PC di Dead Space Remake

EA ha confermato i requisiti di sistema del PC per Dead Space Remake, e sono i seguenti:

MINIMO:

  • Sistema operativo: finestra 10 a 64 bit +
  • Processore: Ryzen 5 2600x, Core i5 8600
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Grafica: AMD RX 5700, GTX 1070
  • DirectX: versione 12
  • Storage: 50 GB di spazio disponibile

CONSIGLIATO:

  • Sistema operativo: finestra 10 a 64 bit +
  • Processore: Ryzen 5 5600X, Core i5 11600K
  • Memoria: 16 GB di RAM
  • Grafica: Radeon RX 6700 XT, Geforce RTX 2070
  • DirectX: versione 12
  • Storage: 50 GB di spazio disponibile
Dead Space Remake


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.