Per l’app Amazfit nuovo nome, diventa Zepp

Luca Viscardi24 Agosto 2020
Per l'app Amazfit nuovo nome, diventa Zepp

Scelta curiosa da parte di Humai, che ha per l’app Amazfit nuovo nome, ovvero Zepp, passaggio che ha preso in contropiede gli osservatori.

Quello usato è il nome dell’ultimo prodotto presentato dall’azienda, ma la scelta di fare un completo rebranding della propria app ci fa pensare che probabilmente questo potrebbe essere il nuovo nome di un’intera famiglia di prodotti.

Chi legge Mister Gadget sa che noi non siamo grandi estimatori di questo marchio, che ha il grande pregio di costare poco, ma tutto sommato offre prodotti all’altezza del proprio posizionamento di prezzo. Niente di più e niente di meno.

Amazfit nuovo nome

È anche vero che questa famiglia di smartwatch ha comunque raccolto un numero elevato di appassionati, anche nel nostro paese, per cui questa scelta risulta rilevante.

Ad onor del vero, bisogna riconoscere che gli ultimi prodotti presentati, quelli che hanno introdotto il nome Zepp sono molto più gradevoli nel design e molto più curati nei dettagli rispetto a molti dei prodotti del passato.

Forse per questo l’azienda ha scelto di abbinare il proprio marchio alla nuova famiglia proposta al mercato. Una breve ricerca su Amazon vi può dare l’idea della quantità di prodotti che uomini ha lanciato negli ultimi anni, con svariati livelli di prezzo, adatti un po’ a tutte le tasche.

Per l’autunno sono appesi anche i nuovi modelli delle serie GTS e GTR, ma non sappiamo se a questo punto cambierà il nome anche di queste nuove proposte.

Nel frattempo, dando un occhio agli Store di Google o di Apple troverete l’applicazione con il nuovo nome, ma nessuna novità all’interno, le app sono assolutamente identiche.

Amazfit nuovo nome

Il mio preferito della serie è il modello GTR, che vedete qui sopra; se vi ispira curiosità lo trovate cliccando qui

Amazfit nuovo nome

Ha un sistema operativo proprietario, non adotta quello di Google o altre soluzioni standardizzate, non si interfaccia quindi ad un numero elevato di applicazioni, ma ha il GPS integrato e per chi cerca una soluzione che tracci le attività fisiche, tutto sommato può andare più che bene.

Il punto forte è quello della batteria, perché questo dispositivo funziona per oltre 20 giorni con una singola carica.

In caso di acquisto di uno dei prodotti Huami dovrete usare la nuova applicazione, ma nonostante la app Amazfit si chiami ora Zepp, se si cerca il vecchio nome la si trova comunque facilmente


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.