TCL TV Serie Q: specifiche tecniche, disponibilità e prezzi

Riccardo Ferrari5 Gennaio 2023
TCL TV Serie Q

Durante il CES 2023 TCL ha presentato la nuova gamma di TV Serie Q che rappresentano le soluzioni top di gamma dell’azienda.

TCL sta rivedendo la sua strategia TV per il 2023 abbandonando il marchio 6-Series, 5-Series e 4-Series di lunga durata dell’azienda a favore di due nuove linee: i set di fascia alta faranno parte della Serie Q, mentre i televisori più incentrati sul valore rientreranno nella serie S. All’interno dei due segmenti ci sono sei diversi modelli in tutto.

Scopriamo in particolare cosa ci offre la famiglia di prodotti della Serie Q di TCL.



Specifiche tecniche TCL TV Series Q

Con la sua ammiraglia QM8, TCL promette il doppio della luminosità di picco dei suoi migliori televisori Mini LED del 2022 – e quelli erano già abbastanza impressionanti di per sé. Verrà venduto in vari formati che vanno dal 65 pollici fino ai 98 pollici, il più grande QM8 offre il quintuplo delle zone di dimming, arrivando fino a 2.300 zone. TCL afferma che è superiore a qualsiasi TV mini LED 4K sul mercato e anche più dei modelli 8K. Il QM8 è dotato di Wi-Fi 6 e di un subwoofer integrato per un audio potente. Il design è stato aggiornato con un design “senza lunetta” e un supporto regolabile in altezza.

Oltre alla sua immagine super luminosa, al Wi-Fi più veloce e al suono più boomer, il QM8 condividerà molte caratteristiche principali con i modelli Q7, anche se perdi il Mini LED passando alla TV più economica e dovrai accontentarti di un normale dimming locale full-array. Altrimenti, stai ancora ottenendo un pannello nativo a 120Hz in grado di aumentare fino a una frequenza di aggiornamento VRR di 240Hz grazie a una funzione chiamata Game Accelerator (perdi metà della risoluzione verticale quando raddoppi la frequenza di aggiornamento in questo modo, quindi se vuoi giocare a 4K e 120fps, puoi lasciare Game Accelerator spento) .

Il QM7 (ed ovviamente anche il QM8) è certificato AMD FreeSync Premium Pro e IMAX Enhance. Viene fornito con un telecomando vocale retroilluminato, ma sia il QM8 che il Q7 offrono anche controlli vocali a mani libere attraverso microfoni a campo lontano integrati. Curiosamente, entrambi questi modelli eseguiranno Google TV; finora TCL non ha annunciato le versioni di Roku TV. Entrambi supportano anche Dolby Vision IQ.

Scendiamo dal modello Q7 e per arrivare al Q6. Ecco una cosa bella di questo televisore: TCL afferma che, nonostante sia un pannello nativo a 60Hz, può fare lo stesso trucco dei modelli più alti e raddoppiarlo in VRR, raggiungendo fino a 120Hz. Offre ancora un colore quantum dot e ha un design simile ai modelli più premium. TCL venderà il Q6 in dimensioni comprese tra 50 e 75 pollici.

TCL TV Serie Q

Periodo di lancio e disponibilità

I televisori della serie Q di TCL inizieranno a essere spediti nei prossimi mesi, ma non mi aspetterei che i monitor esistenti dell’azienda spariscano presto. TCL ha venduto oltre 25 milioni di televisori solo negli Stati Uniti negli ultimi quattro anni, e i suoi familiari modelli Roku TV e Google TV hanno svolto un ruolo importante in questo.

Per il momento non si ha una data di uscita vera e propria, non ci resta che attendere informazioni ufficiali da parte di TCL.

Prezzo di TCL TV Serie Q

Durante la presentazione al CES 2023 l’azienda non si è soffermata sull’annuncio di prezzi dei vari modelli della Serie Q, che ovviamente cambieranno di mercato in mercato. Per il momento dovremo quindi attendere per l’annuncio dei prezzi ufficiali per il mercato italiano.


Potrebbe interessarti anche:




I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.