Come sono fatti e come funzionano gli smartwatch Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro

Luca Viscardi4 Luglio 2022
Amazfit Bip 3 Pro

Per chi cerca uno smartwatch completo con un prezzo molto competitivo, il mercato offre un’interessante opzione, quella di Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro. Sono i prodotti della società Zepp Health, che completa così la sua offerta, già ricca.

Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro sono i modelli “base”, quelli che offrono le funzionalità più rilevanti per gli utenti ad un prezzo molto competitivo: il loro posizionamento, però, non implica la rinuncia alle funzioni più importanti, anzi.

Come sono fatti Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro

I nuovi smartwatch Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro sono dotati di un display a colori da 1.69 pollici, con un vetro temperato 2.5D, con un rivestimento speciale che evita di catturare le impront: rispetto a molti prodotti presenti sul mercato allo stesso prezzo, viene poi offerto uno schermo con una dimensione di gran lunga superiore.

Entrambi i modelli possono sfruttare ben 50 quadranti, alcuni dei quali si possono personalizzare con l’uso di specifici widget, ma anche grazie all’inserimento delle proprie foto.

La struttura di Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro è realizzata in modo da resistere all’esposizione ad acqua e polvere, in particolare con una classificazione di resistenza a 5 ATM, quindi ad una profondità di 50 metri, valida anche con l’acqua di mare.

La batteria da 280 mAh permette di usare i nuovi smarwatch Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro per 14 giorni consecutivi.

Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro

Come funzionano Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro

Ovviamente, la vocazione di Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro è quella di sistemi per la misurazione delle attività fisiche e dei parametri biomedici. Ci sono oltre 60 modalità sportive per la misurazione delle proprie attività, con l’aggiunta di una modalità “obiettivo”, che permette di mantenere un ritmo di allenato elevato, ma soprattutto costante.

Per quanto riguarda le attività di misurazione dei parametri biometrici, c’è un sensore che in soli 25 secondi è in grado di rilevare la saturazione dell’ossigeno nel sangue: il monitoraggio viene fatto “a richiesta”, così come allo stesso modo può essere misurata la frequenza cardiaca, insieme a livello di stress e qualità del sonno.

Se il livello di stress supera un livello di guardia, viene ricordato agli utenti di fare alcuni esercizi di respirazione per ritrovare la calma. Tutte le attività combinate, contribuiscono a generare la misurazione del PAI Health Assessment System, che prende in considerazione i vari parametri biometrici e li combina con quelli relativi all’attività fisica, per creare una forma di “gamification” dell’attività fisica.

Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro

Che differenza c’è tra Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro?

La principale differenza tra gli smartwatch Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro sta nella presenza del sensore GPS, che è prerogativa del modello Pro. Il sistema GPS integrato di Amazfit Bip 3 Pro è in grado di incrociare il segnale di 4 satelliti, abilitando anche la modalità di nuoto in acque libere.

Quanto costano Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro?

Il prezzo di Amazfit Bip 3 e Bip 3 Pro è uno dei pregi principali, perché Amazfit Bip 3 viene venduto a 59,90 euro, mentre Amazfit Bip 3 Pro viene proposto al prezzo consigliato di 69,90 euro. Entrambi gli smartwatch sono già disponibili sul mercato e sono più facilmente reperibili online.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.