Android auto nel 2024: come funziona

Maria Grazia Cosso6 Marzo 2024
Android Auto

Le automobili sono sempre più moderne e con l’avvento dell’auto elettrica la consapevolezza dei sistemi a bordo diventa fondamentale. Si apre un nuovo mondo di possibilità per i conducenti, ma cos’è Android Auto? Come funziona e come possiamo sfruttarlo al meglio?



Fra i vari sistemi di infotainment a bordo delle nostre macchine, Android auto è diventato il più popolare tra i conducenti, consentendo loro di integrare il loro dispositivo con il proprio veicolo. In questo articolo, esploreremo come funziona Android Auto e come puoi utilizzarlo per migliorare la tua esperienza di guida.

Cos’è un sistema di infotainment

È un neologismo che fonde i vocaboli information ed entertainment. Il riferimento è dunque a un qualsiasi mezzo – o dispositivo – in grado di assolvere la funzione di informazione e intrattenimento. Per quanto riguarda le auto, dunque, il sistema infotainment è quello attraverso cui gestire le funzioni multimediali. Si tratta a tutti gli effetti di una porta d’accesso alle informazioni utili per l’utente, a cui può accedere senza distrarsi.  

Un sistema di infotainment per auto, pertanto, moltiplica esponenzialmente il livello di intrattenimento garantito in passato dalle autoradio, ma non solo: rende anche le automobili più sicure.

Android auto nel 2024: come funziona

Sistemi di infotainment compatibili

Oltre ad Android Auto, esistono diversi altri sistemi di infotainment per auto. Ecco alcuni dei sistemi cosiddetti nativi più diffusi:

  • Ford SYNC: il sistema di infotainment di Ford offre una vasta gamma di funzionalità, tra cui la navigazione satellitare, il controllo vocale e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto.
  • Uconnect: il sistema di infotainment di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) è disponibile in diverse versioni, con funzionalità che variano a seconda del modello di auto. Uconnect è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.
  • Kia UVO: il sistema di infotainment di Kia offre un’interfaccia utente intuitiva e una vasta gamma di funzionalità, tra cui la navigazione satellitare, il controllo vocale e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto.
  • Mercedes-Benz COMAND: il sistema di infotainment di Mercedes-Benz offre un’esperienza di lusso con un display ad alta risoluzione e un’ampia gamma di funzionalità. COMAND è compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

Per sapere se la tua auto è compatibile con Android Auto, puoi far riferimento al sito ufficiale di Android Auto oppure consultare il manuale della tua automobile. Se la tua auto non è compatibile, potresti comunque essere in grado di usufruire delle sue funzionalità tramite un’app compatibile. 

Cos’è Android Auto e come funziona

Android auto è quindi l’interfaccia compatibile con il sistema di infotainment della tua auto, sviluppato da Google progettato per essere compatibile con la maggior parte dei telefoni dotati di Android 5.0 o versioni successive. Consente agli utenti di Android di utilizzare il proprio smartphone in modo più sicuro e semplice mentre si è alla guida. L’app offre un’interfaccia personalizzabile che consente agli utenti di accedere rapidamente alle applicazioni e ai contenuti che utilizzano più spesso quando sono alla guida, come la navigazione, la musica e la ricerca vocale. Inoltre, consente agli utenti di effettuare e ricevere chiamate e messaggi utilizzando solo la voce, il che rende più semplice e sicuro restare concentrati sulla strada. Android auto è compatibile con la maggior parte degli smartphone del proprio ecosistema e può essere installata su qualsiasi automobile che dispone di un display integrato o di un’unità multimediale.

Android auto nel 2024: come funziona

Android auto funziona perfettamente anche senza cavo e si collega alla rete wireless della vostra macchina. In questo modo non dovrete mai più preoccuparvi di avere il cavo in giro per l’auto, ma potrete sempre contare sulla vostra connessione internet veloce. 

Come configurare Android Auto

Per configurare Android Auto, è necessario collegare il telefono al sistema del veicolo tramite un cavo USB. Una volta collegato, puoi accedere facilmente alle funzionalità direttamente sul display della tua auto, consentendoti di utilizzare app come Google Maps, Spotify e la messaggistica in modo sicuro mentre sei alla guida. Per utilizzarlo in modalità wireless, è necessaria la compatibilità Bluetooth per garantire una connessione senza fili stabile tra il telefono e il sistema dell’auto. Configurare Android Auto per la modalità wireless può offrirti un’esperienza ancora più comoda e priva di cavi.

Lo store di Android Auto

Usare Android Auto sul display permette di sfruttare al meglio il proprio smartphone anche quando si è alla guida. L‘app offre infatti la possibilità di utilizzare le principali funzionalità del telefono, come chiamate, messaggi, musica e mappe, in modo semplice e sicuro. 

Puoi scaricare e aggiornare le app compatibili direttamente dal Play Store. App automobilistiche come Pioneer e Kenwood sono progettate per integrarsi perfettamente con Android Auto, offrendoti un’esperienza ottimizzata e intuitiva.

Cosa fare quando non funziona Android Auto

Il problema più comune quando non funziona è la connessione. Controlla che il tuo telefono sia connesso all’auto tramite cavo USB o Bluetooth. Assicurati inoltre di avere l’ultima versione dell’app Android auto installata sul telefono.

Se non si avvia, prova a resettare l’app e riavviarla. Se questo non funziona, prova a resettare l’intero sistema nelle impostazioni dell’auto. Se ancora non funziona, potresti dover ripristinare il telefono alle impostazioni di fabbrica.

Cosa c’è di nuovo nel 2024?

Il 2024 è un anno ricco di novità per il sistema di infotainment di casa Google.

  • Nuova interfaccia utente: Google ha annunciato una nuova interfaccia utente per Android Auto, più semplice e intuitiva da usare. È basata su un design a schede, che rende più facile trovare le app e le informazioni che si desiderano.
  • Migliore integrazione con Google Maps: Google Maps è stato migliorato con nuove funzionalità, come la possibilità di visualizzare il percorso in tempo reale e di ricevere indicazioni stradali vocali.
  • Nuovo assistente vocale: Google ha introdotto un nuovo assistente più potente e preciso. Può essere utilizzato per controllare le app tramite comando vocale, effettuare chiamate telefoniche e inviare messaggi.
  • Supporto per nuove automobili: Android Auto è ora compatibile con un numero ancora maggiore di auto. È possibile trovare l’elenco completo delle auto compatibili sul sito web di Google.

Android Auto come sistema operativo non è disponibile ufficialmente su Tesla. Le automobili di casa Tesla utilizzano un sistema di infotainment proprietario che non è compatibile nemmeno con Apple CarPlay.


Potrebbe interessarti anche:



I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.