Recensione Oral-B iO 10: no, gli spazzolini smart non sono tutti uguali

Vittorio Demajo25 Novembre 2022
recensione oral-b iO10

La recensione di Oral-B iO 10 è un po’ come la review della formula 1 degli spazzolini da denti, perché questo oggetto è la miglior espressione della sua categoria, ovviamente anche nel prezzo. E’ bastato usarlo per poche settimane per capire che questi prodotti non sono tutti uguali.



recensione oral-b iO10

Come è fatto Oral-B iO 10?

È importante sapere come è fatto lo spazzolino Oral-B iO 10, perché la qualità dei dettagli è uno degli elementi che tracciano le differenze rispetto alle molteplici proposte presenti sul mercato. Abbiamo già anticipato che il prezzo di questo dispositivo riflette il suo posizionamento, ma non potrebbe essere altrimenti per il livello qualitativo che viene offerto.

Nella confezione, oltre allo spazzolino Oral-B iO10, si trova anche la base di ricarica intelligente, la custodia di trasporto che può essere a sua volta ricaricata e una custodia per il trasporto delle testine.

Basta guardare lo spazzolino Oral-B iO10 per cogliere le prime differenze, a partire dal display che mostra diverse informazioni, tra cui la modalità di utilizzo e la valutazione della pulizia appena effettuata. Sulla parte frontale oltre allo schermo ci sono anche due pulsanti, uno per l’accensione e lo spegnimento, l’altro invece per la scelta del programma di utilizzo.

Ruolo fondamentale la base di ricarica iO Sense, che funge anche da supporto per lo spazzolino quando non lo si usa, ma serve anche per impartire alcune istruzioni durante il suo utilizzo.

Una nota sulla custodia di ricarica: serve per il trasporto dello spazzolino Oral-B iO10 e funziona da base di ricarica quando collegata all’alimentatore elettrico, e lo spazzolino è inserito.

Sulla parte superiore, c’è la testina che si può facilmente cambiare, anche se lo spazzolino Oral-B iO10 è un prodotto immaginato per l’utilizzo personale e non per la condivisione familiare. Tra il corpo dello spazzolino e la testina intercambiabile è presente un indicatore LED, che serve per tenere sotto controllo la pressione esercitata sulle gengive.

recensione oral-b iO10

Come funziona lo spazzolino Oral-B iO 10?

Il funzionamento dello spazzolino Oral-B iO 10 è molto sofisticato e semplice allo stesso tempo: sofisticato perché il sistema è in grado di esercitare dei controlli avanzati sulle operazioni di pulizia, semplice perché il suo utilizzo è estremamente intuitivo.

Volendo, si può utilizzare anche l’applicazione di supporto, che permette di tenere sotto controllo l’avanzamento della pulizia e di essere guidati per completarla al meglio.

Andiamo con ordine: premendo il pulsante superiore lo spazzolino si accende, ma basta sollevarlo dalla base di ricarica perché i sensori si mettano in allerta. Con il pulsante inferiore, si sceglie la modalità di utilizzo, spaziando tra:

  • Pulizia profonda
  • Pulizia quotidiana
  • Sbiancante
  • Denti Sensibili
  • Protezione gengive
  • Super Delicata
  • Netta Lingua
  • Impostazioni

Una volta scelta la modalità di utilizzo, si può avviare la pulizia, mentre contestualmente viene fatto partire un timer sulla base iO Sense. Non solo, perché il giroscopio dello spazzolino Oral-B iO10 interpreta la sua posizione e guida le operazioni con i LED che sono posti sulla base stessa: sono 6 e rappresentano i 3 blocchi delle arcate dentali superiori e i 3 delle arcate inferiori.


Potrebbe interessarti anche:


Quando si sta operando su una di queste zone, il LED azzurro lampeggia, fino a diventare bianco quando si è a buon punto nell’operazione di pulizia, mentre quando la pulizia di una singola area è completata il LED bianco lampeggia.

recensione oral-b iO10

Quando la durata della pulizia superare il tempo minimo consigliato, con la copertura di tutte e sei le aree della bocca, tutti i LED lampeggiano con il colore bianco, il che significa che l’operazione di pulizia è completata. Mentre si effettua lo spazzolamento dei denti, sul display è indicato un timer, mentre quando si completa l’operazione e si spegne lo spazzolino, sul display una grafica molto semplice da interpretare ci fa comprendere se la nostra pulizia viene considerata effettuata nel modo corretto.

C’è di più, perché lo spazzolino Oral-B iO 10 è dotato di un sensore in grado di misurare la pressione esercitata sulle gengive, quando è eccessiva si illumina di rosso l’anello intorno alla testina e anche l’intera catena di LED sulla base di ricarica.

recensione oral-b iO10

Altro dettaglio fondamentale da sottolineare è quello del movimento effettuato dalla testina, che oltre a ruotare effettua delle micro vibrazioni, simili a quelle degli strumenti dei dentisti, per effettuare una pulizia ottimale senza però arrecare danno alle gengive.

Fondamentale anche il supporto della app, che si usa dopo aver abbinato lo spazzolino con il bluetooth.

Le diverse schermate aiutano a gestire la pulizia, assegnando un punteggio ai diversi interventi, in funzione della percentuale di completamento. A seconda del programma che viene scelto, cambia il tipo di intervento che viene fatto dello spazzolino, quindi cambia anche il tipo di informazione che viene mostrata sullo smartphone.

L’applicazione serve anche per ricordare quando è il momento di cambiare le testine, per avere sempre la massima efficienza possibile.

Quanto costa lo spazzolino Oral-B iO 10?

Il prezzo di Oral-B iO 10 è di 349 euro, cifra molto alta, ma stiamo parlando del top di gamma assoluto nel mondo degli spazzolini smart, un oggetto pieno zeppo di tecnologia avanzata. Nella famiglia Ora-B, ovviamente, ci sono prodotti che sono realizzati con la medesima cura, ma richiedono una spesa più bassa. Oral-B iO 10 non è l’unico spazzolino smart con posizionamento importante, se è vero che Philips Diamond Care costa circa 200 euro.

recensione oral-b iO10

Recensione Oral-B iO 10, le conclusioni

E’ forse. la prima volta che presentiamo la prova di uno spazzolino, ma in tutta onestà la recensione di Oral-B Io 10 ha richiesto un impegno pari a quello dei prodotti tech più sofisticati, perché le soluzioni adottate sono davvero numerose e sono incredibilmente avanzate.

Abbiamo già detto del prezzo: lo spazzolino Oral-B Io 10 non è per tutti, più per una questione di percezione del valore che non di costo del prodotto. Non è facile comprendere il posizionamento di uno spazzolino ad un prezzo superiore ai 300 €, ma la tecnologia che viene utilizzata al suo interno spinge necessariamente il costo verso l’alto.

Per chi deciderà di gettare il cuore oltre l’ostacolo e acquisterà Oral-B Io 10 ci sarà la certezza di aver acquistato il miglior prodotto della sua categoria, destinato a durare nel tempo.

Spazzolino Oral-B Io 10
Lo spazzolino smart Oral-B iO 10 è un prodotto incredibilmente completo e, di conseguenza, costoso. Un oggetto di pregio, con soluzioni tecnologiche molto interessanti.
Pro
+ Controllo smart
+ App a supporto
+ Pulizia con micro vibrazioni
+ Protezione delle gengive
+ Custodia di trasporto con ricarica
Contro
– Prezzo alto

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.