Recensione di Jetpack Joyride 2: Divertente come non mai

Riccardo Ferrari2 Settembre 2022
Jetpack Joyride 2

Jetpack Joyride 2 è un brillante casual game disponibile su Apple Arcade che può essere sfruttato in una breve pausa.

Mi sono imbattuto in Jetpack Joyride circa 10 anni fa, all’incirca al suo debutto nel mondo iOS. La settimana scorsa durante una breve sosta mentre ero in vacanza mi sono ritrovato a rigiocare all’originale Jetpack Joyride sul mio iPhone. Anche dopo tanti anni, è ancora un gioco che crea dipendenza. Dopo 10 lunghi anni, lo studio australiano è tornato con un sequel di Jetpack Joyride, anche se questa volta il gioco è esclusivo di Apple Arcade. E Barry Steakfries, l’inestabile eroe degli Halfbrick Studios, è tornato al lavoro per questo nuovo videogame.

Sono un grande appassionato di sparatutto side-scroller (a scorrimento laterale) e sono facilmente attratto dai platform 2D dove le meccaniche sono semplici ma incredibilmente profonde. Detto questo, ho un enorme apprezzamento per il lavoro svolto da Halfbrick Studios, lo sviluppatore che ci ha anche dato delle perle di casual game come Fruit Ninja. Ho giocato a Jetpack Joyride 2 per quella che sembra essere un’eternità, e l’ho trovato assolutamente delizioso. Ti dirò tutto sul gioco: la storia, il gameplay, la grafica e se Jetpack Joyride 2 vale il tuo tempo o meno.

Jetpack Joyride 2: giocabile su iPhone, iPad, Mac e Apple TV
Sviluppatore: Halfbrick Studios
Rilascio: 19 agosto 2022
Prezzo: parte di Apple Arcade (con abbonamento)

La storia di Jetpack Joyride 2

Jetpack Joyride 2, come il gioco originale, ruota attorno a Barry Steakfries, un venditore di grammofoni porta-a-porta che è depresso dalla vita dopo molti fallimenti. Un giorno, vede un gruppo di scienziati che lavorano su un jetpack sperimentale. Pensando a come potrebbe usare il jetpack in modi diversi, Barry irrompe nel laboratorio, si aggancia al jetpack e cerca di allontanarsi. Per uscire dal laboratorio segreto con un jetpack rubato legato alla schiena, si ritrova a dover evitare laser, trappole e missili, portando a un’ambientazione a scorrimento laterale senza fine. L’obiettivo principale è fermare uno scienziato e il suo esperimento malvagio.

Durante tutto il viaggio, tra sali e scendi, Barry deve evitare ostacoli, schivare i missili e raccogliere monete. Questo non è uno scroller laterale senza cervello e anima. C’è una storia adeguata, e il sequel sembra un’espansione di tutto ciò che conosciamo. Infatti c’è un sistema di aggiornamento, più livelli, e per cambiare, ai personaggi vengono dati dialoghi. Tu controlli Barry, come hai fatto nel gioco originale. Tuttavia, ora il protagonista spara automaticamente mentre vola; inoltre, il sequel ti dà anche pistole e armi speciali per sparare ai nemici. La cosa diversa di Jetpack Joyride 2 è che non è più un runner infinito: c’è un vero finale.

Jetpack Joyride 2

Il Gameplay di Jetpack Joyride 2

Il gameplay di Jetpack Joyride 2 non è diverso dal gioco originale. Tutto si riduce al controllo con un unico tocco. Per aiutare Barry a fuggire dal laboratorio, devi semplicemente toccare qualsiasi punto del touchscreen per attivare il jetpack. L’obiettivo è semplice, più a lungo tieni premuto il dito sullo schermo, più Barry vola in alto. Mentre voli o corri, raccogli monete che possono essere utilizzate per sbloccare oggetti e aggiornamenti.

Anche se il gameplay rimane semplice, sono i vari livelli che mi hanno tenuto incollato allo schermo per ore. Il gioco è diviso in diversi livelli impostati in diversi laboratori. Di solito, i livelli durano alcuni minuti e questi livelli introducono nuovi nemici e combattimenti con i boss che mantengono i giocatori adeguatamente attratti da nuove situazioni di gameplay. Il titolo presenta anche nuovi sistemi aggiornati. Le monete possono essere utilizzate per migliorare la tua salute e migliorare la potenza di fuoco e c’è anche la sezione garage per aggiornare i tuoi veicoli. Novità del gioco è una funzione chiamata “fabbrica” che vi permette di ottenere valute in-game con il giusto tempo di attesa.

Jetpack Joyride 2

A differenza di altri giochi per cellulari in cui puoi spendere soldi veri per comprare armi diverse, in Jetpack Joyride non c’è una monetizzazione effettiva. I giochi Apple Arcade non hanno acquisti in-app, tuttavia, Halfbrick Studios ha abilmente introdotto un sistema di loot box all’interno del gioco ma senza microtransazioni. Ad alcune persone potrebbe non piacere l’idea, ma io sono favorevole al concept in cui è stato introdotto.

In tutto il gioco, posso vedere lo sforzo che viene fatto per migliorare il gameplay, una manna dal cielo per un gioco a scorrimento laterale come questo. Anche se il sequel si è allontanato dalla pixelazione retrò dell’originale e più vicino all’arte e all’animazione dei cartoni animati contemporanei, Jetpack Joyride 2 riesce a eccitare i puristi del genere e la community. Il gameplay classico collaudato è intatto ma con tocchi moderni e nuove idee che espandono i concetti esistenti in modi interessanti.

Jetpack Joyride 2
<div id="section-review" data-stars="4" data-price="100" data-brand="Apple" data-title="Jetpack Joyride 2" data-text-pro="+ Divertente come non mai<br>+ Un'inedita modalità storia<br>+ Upgrade e miglioramenti a non finire
Jetpack Joyride 2
Jetpack Joyride 2 è un gioco casual brillantemente eseguito che può essere giocato per pochi minuti o per diverse ore. Avrei preferito che il gioco fosse un po’ più longevo. Detto questo, spero di vedere nuovi livelli aggiunti al gioco in futuro. Jetpack Joyride 2 in conclusione è un valore fantastico e un’ottima aggiunta al servizio di abbonamento gaming Arcade di Apple.
Pro
+ Divertente come non mai
+ Un’inedita modalità storia
+ Upgrade e miglioramenti a non finire
+ Diverse novità nel gameplay
Contro
– Finisce troppo in fretta

Articoli che ti suggeriamo:


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.