Recensione Motorola Edge 30 Neo: lo smartphone bello e accessibile

Laura Fasano28 Novembre 2022
recensione motorola edge 30 neo mistergadget.tech

Motorola Edge 30 Neo è, sulla carta, il più “modesto” della serie Edge. Uno smartphone equilibrato tra prezzo e qualità, adatto alle persone con budget medio che non vogliono rinunciare all’autonomia e, soprattutto, ad un design elegante.



Arrivato sul mercato insieme a Edge 30 Ultra e Edge 30 Fusion, Motorola Edge 30 Neo è il più accessibile e modesto della serie se parliamo di caratteristiche tecniche e fotocamera, ma sicuramente non per il design che dona al dispositivo un aspetto elegante compatto e trendy anche grazie alla collaborazione con Pantone. L’abbiamo provato per un po’ e vi raccontiamo la nostra esperienza.

Com’è fatto Edge 30 Neo: la collaborazione con Pantone

Motorola Edge 30 Neo è il primo dispositivo ad arrivare con i colori di tendenza selezionati nella nuova partnership tra Motorola e Pantone, riferimento mondiale nel campo dei colori, che detta ogni anno le tendenze. La scelta dei colori della scocca parte proprio da questo, con opzioni che includono il colore Pantone dell’anno 2022, Very Peri e Aqua Foam, per passare ai più classici Black Onyx (nero) e Ice Palace (bianco).

pantone scocca edge 30 neo mistergadget.tech

Di tendenza fuori e dentro: ogni dispositivo presenta un sottile inserto di chip Pantone e la possibilità di personalizzare il telefono integrando il colore nell’interfaccia utente. 

Uno smartphone curato nel look adatto a chi non vuole spendere una cifra esagerata senza rinunciare all’estetica e al design. Nonostante sia fatto principalmente di plastica, non dà l’idea di scarsa qualità e la cura dei dettagli lo rende un dispositivo che non passa inosservato. Tenendolo tra le mani si nota subito la sua leggerezza (pesa solo 155g) e la sensazione piacevole data dalla scocca opaca, che non cattura le ditate e lo sporco.

Motorola Edge 30 Neo è sottile, leggero, elegante. Una banda LED avvolge l’alloggiamento della fotocamera e si illumina in modi diversi a seconda della tipologia di notifica. 

All’interno della confezione, oltre allo smartphone, c’è il caricabatteria, il cavo USB type-c, i manuali di istruzioni, lo strumento per estrarre la SIM e una cover protettiva trasparente rigida. Non troverete invece la pellicola preinstallata sullo schermo.

Il display visibile in ogni condizione

Questo dispositivo è dotato di un display OLED FHD+ da 6,28″ a 120 Hz. Possiamo scegliere la frequenza di aggiornamento più alta per la massima fluidità (e un consumo maggiore di batteria), a 60Hz oppure automatica, con cui l’intelligenza artificiale sceglierà al posto nostro, sulla base delle attività che facciamo, la frequenza migliore per prestazioni equilibrate.

Con il suo picco di luminosità verso i 1000 nits e la visualizzazione ottimizzata che regola la luminosità in base alle condizioni, è ben visibile nella maggior parte delle occasioni, di giorno con forte luce e di notte con la correzione della luce blu. Non c’è in questo caso il supporto ai video HDR: si tratta della tecnologia in grado di mostrare una gamma di colori più ricca, con bianchi più luminosi e neri profondi (gamma dinamica).

Compatto ma comunque ampio (il rapporto schermo-corpo è al 95,6%), offre oltre un miliardo di sfumature di colore, due altoparlanti stereo con Dolby Atmos per un’esperienza di intrattenimento di buona qualità, con suoni bilanciati e potenti (sempre considerato il prezzo).

La fotocamera di Edge 30 Neo: foto e video, funzioni speciali

Il comparto fotografico è composto da una fotocamera principale con sensore ad alta risoluzione da 64 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) che cattura dettagli piuttosto nitidi in buone condizioni di illuminazione (dà il meglio con la modalità Ultra-Res) e una da 13 MP per scatti ultragrandangolari e con Macro Vision. Come vedrete tra poco, regala scatti abbastanza definiti, con colori naturali, senza l’effetto “artificiale” caratteristico di molti smartphone sul mercato. La qualità si abbassa notevolmente con gli scatti notturni, anche senza trovarsi al buio totale la nitidezza cala drasticamente e le immagini diventano più sfocate.


Potrebbe interessarti anche:


Niente male il comparto selfie: questo dispositivo dispone di una fotocamera frontale da 32MP con tecnologia Quad Pixel per autoscatti di alta qualità: combina 4 pixel in uno per una maggiore sensibilità anche in condizioni di scarsa luminosità. Mantiene la promessa regalando scatti nitidi e luminosi, con un piacevole effetto Ritratto che migliora leggermente la grana della pelle e sfoca lo sfondo per far risaltare i visi. La modalità Selfie di gruppo allarga leggermente il campo di scatto per non escludere nessuno dalle foto di gruppo.

Ecco un po’ di esempi per vedere con i vostri occhi la resa.

La resa dei video è risultata invece un po’ deludente, a livello di qualità delle immagini (massimo Full HD) e, soprattutto, per la stabilizzazione che è scarsa anche con l’impostazione ad hoc attivata. Ad ogni passo si vede una piccola vibrazione nella ripresa. Non è sicuramente uno smartphone pensato per accompagnare i creatori di contenuti nelle loro riprese, ma più adatto a chi ne fa un uso quotidiano, con qualche video in occasioni particolari (e non in movimento).

Tra le funzioni speciali della fotocamera sul versante video ci sono Time-lapse e Super Slow Motion per dare effetto rallentato o accelerato alle riprese. Ci sono anche Doppia ripresa per inquadrare contemporaneamente con la fotocamera frontale e posteriore e Colore campione che consente di selezionare un solo colore da mantenere in foto e video rendendo tutto il resto in bianco e nero.

funzioni foto e video motorola edge 30 neo mistergadget.tech

Sistema operativo e interfaccia

Il sistema operativo di questo Motorola è Android 12: all’accensione troverete le app più utilizzate dell’ecosistema di Google già installate e pronte per essere utilizzate. Non vedrete la galleria standard ma potrete utilizzare direttamente Foto di Google (anche accedendo dalla fotocamera) che presenta vantaggi come la possibilità di fare il backup automatico degli scatti e di migliorarli grazie all’intelligenza artificiale di Big G.

L’interfaccia consente personalizzazioni interessanti. Tra queste la possibilità di cambiare la forma delle icone, scegliere di impostare un orologio, analogico o digitale, di utilizzare Moto Display come always on e di sfruttare gesture.

La funzionalità Ready For via wireless espande l’esperienza dello smartphone su altri schermi o altri dispositivi, permettendoci di svolgere attività come utilizzare il telefono come webcam, avviare Android su PC e visualizzare le app sullo schermo, condividere file e giocare. Un’applicazione Motorola per PC poco conosciuta ma davvero molto comoda nella quotidianità.

ready for app pc edge 30 neo mistergadget.tech

Come funziona Edge 30 Neo: processore e caratteristiche tecniche

Motorola edge 30 neo è basato sulla piattaforma mobile Snapdragon 695 5G e disponibile solo nel formato con 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna. Con le prestazioni rispecchia il livello della sua fascia: è uno smartphone adatto alle attività quotidiane e per utenti che tendono a non metterlo costantemente sotto sforzo con riproduzione video e giochi mobile. Come sempre, la soddisfazione per un dispositivo dipende dalle abitudini e dalle aspettative personali.

Per le funzionalità di sicurezza e per sbloccare questo Motorola senza pin sono presenti il lettore dell’impronta digitale (posizionato sullo schermo) e il sensore per il riconoscimento facciale.

A livello di connettività possiamo utilizzare doppia SIM (due nanoSIM), NFC, Wi-FI (non supporta il 6), Hotspot Wi-Fi e GPS.

Puoi cliccare qui sotto per approfondire la scheda tecnica.



Batteria: capienza e durata

Nonostante la compattezza, Moto Edge 30 Neo dispone di un comparto autonomia di tutto rispetto. La batteria ha capacità di 4020 mAh e feature niente male per il livello a cui si posiziona, tra cui la ricarica TurboPower da 68W e la ricarica wireless. Con questa capienza ed un utilizzo normale dello smartphone (senza troppo sforzo sul versante fotocamera e riproduzione video) si arriva tranquillamente a fine giornata.

batteria edge 30 neo mistergadget.tech

Conclusioni: quanto costa Edge 30 Neo, disponibilità, offerte

Con Edge 30 Neo ribadiamo il concetto di accessibilità. Motorola ha contenuto il prezzo di questo smartphone senza rinunciare a elementi fondamentali come la qualità dei materiali e delle rifiniture, il display e l’autonomia. Non fa sognare, invece, nel comparto foto e video: qui si trova il vero compromesso che dovrete accettare se deciderete di acquistarlo.

Venduto al prezzo base di 429,90 euro. Si trova anche in offerta, a seconda del periodo intorno ai 359,90 euro e su Amazon a 339,90 euro (le condizioni potrebbero variare).

Recensione Motorola Edge 30 Neo
Uno smartphone curato nel look adatto a chi non vuole spendere una cifra esagerata senza rinunciare al design e ad una buona autonomia: sicuramente è un dispositivo che non passa inosservato. Comparto fotografico ok con una buona illuminazione, meno in contesti bui. Resa dei video un po’ deludente, qualità sufficiente ma stabilizzazione scarsa. Non è uno smartphone pensato per chi crea contenuti, ma più adatto a chi ne fa un uso quotidiano, con poche riprese in occasioni particolari (e non in movimento).
Pro
+ Design e colori scocca
+ Leggerezza
+ Audio
Contro
– Comparto video
– Scatti con scarsa illuminazione e notturni

I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.